Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:07 - 10/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Alla fine ti scopri. Lo vuoi tutto per te, vero ? E noi, poi, con cosa ci divertiamo ? Sii generoso, lasciacene un pezzo, dai, altrimenti sia la Redazione che noi guitti moriremo di noia con strampalate .....
BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

PODISMO

Il 5 luglio è in programma la "Mondo corsa Run".

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
VALDINIEVOLE STORICA
di GiancarlO Fioretti
La tagliente ironia dell'Abate Carli, monsummanese poeta satirico e letterato

4/6/2017 - 18:01

Una risata vi seppellira', avrà pensato l'Abate monsummanese Paolo Francesco Carli nel momento im cui componeva i suoi sonetti. Nato nel 1652 in una famiglia artigiana, il giovane fu avviato ben presto al seminario. Divenne sacerdote intorno ai vent'anni ma, contrariamente a quanto aveva sperato, non ebbe l' opportunità di trovare in zona una parrocchia che lo soddisfacesse.In zona, tuttavia, Francesco trovò forse di meglio. Invece di supplicare il vescovo affinché gli desse un ufficio stabile,  con l'obbligo di celebrare nozze e battesimi,  funerali e lustrazioni, il giovin sacerdote preferì appoggiarsi alla ricca e nobile famiglia dei conti Feroni, le cuj proprietà terriere all'epoca si estendevano in buona parte della Valdinievole. Si stabilì quindi nei locali di villa Bellavista, all' epoca ben al di fuori dell' abitato di Borgo a Buggiano, con il compito di bibliotecario e precettore degli infanti di casa.Questa sua mansione lavorativa lo esentava da quella routine sacral amministrativa che costituiva ( e costitiisce) la vita di un pievano.

 

Chiuso nella tranquillità della biblioteca di casa Feroni, ebbe modo di studiare Dante ma, sopratutto,  l'opera del Boccaccio. Molto amante della satira, Francesco prese a studiare con divertita meraviglia le opere di Francesco Berni, il chierico poeta di Lamporecchio che, alla corte pontificia, aveva composto un infinità di poemetti e poesie satiriche,  alcune delle quali ai limiti della decenza. Berni, peraltro quasi contemporaneo a lui, ne divenne ben presto una sorta di faro illuminante.E, come il Berni che a Roma irrideva gli ignoranti e i prepotenti,  Carli trovò alle sue latitudini un bersaglio ideale.Si trattava del parroco di Borgo a Buggiano Giovan Paolo Lucardesi, un prete con modeste ambizioni letterarie. 

 

Don Lucardesi, preso dal sacro fuoco della composizione poetica, scrisse in un suo sfortunato sonetto che Cristo era "crocefisso e trino".Ora non ci vuole un teologo per comprendere la fallacia di una simile affermazione.  Affermare che Cristo è trino è infatti moltiplicare la sua persona per tre.....in barba al dogma cristiano della trinità. Don Lucardesi fu quindi irriso im tutte le salse dal sacerdote (che nel frattempo grazie ai Feroni era diventato Abate) divenendo così, seppur nolente, famoso oltremisura con l'appellativo di 'moltiplicatore di Cristi'.Sempre irriverente e mai banale, Carli divenne poi piuttosto importante per aver composto un idillio giocoso dal titolo "La svinatura in Valdinievole", opera ancor oggi studiata dai letterati e che andava a inserirsi nel solco della tradizione agreste-canzonatoria che, secoli prima, ebbe in Lorenzo il Magnifico il suo mitico fondatore. Morì  piuttosto in là con gli anni per gli standard dell'epoca,  nel 1725.

 

Fu sepolto nella chiesa monsummanese di Fontenova.

di Giancarlo Fioretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: