Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:04 - 20/4/2018
  • 1147 utenti online
  • 38138 visite ieri
  • [protetta]

Per prima cosa, grazie per definirmi Suo amico, che ricambio. Poi, proprio questa mattina, dopo non poche peripezie, grazie alle indicazioni Sue e del comune commentatore Humble, sono riuscito ad .....
VOLLEY

La Serie C Img Solari del Centro tecnico territoriale Monsummano riparte dalla pazzesca rimonta di una settimana fa contro il Calenzano Volley (da 2 a 0 al 3 a 2 finale), e a Tavarnelle Val di Pesa cerca la vittoria piena che a due turni dal termine della regular season consentirebbe di festeggiare il matematico piazzamento playoff.

RALLY

Stanno per imboccare il rettifilo finale, le iscrizioni al 34° Rally della Valdinievole, del 5 e 6 maggio, il periodo di accoglienza delle adesioni chiuderà il 27 aprile, per questo evento organizzato da Laserprom 015, terza prova del Campionato Toscano Aci Sport.

CALCIO

La formazione dei Pulcini 2007 allenati da Fabio Gigli, Gianluca Teri e Roberto Parlanti si è guadagnata la partecipazione alla festa provinciale "Sei bravo", manifestazione in programma domenica 22 aprile allo stadio Bellucci di Agliana.

KARATE

Karate, sabato e domenica 21-22 aprile al Palaterme si svolgerà l’11° campionato italiano organizzato dal comitato regionale toscano, con il contributo del Comune che si articola in due gare riservate esclusivamente ai tesserati della Fik, Federazione italiana karate.

NUOTO

Importante e bella prima esperienza indoor per le due giovani atlete del Nuoto Valdinievole, Aurora Bianucci e Lara Bertoncini, al campionato nazionale indoor Open di Riccione.

VOLLEY

Deve rinviare nuovamente l'appuntamento con l'ingresso ufficiale ai playoff il Montebianco Volley. La squadra di Francesconi, infatti, esce sconfitta a sorpresa dalla "Don Milani" di Marina di Massa per 3-2 (19-25/14-25/29-27/25-23/15-9).

TIRO A SEGNO

Una giornata sicuramente inusuale, dove è stato possibile fondere lo sport con le attività sociali, un'ottima intesa fra il Tiro a segno nazionale sezione di Pescia e la sezione Fratres “F. Fantozzi” di Castellare di Pescia.

CALCIO

Squadre da tutta Italia, sfilata inaugurale, due campi da gioco e circa 300 persone che soggiornano per due notti sul territorio. 

none_o

Cartoline postali illustrate a mano, tradizionali del Giappone, sulle quali i bambini hanno disegnato l'Italia.

none_o

La recensione di questa settimana sa parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Brian Freeman.

Che il mondo non sapesse, non giudicasse,
non punisse, non .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Da sempre le bocce della Pieve sono state in lotta con quelle di Montecatini.

A pescia in via del Giuggiolo n° 9 una sartoria che fu di .....
VENDO AD EURO 63. 000, 00.
Pescia, centro storico, 3° piano. .....
MONTECATINI
Decoro e pubblica incolumità, in arrivo il Daspo urbano: si potranno allontanare dalla città i trasgressori

17/7/2017 - 10:20

Martedì il consiglio comunale tra i vari punti di un consistente ordine del giorno voterà anche l’approvazione e l’aggiornamento del regolamento di polizia urbana. Il 20 febbraio 2017 è stato infatti emanato il decreto legge n°14, cosiddetto Minniti, dal nome dell’attuale Ministro dell’Interno, successivamente convertito il 18 aprile 2017 in legge n°48.
 
La legge Minniti prevede l’emanazione di particolari “Disposizioni in materia di sicurezza delle città” al fine di tutelare il decoro e la sicurezza dei cittadini per consentire la normale fruizione delle strutture per il soddisfacimento delle esigenze  della vita quotidiana.
 
Per poter applicare queste nuove disposizioni impartite dalla legge, come previsto dall’art.9, il comandante della polizia municipale Domenico Gatto, su indirizzo della giunta comunale, ha infatti proceduto a modificare il regolamento di polizia urbana per individuare le zone della città di maggior afflusso di persone nelle quali intervenire con i provvedimenti previsti a tutela del decoro e della pubblica incolumità.
 
Per quanto previsto dall’art.9 della legge 48/2017 è stato inserito nel regolamento di polizia urbana l’Art.1 bis “Misure a tutela del decoro urbano”, in cui vengono individuate le aree e zone per tutelarne la libera accessibilità e utilizzo dei cittadini.
 
Questa modifica permette alla polizia municipale e alle altre forze di polizia di Stato la possibilità di sanzionare i comportamenti che impediscono il normale svolgimento della vita quotidiana in sicurezza a tutela dell’incolumità della popolazione nell’utilizzo delle strutture della città e nel loro decoroso mantenimento.
 
La modifica apportata permette di applicare dopo l’accertamento della sanzione del comportamento vietato posto in essere, l’immediato allontanamento dal luogo dove è stata commessa la violazione.
 
Nel caso che il trasgressore reitera il comportamento vietato oltre alla contestazione di un ulteriore verbale della violazione e ulteriore obbligo di allontanamento viene segnalato quanto accertato al questore della provincia il quale se riterrà opportuno emetterà il “Divieto di accesso”.
 
Il suddetto divieto di accesso (comunemente detto Daspo urbano) consiste nel divieto di accedere in una o più zone della città indicate nell’art.1 bis per un periodo che può arrivare fino a 2 anni per persone pregiudicate o ritenute pericolose per la cittadinanza e comunque proporzionato alla pericolosità del soggetto.

Fonte: Comune Montecatini
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/7/2017 - 10:22

AUTORE:
Edo

Il DASPO era stato sbandierato lo scorso aprile ed oggi si legge che invece verrà discusso in Consiglio Comunale in data odierna. Era la solita paginata di propaganda?
Ci chiediamo, una volta divenuto operativo chi sarà in grado di applicarlo nei confronti dei trasgressori? La polizia Municipale ridotta all'osso?