Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:03 - 20/3/2019
  • 617 utenti online
  • 28386 visite ieri
  • [protetta]

Sono un vostro assiduo lettore e, come gia fatto. in passato, vi scrivo in merito all inquinamento da pesticidi ed erbicidi.
Si fa un gran parlare in questo momento, finalmente, dell inquinamento .....
KARATE

Si sono disputati lo scorso fine settimana nella splendida cornice del Palaterme i campionati italiani individuali di karate, organizzati alla perfezione dalla Fiam (Federazione italiana arti marziali).

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano vende cara la pelle ma fallisce la prova di maturità a Pontassieve perdendo 3-1 (23-25/25-18/27-25/28-26) dalle locali del Sieci Nuova Volley.

BOCCE

12°  turno del campionato di Serie A2. Avis se ci sei batti un colpo a San Pietro in Casale (BO),12.500 abitanti!

BASKET

I ciabattini tornano a giocare fra le mura amiche contro la Fides Livorno, compagine in lotta per aggiudicarsi un posto nella griglia dei play-off.

PODISMO
VOLLEY

A salvezza acquisita da tempo nel campionato senior di volley femminile, adesso la Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano guarda chi le sta davanti in classifica.

NUOTO

Al campionato regionale a squadre di Massarosa l'Asd Nuoto Valdinievole ha conquistato un'ottima sesta posizione (su 31 società) con gli Esordienti B.

KARATE

Si svolgeranno questo fine settimana a Montecatini Terme i campionati italiani individuali di karate organizzati dalla Fiam (Federazione italiana arti marziali).

none_o

Il rigore che non c’era: non solo un titolo, ma anche la sintesi dello spettacolo andato in scena al teatro Verdi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata al best seller di Joel Dicker.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
VALDINIEVOLE STORICA
di GiancarlO Fioretti
La tagliente ironia dell'Abate Carli, monsummanese poeta satirico e letterato

4/6/2017 - 18:01

Una risata vi seppellira', avrà pensato l'Abate monsummanese Paolo Francesco Carli nel momento im cui componeva i suoi sonetti. Nato nel 1652 in una famiglia artigiana, il giovane fu avviato ben presto al seminario. Divenne sacerdote intorno ai vent'anni ma, contrariamente a quanto aveva sperato, non ebbe l' opportunità di trovare in zona una parrocchia che lo soddisfacesse.In zona, tuttavia, Francesco trovò forse di meglio. Invece di supplicare il vescovo affinché gli desse un ufficio stabile,  con l'obbligo di celebrare nozze e battesimi,  funerali e lustrazioni, il giovin sacerdote preferì appoggiarsi alla ricca e nobile famiglia dei conti Feroni, le cuj proprietà terriere all'epoca si estendevano in buona parte della Valdinievole. Si stabilì quindi nei locali di villa Bellavista, all' epoca ben al di fuori dell' abitato di Borgo a Buggiano, con il compito di bibliotecario e precettore degli infanti di casa.Questa sua mansione lavorativa lo esentava da quella routine sacral amministrativa che costituiva ( e costitiisce) la vita di un pievano.

 

Chiuso nella tranquillità della biblioteca di casa Feroni, ebbe modo di studiare Dante ma, sopratutto,  l'opera del Boccaccio. Molto amante della satira, Francesco prese a studiare con divertita meraviglia le opere di Francesco Berni, il chierico poeta di Lamporecchio che, alla corte pontificia, aveva composto un infinità di poemetti e poesie satiriche,  alcune delle quali ai limiti della decenza. Berni, peraltro quasi contemporaneo a lui, ne divenne ben presto una sorta di faro illuminante.E, come il Berni che a Roma irrideva gli ignoranti e i prepotenti,  Carli trovò alle sue latitudini un bersaglio ideale.Si trattava del parroco di Borgo a Buggiano Giovan Paolo Lucardesi, un prete con modeste ambizioni letterarie. 

 

Don Lucardesi, preso dal sacro fuoco della composizione poetica, scrisse in un suo sfortunato sonetto che Cristo era "crocefisso e trino".Ora non ci vuole un teologo per comprendere la fallacia di una simile affermazione.  Affermare che Cristo è trino è infatti moltiplicare la sua persona per tre.....in barba al dogma cristiano della trinità. Don Lucardesi fu quindi irriso im tutte le salse dal sacerdote (che nel frattempo grazie ai Feroni era diventato Abate) divenendo così, seppur nolente, famoso oltremisura con l'appellativo di 'moltiplicatore di Cristi'.Sempre irriverente e mai banale, Carli divenne poi piuttosto importante per aver composto un idillio giocoso dal titolo "La svinatura in Valdinievole", opera ancor oggi studiata dai letterati e che andava a inserirsi nel solco della tradizione agreste-canzonatoria che, secoli prima, ebbe in Lorenzo il Magnifico il suo mitico fondatore. Morì  piuttosto in là con gli anni per gli standard dell'epoca,  nel 1725.

 

Fu sepolto nella chiesa monsummanese di Fontenova.

di Giancarlo Fioretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: