Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 10:07 - 25/7/2017
  • 460 utenti online
  • 24254 visite ieri
  • [protetta]

Buongiorno, volevo, per una volta poter dare una testimonianza di BUONA SANITA'.
Nel mese di maggio, mi sono recata all'Ospedale San Jacopo di Pistoia per un intervento programmato. Sono stata ricoverata .....
BOCCE

Domenica 23 luglio ulteriore bella edizione della 57° edizione della Coppa Parodi.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana occhi puntati sul trotto montato in programma alla 4^ corsa, come Premio Centro ippico Corte degli Angeli, che conferma quanto sia strepitoso l’anno per la brava Rebecca Dami.

NUOTO

L'associazione sportiva Nuoto Valdinievole si è fatta onore al campionato regionale estivo di categoria, massima rassegna toscana che chiudeva la stagione 2016/2017 a livello regionale alla quale hanno preso parte 38 società.

CALCIO SERIE D MONTECATINI
CICLISMO

Due appuntamenti attendono le portacolori del team Giusfredi Bianchi per il prossimo fine settimana.

Podismo
CALCIO SERIE D MONTECATINI
Podismo
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al libro vincitore del Premio Strega.

none_o

Anche per questo anno Massa e Cozzile ospiterà la seconda edizione di “Arte a Massa e Cozzile”.

Comunque

Chissà se saprò
trovare le note
poste nell'ombra .....
PERSONAGGI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Sirio, classe 1932, nasce in via del Cassero a Montecatini.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ivo nacque a Monsummano Terme, allora provincia di Lucca.

Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
Sono aperte le iscrizioni a 15 giovani per il corso gratuito .....
none_o
In libreria il Premio Strega di Paolo Cognetti

15/7/2017 - 10:09

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al libro vincitore del Premio Strega.

 

Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po' scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quel luogo "chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso" ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E li, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, "la cosa più simile a un'educazione che abbia ricevuto da lui". Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà il suo lascito più vero: "Eccola li, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino". Un'eredità che dopo tanti anni lo riavvicinerà a Bruno.

 

In vendita alla libreria Mondadodri di viale Verdi a Montecatini.

Fonte: Libreria Mondadori
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: