Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:01 - 19/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Una cosa è successa,
come esser fuor di testa,
in un paese .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
VALDINIEVOLE
La scienza da amare: via a bando per giovani ricercatori e inventori: testimonial una donna che ha studiato bosone Higgs

16/5/2017 - 15:53

Si chiama “Sì, geniale! La scienza ti fa volare” il bando che è stato presentato questa mattina a Pistoia nella sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, che l'ha finanziato, e che si pone l'obiettivo di raccontare la bellezza, l'intelligenza e l'utilità della scienza, promuovendo nei ragazzi la curiosità anche attraverso metodi innovativi.

 

E di innovativa c'è prima di tutto la scelta di chiamare come testimonial d'eccezione quella che è stata considerata la miglior scienziata italiana, la professoressa Daniela Bortoletto che insegna fisica delle nanoparticelle all'Università di Oxford che vanta tra i suoi numerosi titoli quello di aver fatto parte della squadra di scienziati che è arrivata alla scoperta del bosone di Higgs. È stata lei a dire agli studenti di elementari, medie e superiori, alle cui intere classi il bando è rivolto, come ha cominciato, a soli 12 anni, ad amare la fisica e come sia importante avere una formazione scolastica di alto livello. Oggi lavora in laboratori che sono in grado di ricreare le condizioni dell'universo che c'erano vicino al momento del Big Bang. 


“Perseveranza ed ostinazione sono necessarie per avvicinarsi alla scienza. Credo fermamente – ha detto ai giovani - che un attributo unico degli esseri umani sia la loro curiosità, il loro desiderio di comprendere la natura e di capire come funzionano tutte le cose. E la ricerca scientifica è estremamente importante, anche perché migliora la vita dell'umanità”.


Sarà dunque Daniela Bortoletto ad accompagnare gli studenti in un percorso che prenderà avvio all'inizio del prossimo anno scolastico e si concluderà nella primavera 2018 con l'esposizione a Pistoia degli elaborati e dei “prodotti d'ingegno” che dovranno essere realizzati non da singoli alunni ma da intere classi. Una Settimana della scienza durante la quale si svolgeranno attività di divulgazione, approfondimento e formazione rivolte agli studenti, agli insegnanti e a tutti coloro che vorranno parteciparvi.


“Sì, Geniale!” è stato introdotto ai presenti dal presidente della Fondazione Caript, Luca Iozzelli. “Il 36% dei finanziamenti della Fondazione Caript – ricorda Iozzelli - sono destinati in progetti rivolti ai giovani. Non dobbiamo aver paura della tecnologia, ma dobbiamo abbracciarla ed avvicinarci sapendo che non esiste una predisponizione naturale per la scienza, ma una passione che può essere condivisa da tutti”.


Al termine, tante le curiosità espresse nelle domande degli studenti: da quelle prettamente scientifiche - "Il bosone di Higgs è la particella più piccola che conosciamo?", "Cosa sta cercando ora?" – a quelle più empatiche, sulle sensazioni - "Come ti sei sentita quando avete scoperto il bosone di Higgs?".


“L’intento di questo bando – precisa il suo ‘inventore’ e membro del Cda della Fondazione Caript, Ezio Menchi – è quello di rendere più gradevole il cammino di avvicinamento alla scienza, demolendo il mito della ‘predisposizione’ naturale. Ci sono tanti impulsi a maturare la qualità della ricerca scientifica in Italia, vista anche l’ormai amplissima concorrenza internazionale”.


Le classi potranno mostrare esperienze, materiali multimediali, invenzioni, macchine, ma anche racconti, documentari, ricerche storiche, realizzate a scuola durante il normale percorso di studio della matematica, dell'informatica, delle tecnologie, delle scienze sperimentali, di quelle della vita e delle altre aree disciplinari. Al termine una giuria assegnerà un premio al miglior prodotto – processo per ciascuno dei tre ordini di scuole coinvolte.

Fonte: Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: