Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:08 - 06/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ohhh zorrino , ma non vai un po'in ferie ?
Magari in montagna per vedere se con l'aria fresca tu rigeneri un po'?
IPPICA

All'Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sarà un agosto speciale e diverso dalle precedenti edizioni.

RALLY

Un “filotto” di soddisfazioni che prosegue nella sua continuità, quello che ha elevato - anche questo fine settimana - la programmazione nazionale di Jolly Racing Team.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 comunica che la decisione tanto attesa è arrivata: Nicolò Frustalupi è il nuovo allenatore.

SCHERMA

Grande soddisfazione per il tecnico della Scherma Pistoia Alberto Carboni, che è stato convocato nello staff azzurro per l’allenamento della nazionale paralimpica in corso a Tirrenia.

RALLY

Previsto per il 5 e 6 settembre, in anticipo rispetto alla data di origine (in ottobre) a causa della rimodulazione del calendario sportivo nazionale.

BASKET

Il Pistoia Basket è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Dario Zucca. Il lungo sardo, reduce dall’esperienza a Rieti, ha firmato un contratto annuale.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana sabato sera che coincide con la prima riunione di trotto di agosto, il mese più atteso dagli appassionati per via degli appuntamenti più importanti della stagione montecatinese.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme appuntamento del giovedì sera che ha chiuso il mese di luglio in attesa di un agosto con in programma i“classici” che partono da sabato 8.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadiori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Don Winslow.

C’è una casa in riva al mare,
è la casa dell’amore,
che .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

La vittoria doveva essere scontata per Firenze, ma non andò così.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE
Per la Cna scatta in questi giorni il "Tax free day" per le imprese del nostro territorio

4/8/2017 - 16:21

Dopo oltre 216 giorni spesi solo per pagare le tasse, finalmente dal 2 e 4 agosto le imprese di Cna Toscana Centro che rappresenta i territori di Prato e Pistoia possono iniziare a produrre reddito per se stesse. Ad affermarlo il Tax Free Day, il giorno della liberazione dalle tasse, frutto dell’indagine dell’Osservatorio fiscale Cna che calcola in 135 province italiane la data fino alla quale gli imprenditori devono lavorare, tutti gli anni, per produrre il reddito necessario ad assolvere agli obblighi fiscali e contributivi.

 

Come sottolinea con preoccupazione Elena Calabria, presidente di Cna Toscana Centro, “quest’anno a Prato e Pistoia le scadenze del Tax Free Day corrispondono al 2 ed al 4 agosto – più o meno come nel 2016 – ma c’è ben poco da festeggiare se si pensa che per più di 7 mesi le aziende non hanno potuto acquisire reddito e che, per effetto della tassazione nazionale e locale, nel 2017 devolveranno in imposte varie il 58,9% (Prato) e il 59,4% (Pistoia) del proprio reddito totale. Solo a ridosso dalle ferie estive, dunque, le pmi possono cominciare a concentrarsi sui propri introiti e sulla propria sopravvivenza”. 

 

Il “salasso”, che negli ultimi anni non ha dato segnali di miglioramento, anzi tutt’altro, è frutto della simulazione effettuata dall’Osservatorio politiche fiscali Cna  su un campione di azienda-tipo italiana, con un laboratorio ed un impiegato, 4 operai come addetti e 50.000 euro di reddito d’impresa. “Stando a questa simulazione – prosegue Calabria - possiamo quantificare  che nelle nostre due province, tra tassazione nazionale (Irpef, contributi ecc.), regionale e comunale, le imprese di questa tipologia verseranno oltre 30.000 euro in imposte, e resteranno con un reddito di impresa a fine anno pari a poco più di 20.000 euro, vale a dire circa 1.600 euro al mese, una cifra irrisoria e assolutamente insufficiente a consolidarsi e a investire sulla propria attività”.


Di qui, ormai non più rinviabili, le proposte che Cna ha già messo da tempo sui tavoli istituzionali per ridurre il peso di un fisco che si dimostra sempre più nemico e “socio occulto” degli imprenditori e dell’economia.


Spiega la presidente Calabria, “qualsiasi dato si prenda, questo regime fiscale non è più tollerabile per tutto il sistema produttivo, e l’iniqua distribuzione del carico fiscale va a totale svantaggio delle pmi. E’ quindi urgente intervenire su alcuni punti che Cna da molto tempo ribadisce con forza sia a livello territoriale (ad esempio Tari, regolamenti, burocrazia) sia in ambito ministeriale dove le nostre proposte sono chiare. Alcuni esempi: dalla riduzione delle tasse utilizzando le risorse provenienti dalla spending review e dalla lotta all’evasione alla revisione dell'Irpef,  dall'agevolazione sul piano fiscale dei passaggi generazionali a rendere l’Imu pagata sugli immobili strumentali delle imprese completamente deducibile dal reddito d’impresa”. 

Fonte: Cna
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: