Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:11 - 15/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

ormai sicura è già la dura sorte
del fascista vile e traditor.
Aveva ragione Filippo Cascione nel 1943.

Unica risposta
KARATE

Tante soddisfazioni per il karate Ninja Club all’open di San Marino, la palestra con sedi a Pescia e Larciano ha ottenuto due ori e quattro medaglie di bronzo.

BOCCE

Successo a Monsummano per Giacomo Lorenzini, valdinievolino di Ponte Buggianese, star delle bocce agonistiche nazionali tesserato per la Bocciofila Vigasio-Villafranca (Fib Verona).

BASKET

Il primo canestro della serata è di Tesi poi Bellini lo imita con un bel coast ti coast. Una bomba da tre di Navicelli e un canestro di Bellini danno il primo strappo alla partita (11-4) e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. 

NUOTO

Grande successo per la tradizionale rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole, svolta alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, alla quale hanno partecipato oltre 300 atleti.

BOCCE


Nella giornata delle vittorie casalinghe (reali, o potenziali per lunghi tratti), un sono pareggio segna il cammino nel campionato della raffa, Il pari, vibrante, nervoso, tirato, combattuto in campo e psicologicamente un pizzico anche fuori.

ARTI MARZIALI

La settima edizione di Luctor si svolgerà presso il Palavinci di Montecatini Terme (di fronte all'ippodromo Sesana).

TIRO A SEGNO

Il Trofeo d’inverno, è articolato su due prove regionali con finale programmata al Tiro a Segno di Milano. Questo primo incontro, ha avuto luogo al poligono di Pistoia, mentre il secondo verrà svolto al poligono di Siena.  

BOCCE

Dopo la settimana di sosta dovuta alle festività di Ognissanti è in programma il 4° turno di questo interessante campionato di Serie A2. Nel girone tosco-marchigiano finalmente anche l’Avis ha vinto l’incontro che l’opponeva alla blasonata Oikos Fossombrone, peraltro squadra modesta e alla portata dei termali.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata all'ultimo libro di Fabio Volo.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
none_o
Le opere su Pinocchio di Massimo Pratali in una mostra e un libro

12/5/2017 - 10:18

Nel Museo del Parco di Pinocchio a Collodi sabato 13 maggio alle 10.30 si presenta al pubblico l’edizione integrale delle Avventure di Pinocchio illustrata da alcune opere di Massimo Pratali, appena pubblicata (Pontedera, 2017) dalla Cld Libri di Otello Leggerini.

 

Il volume si avvale del testo dell’edizione critica della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, ed è da questa patrocinato. L’edizione italiana sarà presto seguita da quella con il testo integrale della traduzione in inglese di Peter Md Panton - anch’essa testo ufficiale della Fondazione Collodi – destinata prevalentemente al mercato nordamericano.
 
La presentazione del libro si terrà nel museo in presenza della mostra, che si inaugura il giorno stesso, di un più ampio ciclo di opere di Pratali dedicate alle Avventure di Pinocchio, che saranno commentate per i presenti dall’artista stesso e da Ilario Luperini. Le particolari – e tenute accuratamente segrete – tecniche di Pratali delineano sulla carta un Pinocchio dai colori terragni, dove semplici motivi a schema richiamano ora elementi di paesaggi ora antiche e modeste stoffe dell’abbigliamento quotidiano d’una volta, mentre le figure talvolta appena abbozzate non parlano di realismo ma di visione interiore. Un Pinocchio che rimane così in bilico tra la rievocazione di un mondo e di un paesaggio ormai storici, e una percezione individuale tra sogno e sentimento.
 
Nelle parole del testo critico di Ilario Luperini che commenta la mostra, il Pinocchio di Pratali è “una figurina dove il taglio obliquo degli occhi e la breve linea della bocca curvata in un dolce sorriso annunciano un’atmosfera di soffusa malinconia” e racconta “una storia struggente, malinconica, attraversata da un profondo umanesimo, una storia di fugaci fantasie e di incombente realtà: le fantasie dei sogni e le realtà dei giorni… Il burattino di Collodi personifica lo spirito del nostro tempo, così intricato di dubbi sulla realtà delle cose… tuttavia sempre affannosamente teso a cercare una concretezza che dia stabilità”. 
 
Massimo Pratali, originario di Buti (Pisa), formatosi attraverso varie esperienze artistiche fin dagli anni ’60, è oggi paesaggista in arte. Le Avventure di Pinocchio rappresentano quindi un unicum nella sua produzione attuale, e vi si riflettono anche i suoi appassionati studi sulla cultura popolare e sulla storia del ’900. 
 
Le Avventure di Pinocchio
Tecniche miste su carta di Massimo Pratali
Parco di Pinocchio, Museo del Parco, dal 13 maggio al 4 giugno
Gratuito per i visitatori del Parco di Pinocchio

Fonte: Fondazione Nazionale Carlo Collodi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: