Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:12 - 16/12/2017
  • 382 utenti online
  • 27527 visite ieri
  • [protetta]

Domenica sera 10 dicembre, si sparge la voce di avverse condizioni meteo in arrivo. La Protezione Civile locale, tranite l'Ufficio di Polizia Municipale, avverte che ci potrtebbero essere delle sospensioniu .....
VOLLEY

Domenica 10 dicembre è stata la formazione U 13 femminile di Ambra Russo e Sara Silvestri (nella foto) a trovare la prima vittoria in campionato (1-2, 25-20/18-25/21-25).

VOLLEY

Ultima gara ufficiale del 2017 in trasferta per la Serie C Img Solari del Centro tecnico territoriale Monsummano, che sabato 16 dicembre con fischio d'inizio alle 21,15 fa visita al Calenzano Volley. 

CALCIO

Ultimo match dell´anno nei vari campionati per le squadre della Polisportiva Margine Coperta.

TAEKWONDO

Si conclude con una medaglia d’argento e un secondo posto la Junior cup 2017 per  Rudy Semola capitano del gruppo sportivo Kin Sori Taekwondo asd, società guidata dal maestro Simone Niccolai, nella categoria cinture nere senior – 58 kg.

CALCIO

La società lo aveva detto già da tempo e adesso, nonostante un budget non certo dei più importanti, ecco che arrivano i rinforzi attesi. Il Valdinievole Montecatini dà fondo a tutte le proprie risorse ed energie per risalire la china e per cercare di salvarsi nel girone E della serie D.

VOLLEY

Solo vittorie nell´ultimo turno di gare per le formazioni giovanili del Centro tecnico territoriale Monsummano.

CALCIO

Pubblichiamo i risultati delle squadre giovanili del Montecatini Murialdo.

CALCIO

È diventato l'appuntamento sportivo che da tradizione chiude le festività natalizie in Valdinievole, organizzato per il quarto anno consecutivo dai Giovani Granata Monsummano.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Isabel Allende.

none_o

Opere contemporanee dedicate a Luigi Tenco nel 50° anniversario della sua morte.

Comunque

Chissà se saprò
trovare le note
poste nell'ombra .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Pietro Leopoldo I fu il vero artefice della nascita termale di Montecatini.

PERSONAGGI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Pietro Baragiola fu un grande industriale brianzolo venuto da noi nel lontano 1883.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA asd
" ENERGY LATIN DANCE .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
MASSA E COZZILE
In tanti a parlare di vaccini all'incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle: "Si abolisca l'obbligo"

21/9/2017 - 9:47

Il Movimento 5 Stelle traccia un blancio di una recente iniziativa.

 

"Grande partecipazione all'incontro organizzato dagli attivisti del M5S della Valdinievole: "Vaccini obbligatori: informiamoci". Le recenti disposizioni emesse dal governo con l'ultimo decreto, preoccupano non pochi genitori che, nonostante il maltempo, lunedì scorso si sono recati al cinema Olimpia di Margine Coperta per ricevere maggiori informazioni.

 

La questione più delicata è il passaggio da 4 vaccinazioni obbligatorie a 10, con un'urgenza ingiustificabile visto che non sono in corso epidemie. Anche le modalità di somministrazione sono da rivedere secondo i relatori presenti, il consigliere regionale e medico Andrea Quartini e il senatore e medico Luigi Gaetti, che insieme al consigliere regionale Gabriele Bianchi, hanno ribadito la loro contrarietà all'obbligo vaccinale previsto dal governo.
 
È stata evidenziata la necessità di cambiare totalmente l'approccio tra l'intero sistema sanitario e i cittadini, a partire dai medici. Oltre alla necessità di maggior trasparenza e informazione. Occorre anche uno studio più approfondito dei dati riguardanti gli effetti collaterali e comunque valutare caso per caso.

 

Il M5S non è contrario ai vaccini che sono ritenuti utili, la questione urgente è combattere l'obbligo vaccinale che è alla base della libertà di scelta. Maggiore consapevolezza e libera scelta come in molti paesi europei. Per questo è necessario tenere alta l'attenzione. Da una parte comitati, associazioni, genitori e attivisti devono continuare con azioni di informazione. Dall'altra i portavoce in Regione e al Governo continueranno raccogliendo le segnalazioni dal territorio e con interrogazioni e interventi in commissione.

 

Una domanda dal pubblico: "Cosa farà il Movimento se andrà al governo?". La risposta è stata chiara: abolizione dell'obbligo e introduzione di sistema informativo come nei paesi del nord Europa, con personalizzazione delle vaccinazioni in base al luogo (regione o località specifica con le sue particolarità) e addirittura in base al soggetto.

 

L'incontro è andato avanti oltre la mezzanotte con le domande dal pubblico. Genitori partecipi e relatori aperti al dialogo e alle critiche in un confronto costruttivo e democratico".

Fonte: Movimento 5 Stelle
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/9/2017 - 19:55

AUTORE:
Ciampi

Questa legge ha come obiettivo prima la massima vaccinazione, e poi l’informazione. È una legga che oltre ad essere coercitiva, violenta è anche incostituzionale.
Insomma un vero pasticcio in tutti i sensi.
Ricordiamoci che non c’è nessuna emergenza ne nessuna epidemia in atto.
Siamo l’unico paese al mondo ad avere 10 vaccini obbligatori. Gli altri paesi puntano alla libertà di scelta, all’informazione, si basano si studi indipendenti non finanziati da gli stessi produttori dei vaccini per dimostrare le possibili è sempre più frequenti reazioni avverse.
Se tu stato mi obblighi senza necessità i miei dubbi invece di svanire aumentano.
PS: i medici non si espongono perché se aprono bocca vengono radiati o ripresi dall’ordine professionale.
Del resto qui della salute non gliene frega nulla nessuno, gli interessi in ballo sono ben altri.
Merito al M5S anche se è per la massima copertura vaccinale si è espressa contro l’obbligo.

22/9/2017 - 11:24

AUTORE:
andrea f.

Grazie per la risposta, non avevo fatto sufficiente attenzione nella lettura dell'articolo. Leggo però che secondo la sua opinione i medici non sono particolarmente importanti in sede informativa , laddove l'informazione è basata su dati oggettivi e scientifici. La penso diversamente, la competenza e l'informazione non possono essere separati , non mi affido ai blogger o agli stregoni. E quando parla la OMS , non li reputo schiavi delle multinazionali ma li ascolto con rispetto.

21/9/2017 - 21:46

AUTORE:
max72

"il consigliere regionale e medico Andrea Quartini e il senatore e medico Luigi Gaetti"....
E'scritto nell'articolo.
In ogni caso anche se ne fossero intervenuti 100 di medici non significava niente: un semplice medico non è uno scienziato.
Il medico è solitamente uno studioso delle ricerche scientifiche.
I ricercatori universitari, ad esempio,sono scienziati i cui studi servono per informare correttamente, se fatti bene ed in scienza e coscienza, i medici.

21/9/2017 - 10:13

AUTORE:
Andrea f.

Gradirei conoscere quanti medici sono intervenuti per illustrare la parte scientifica del problema.