Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:10 - 16/10/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dalla rivista La difesa della razza nata a seguito delle leggi sulla difesa della razza del 1938.
Il fondatore e direttore era l ideologo Telesio Interlandi.

Giorgio Almirante , delfino .....
RALLY

L’ufficialità è arrivata dopo il Rally Città di Pistoia, ultima manche a calendario.

CALCIO A 5

Due serate all’insegna del divertimento e della passione calcistica. Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato le due serate della 2° edizione del “Trofeo delle associazioni”.

HOCKEY

Sarà un weekend con molte gare all'Hockey Stadium Andrea Bruschi di Montagnana, un ottimo motivo per vedere e conoscere l'hockey su prato.

CALCIO A 5

L’Atletico Pistoia Calcio a 5 saluta la Coppa Toscana di Serie C2 dopo i due match disputati nel triangolare del primo turno della competizione.

HOCKEY

Arancioni vincenti a Cernusco sul Naviglio in una gara tiratissima dove i lombardi, matricola del torneo, hanno cercato in tutti i modi la vittoria cedendo nel finale gara.

BASKET

Una partita bellissima, come da pronostico. Alla Toscanini, tornata a riempirsi dopo due anni, si è disputato un derby vero, giocato con grande ritmo e grande intensità.

PODISMO

Non numerosa la partecipazione alla quarantesima edizione<< Attraverso il Verde dei Vivai Pistoiesi>> dove hanno preso il via oltre 200 concorrenti fra i competitivi e partecipanti alla gara ludico motoria.La gara che era organizzata dalla Polisportiva Ramini sulla distanza di km 6 a cronometro attraversando il verde dei vivai pistoiesi interamente pianeggiante.

BASKET

Prima partita casalinga e prima vittoria per la Gema Montecatini, che festeggia il ritorno davanti al pubblico amico (Nell'occasione ingresso gratis) con un bel successo per 85-64 contro lo Spezia Basket Club. 

none_o

E' stata arricchita di documenti e foto su alcuni caduti chiesinesi e uzzanesi.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

Sono piccoli, sono grandi,
sono tanti;
son di questi o di .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
I CASTELLI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre
La storia millenaria di Larciano e del suo castello, tra battaglie e "compravendite" territoriali

30/4/2017 - 18:31

Notizie certe ci informano che, dalla metà del X secolo, Larciano era una signoria dei Conti Guidi, nobile famiglia originaria della Germania. Nel 1225 fu venduta a Pistoia dai figli del conte Guido Guerra di Modigliana (Romagna toscana, ora in provincia di Forlì-Cesena) per la cifra di 6.000 lire. La città di Cino decise di rafforzare le mura e le altre opere di difesa in quanto, detto maniero, rappresentava un’ottima vedetta per la sua sicurezza.


Nel 1302 si sottomise ai guelfi della coalizione lucchese-fiorentina e per i ghibellini pistoiesi si spense la luce. Tuttavia, nel 1310, Pistoia riconquistò il castello, non con una guerra vinta ma con 10.000 fiorini d’oro. Verso il 1391 i nemici di una volta diventarono amici: infatti Firenze e Pistoia si allearono per scongiurare un possibile attacco di Gian Galeazzo Visconti, signore di Milano, nel 1401 Pistoia si sottomise definitivamente alla città gigliata e Larciano divenne sede di una Podesteria guidata, anche, dal condottiero Francesco Ferrucci.


Il castello era circondato da delle mura dotate di 2 porte dette di Bagno e di San Marco dove si innalzava una possente rocca con una torre merlata da dove si poteva dominare l’intera valdinievole, tutto questo complesso è ancora in ottime condizioni. Poco resta, invece, delle mura che mantengono sempre le due porte sopracitate, all’interno del castello è ospitato un piccolo museo archeologico con reperti interessanti ritrovati in questa zona che riguardano i tempi degli etruschi e dei romani.


Larciano, in epoca medicea, faceva parte di un’unica podesteria comprendente anche Serravalle, nel Granducato dei Lorena (1774) Lamporecchio e Larciano furono unite in un’unica comunità che cessò nel 1897 quando Larciano divenne un comune autonomo con le sue frazioni di Biagiotti, Biccimurri, Castelmartini, Cecina, Larciano Castello e San Rocco, tuttora sede dell’amministrazione comunale.

 di Giovanni Torre

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: