Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:12 - 06/12/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dal fatto che ogni bipede può infettarsi ed infettare un suo simile.

Consideriamo che in ospedale i ricoverati privi di vaccino rappresentano il 70 . . 80 % compreso intensiva.

Ora se .....
BASKET

Lunedì 6 dicembre entra in vigore il Super Green pass, la certificazione "rafforzata" rilasciata solo a vaccinati e guariti dal Covid-19, che durerà fino al 15 gennaio 2022, con possibilità di proroga.

CALCIO A 5

La giornata numero sette non porta fortuna ai pistoiesi. Ospiti della società Timec, l'Atletico si presenta in modo impalbabile ed è solo grazie a Montaleni che il primo tempo si chiude sullo 0-0.

BASKET

E una Gema a tratti simile a un rullo compressore quella che nel secondo e terzo quarto ha messo in chiaro il discorso vittoria contro una Virtus Siena partita sicuramente meglio nei primi dieci minuti.

BASKET

AGLIANA: Zita 8, Nesi 4, Chiti, Cei, Malevolti F., Razzoli 8, Natalini, Zeneli 23, Neri 7, Covino, Malevolti S. Tommei 16. All. Mannelli. HERONS; Di Nezza 4, Paunovic 4, Laffitte 4, Galli 4, Lupi 6, Giancarli 9, Dell’Uomo 18, Lepori, Incitti 13, Bechini, Casoni 24, Puccioni. All.: Barsotti.

BASKET

Niente da fare per la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, che ha subito una sconfitta piuttosto netta ad opera del Cus Cagliari (60-44). Solo Bacchini (13), decisamente la migliore delle sue, e Mattera (10) in doppia cifra in una serata poco produttiva in termini di punti.

BASKET

Sfida al vertice al PalaCardelli dove la Gioielleria Mancini affronta la corazzata San Vincenzo.

RALLY

L’Automobile Club Pistoia, congiuntamente agli organizzatori dei rallies pistoiesi, quindi Jolly Racing Team, Abeti Racing e Pistoia Corse, ha premiato i propri campioni provinciali.

BASKET

La nona giornata di campionato rappresentava una grossa insidia per la Gema di Marco Del Re: il pronostico è stato rispettato, c'è stato da sudare molto contro una Synergy Valdarno capace di rimontare dal -17 fino al 55-54 di metà terzo quarto. 

none_o

Consigli di lettura di Ilaria.

none_o

Le opere di nove artisti sono protagoniste della mostra Paesaggi personali.

Sono dieci,
l’un dell’altra è più bella:
son chiamate .....
LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Un piatto delle montagne lucchesi.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno fisso di acqua, domiciliato in Plutone e Marte.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
BASKET
Playoff, Gioielleria Mancini si aggiudica gara 1

14/5/2017 - 22:43

Una Gioielleria Mancini non bella fa sua gara 1 della semifinale play-off contro l'Ineos Manifacturing Italia di Rosignano davanti a uno splendido pubblico.


Si inizia con le squadre che entrano in campo accompagnati dai piccoli Scoiattoli del Centro Minibasket Shoemakers Youth e a seguire il minuto di silenzio in memoria di Angelo Vivone, il giovane padre del piccolo atleta Mattia, tragicamente scomparso in un incidente stradale appena una settimana fa.


L'inizio della partita è da brivido, i blu-amaranto partono contratti, nervosi, stranamente deconcentrati e "molli"  in difesa e Rosignano piazza subito un parziale di 9-0 con Diagne spina nel fianco della difesa ciabattina. Coach Matteoni è costretto a chiamare il minuto di sospensione per riassettare la squadra e al rientro in campo si vede la vera Gioielleria Mancini  e con Martelli, Testa e Bellini impattano, Rosignano tenta di arginare la verve ciabattina ma una bomba di Bellini spezza gli equilibri (16-13), ed è ancora Bellini con una bomba a mandare le squadre al primo intervallo con il vantaggio monsummanese di +4 (19-14).


Il secondo quarto è estremamente nervoso, le due squadre difendono e lo spettacolo ne risente, nei primi 4'30" si vede un solo tiro libero realizzato da Rosignano poi è Testa a piazzare una zampata da 3 (22-16). Rosignano fa canestro solo su tiro libero e Monsummano allunga a +7 con Mignanelli, una bomba da 3 di Conti accorcia le distanze ma un Testa stratosferico piazza due bombe consecutive che danno il +10 ciabattino, è poi Mignanelli a fissare il risultato sul 32-22 che manda le due squadre al riposo lungo.


Il terzo quarto è estremamente equilibrato, le squadre basano ancora il loro gioco sulla difesa e i canestri arrivano con il contagocce, il vantaggio monsummanese resta sempre sui 9-10 punti e il quarto termina con i ciabattini ancora avanti di 9 punti (41-32).


Tutto lascia presagire a un finale in discesa e invece due bombe di Perez e Cini ed un canestro di Manzi riportano Rosignano a -1 (41-40) e coach Matteoni è costretto a chiamare un nuovo minuto di sospensione. Minuto di sospensione quanto mai efficace perchè al rientro in campo è ancora un fantastico Testa a piazzare ancora una bomba da 3 (alla fine del match chiuderà con un 5/6 da 3), poi sale in cattedra Morini che prima chiude la via del canestro ai lunghi avversari e poi piazza una bomba (47-42), Bellini colpisce da 2 poi è ancora Testa da 3 a colpire per un parziale di 11-2 spezzagambe. Rosignano è colpito a sangue, prova una timida reazione ma Morini (prova molto efficace la sua) e ancora il solito Bellini (altra prestazione da doppia doppia la sua con 19 punti e 10 rimbalzi) chiudono il match sul 56-46.


Adesso la serie si sposta a Rosignano dove mercoledì 17 ci sarà gara 2 della serie. In caso di vittoria monsummanese si spalancheranno le porte della finale per l'accesso alla serie D.


Tabellini Shoemakers: Vezzani, Morini, Mencarelli, Amico, Bellini 19, Rocchi 2, Breschi, Danesi, Mignanelli 4, Martelli 7, Testa 19, Villa. Allenatore: Matteoni.
Tabellini Rosignano: Pecorini 1, Agneti 4, Conti 7, Cecconi, Benetti ne, Perez 10, Barecino ne, Manzi 11, Garzelli, Cini 3, Diagne 10. Allenatore: Dari.

Fonte: Shoemakers Monsummano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: