Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 08:09 - 18/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Far buon uso della democrazia ? Certo che io non pubblico niente . E' altri che pubblica quello che legge sulla posta del blog.
L'ossessione del nero è una costante dei personaggi che trovano ricetto .....
MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

RALLY

Dopo nove mesi di pausa torna in gara il montecatinese Leonardo Pucci, con la sua Renault Clio RS.

BASKET

Nel programma di preparazione, sabato 12 settembre, la squadra guidata da Luca Andreoli ha effettuato un altro allenamento congiunto con la Cestistica Spezzina.

BASKET

Sara De Luca è una delle ragazze dell’Under 18 aggregate alla prima squadra.

RALLY

E’ ancora all’insegna dei riflettori nazionali che Jolly Racing Team ha archiviato il fine settimana agonistico.

BOXE

Nella giornata di sabato 12 si è svolto il collegiale regione Toscana.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana riunione di trotto del sabato sera che non solo ha chiuso il trittico stagionale dei “classici” appuntamenti, ma ha celebrato in tutto e per tutto la figura storica dell’ippica italiana di Nello Bellei.

BASKET

Primo allenamento congiunto per la Nico Basket Femminile, guidata da Luca Andreoli, che è scesa sul campo della Cestistica Spezzina per un test di ottimo livello tecnico e tattico con una delle formazioni più competitive del girone sud di serie A2. 

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Beppe Severgnini.

E’ un caldo asfissiante
che schianta le piante,
e un temporale
le .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ecco dove si trovavano i bocciodromi, allora chiamati “pallai”.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
IPPICA
Facile vittoria di Vinicio nel Premio Toss Out

14/7/2017 - 9:38

All’Ippodromo SNai Sesana, in attesa di sabato 15 luglio per la 65^ edizione del Gran Premio Terme di Montecatini – Memorial Vivaldo Vivaldi, si è disputato il convegno notturno del giovedì con la 5^ corsa sotto i riflettori.

 

Il clou della riunione, infatti, è stato il Premio Toss Out, che vedeva protagonisti i tre anni a confronto sui 1640 metri. Il preventivato match tra l'ospite Vinicio e Venus del Ronco è subito sfumato per l'errore del secondo allo stacco. La cavalla di Gennaro Casillo ha perso terreno ed è quindi risultato tutto facile per l'alfiere della scuderia Giroalfa allenato e guidato da Natale Cintura, che si è potuto permettere un primo chilometro tranquillissimo in 1’23” e ha poi allungato negli ultimi 600 metri sull'attacco di Vicky Bomber Treb, che per un attimo ha dato l'impressione di poter creare grattacapi al battistrada. Vinicio però in retta si è disteso bene e ha vinto comodo, mentre Victory Grad ha capeggiato il resto del gruppo.

Tornando al programma dei partenti nell’impianto del trotto toscano apertura di serata con il Premio Rigged Right in cui il favorito Red Baron ha fatto valere i diritti di una classe chiaramente superiore ai rivali di giornata vincendo con il minimo sforzo dopo comodo percorso di testa, impreziosito solo dai 600 finali veloci, percorsi dal portacolori della Scuderia Wave, con Federico Esposito in sediolo, in 42 e frazioni. Taleggio Lung è partito più veloce del solito ed è riuscito a mantenere la scia del favorito e da lì a conquistare la seconda moneta. Rina Da Pisa invece è rimasta all'esterno e ha badato a non "stuzzicare" il battistrada, ma nel finale non ha trovato le forze per rimontare l'appostato Spirit Roby, prevalente per il terzo posto.

Nella 2^ corsa, Premio Model Home, con i trottatori di tre anni a caccia della prima vittoria in carriera, a togliersi la qualifica di maiden è stata Vivien, portacolori dell'Allevamento Folli, allenata e guidata d Alessandro Orlandi. Partita bene dalla seconda fila e sistematasi quarta in corda, la figlia di Self Possessed ha spostato all'esterno ai 500 finali, ha aggredito il battistrada Vionemar e in retta ha preso la meglio, di misura ma chiaramente, sul rivale di Gennaro Casillo. Veloce Bebo, secondo dal via, ha concluso al terzo posto.

La reclamare sul miglio per cavalli anziani nella 3^ corsa, Premio Flying Scot, gara caotica e schema "ad hoc" per Pleasant Jolly, seconda dal via in scia a Papalione Cam, poi lanciata da Andrea Esposito all'attacco del leader ai 300 finali per passare chiaramente in retta. Papalione Cam ha provato a giocarsela da leader ma ha accusato la fatica nel finale ed è stato "bucato" all'interno da Noodles Bieffe, salvando comunque il terzo posto dall'affondo del favorito Olympic Nord Fro, che aveva provato ad avanzare da fondo gruppo al passaggio trovando diversi anticipi nella risalita. 

Gentlemen protagonisti in sediolo a cavalli di 4 anni in una reclamare sul miglio per il Premio Nord Fks. Sull'errore in avvio di Unicef che lo aveva scavalcato in avvio, Udinì Joy ha provato a giocarsela in testa, percorrendo un primo chilometro in 1.17.6. L'azione del battistrada si è però appesantita nei 400 conclusivi, il gruppo si è ammassato sull'ultima curva e alla fine le battute migliori le ha proposte Uranio Capar, che dopo aver affrontato in terza ruota la curva finale e aver scansato "miracolosamente" Una Calla Jet di galoppo, è passato di slancio in retta, con Daniele Della Maggiore festante in cabina di regia. Udinì Joy ha salvato il secondo posto mentre all'interno Ulder Nord Fro ha chiuso al terzo posto di misura su Utah dei Greppi e Ussaro Gifont, penalizzato dallo schema.

Premio Chipmate interessante, perché la penalità non ha fermato Uragano D'Ete, netto favorito nella prova ad handicap riservata a cavalli di 4 anni. Con Enrico Bellei in sediolo, il cavallo allenato da Gennaro Casillo ha avvicinato gradualmente il battistrada Uranos del Ronco, lo ha attaccato duramente sul penultimo rettilineo perfezionando il sorpasso sulla curva finale per imporsi da cavallo superiore. Uranos del Ronco si è dovuto inchinare ma ha concluso al secondo posto mentre più indietro Urzulei ha contenuto Utah Bi nella volata per il terzo posto.

Sfortunata all'ultima uscita a Follonica, Sally Brown si è rifatta nella prova di chiusura al Sesana – Premio Flawless Bluestone, una prova sul miglio per cavalli di cat. G. La cavalla di Alessio Vannucci guidata da Edoardo Baldi si è ritrovata al comando sugli errori di Oxygen Dany e Tebe dei Greppi, ha imposto gara tattica (chilometro in 1’20”,90) e con un ultimo mezzo giro veloce ha respinto l'assalto di Ramona Caf, che in retta ha accusato la fatica ed è stata rimontata all'interno da Titanio Baldini, finito forte.

Fonte: Trenno
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: