Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:01 - 20/1/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che in apparenza è un problema di oggi , e cioè di questi sacchi rossi che identificano l"APPESTATO" non è cosa nuova . Nei Promessi Sposi , la vedova con figli si raccomando' a Renzo perché .....
BASKET

L’ala-pivot di origini lituane Laura Zelnyte è stata una delle sorprese più piacevoli di questa prima parte di stagione della Gtg Nico Basket.

SPORT

Si è svolta lunedi 18 gennaio nel salone del circolo Acli di Masiano l’assemblea ordinaria elettiva valida per il rinnovo delle cariche del consiglio provinciale Csi di Pistoia.

BASKET

La Giorgio Tesi Group Pistoia cala il poker mandando al tappeto la capolista Ferrara al termine di una prestazione di grande intensità e furore agonistico, decisa solo dopo un tempo supplementare.

BASKET

Oltre ai due punti conquistati, c'è grande soddisfazione in casa Nico Basket per l'esordio della giovanissima Giada Modini, che ha pure realizzato due tiri liberi con la freddezza di un'adulta. Nota negativa invece l'infortunio alla caviglia di Sofia Frustaci, che ci auguriamo non sia grave.

CALCIO

Un pareggio per 1-1 amaro come il fiele, quello rimediato dalla Pistoiese nel confronto casalingo con la Giana Erminio. Ed un'involuzione di gioco che, alla fin fine, appare il dato più sconfortante di un match che rappresenta il punto più basso fra le prestazioni degli arancioni in questo campionato.

CALCIO

La Cf Pistoiese 2016 ha ricevuto il rifiuto da parte della Torres di rinviare la partita di recupero prevista per domenica prossima a Sassari, nonostante avesse offerto agli isolani libertà di scegliere una data anche infrasettimanale.

BASKET

Gli zero punti in classifica di Virtus Cagliari non devono assolutamente trarre in inganno.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 ha il piacere di comunicare che stamattina è stato suggellato l’accordo di sponsorizzazione tra la Pistoiese e la Fabo Spa, leader internazionale della produzione di nastri adesivi, che diventa uno dei principali sponsor del club.

none_o

Esce a gennaio Anima liquida, terzo capitolo del progetto Breaking Book.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di viale Verdi a Montecatini è dedicata a un libro di Alessandro Barbero.

Una cosa è successa,
come esser fuor di testa,
in un paese .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il Sovrano Militare Ordine di Malta rende omaggio all'arte moderna.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
IPPICA
Tutte le corse del fine settimana all'ippodromo Sesana

24/4/2017 - 10:14

Questo il resoconto della giornata di corse di ieri all'ippodromo Sesana.

 

Gentlemen protagonisti con cavalli di tre anni nel Premio Leinati, prova di apertura della riunione domenicale al Sesana. Ritirata l'attesa Valchiria Spin, vittoria prepotente di Vaicolventogal, con Monica Gradi in sediolo, che è avanzato con decisione in terza ruota al passaggio per raggiungere la battistrada Vodka dei Greppi, passare in retta e difendersi con un pò di comprensibile affanno dal finale di Violet del Ronco, che ha recuperato sensibilmente sul vincitore senza però riuscire a batterlo. Al terzo posto, in una corsa  caratterizzata da molte rotture, ha concluso Velia del Ronco.

Nel Premio Deferente ha rispettato il ruolo di favorito Uragano D'Ete, il quale però ha avuto compito ulteriormente facilitato dal duello prolungato tra Ugo Risaia Trgf, al comando, e Union Op nelle vesti di attaccante: i due hanno dato vita ad un km bollente in 1.14.3, con Enrico Bellei sornione ad attendere il momento opportuno per entrare in azione con l'allievo di Gennaro Casillo. Così, quando Uragano D'Ete è scattato sull'ultima curva, è passato "sul burro" e in retta ha fatto passerella. Union Op si è gettato di galoppo al termine della piegata finale mentre Ugo Risaia Trgf è stato sopravanzato in zona traguardo da Urdidera per il secondo posto.

Reduce da una facile vittoria fiorentina, Very Young Lf ha concesso il bis nel Premio Lerno Luis: il cavallo di Gennaro Casillo ha "regalato" qualche brivido ai suoi tanti sostenitori nella fase iniziale in cui ha fatto qualche difesa di carattere regalando diversi metri, ma Enrico Bellei è stato bravo a rimetterlo subito in carreggiata e il figlio di Ideale Luis si è trasformato in un diligente "soldatino", raggiungendo la battistrada Valisca Lans al passaggio, passando in vantaggio sul penultimo retilineo e controllando nel finale la rincorsa di Venos. Al terzo posto Viridiana Vl: al via si era estromesso l'atteso Vulcano Tav.

Perentoria affermazione di Symphonia Mn nel Premio Daga: la cavalla allenata da Alessandro Raspante e con Lorenzo Callegaro in sediolo è andata facilmente al comando, ha scandito ritmo costante e in retta ha staccato per vincere in maniera autorevole, bissando il successo ottenuto a fine marzo a Bologna. Spirit Roby si è impegnato in un duro percorso allo scoperto e nel finale ha difeso un più che onorevole secondo posto da Sachs del Ronco e Silao della Buzia (all'interno) che lo hanno avvicinato nel finale e sono terminati al terzo posto in parità. In errore Ramirez Bond (nelle fasi iniziali) e Regina Fks (dopo il km).

Nonostante il nastro da rendere ai rivali, Tuono Lunare si è imposto nel Premio Oscariuve Luis regalando a Enrico Bellei e a Gennaro Casillo il terzo successo del pomeriggio. Il portacolori della scuderia Fior Di Loto è risalito al largo raggiungendo il battistrada Pegaso D'Alfa, ha accentuato la sua pressione nei 600 finali ed è passato di forza sull'ultima curva, ma in retta ha dovuto dar fondo a tutte le energie residue per respingere l'attacco velenoso di Salvador Trio che sul filo di lana lo ha apparigliato ma non battuto. Terzo posto per Roger Op sullo stanco Pegaso D'Alfa.

Combattutissimo e incerto il finale del Premio Utello, con Tiberio Alex che dopo corsa di testa e dopo aver tenuto testa al pressing di Trionf Vol, sul traguardo ha subito il contemporaneo attacco di Reims Dei Greppi all'esterno e di Tessa lungo la corda. I tre sono terminati nel classico fazzoletto, ma alla fine il fotofinish ha dato ragione al cavallo guidato da Alessandro Muretti, che si è liberato dalla scia del battistrada proprio in tempo per acciuffare il successo sul filo di lana. Tiberio Alex ha salvato il secondo posto.

Vincitore domenica scorsa, Union Jack ha concesso il bis siglando il Premio Qurago, prova di chiusura del pomeriggio al Sesana: il cavallo guidato da Antonio Velotti è andato al comando e ha controllato sino in fondo i tentativi dei rivali. Secondo posto per Ugly Op, autore di una bella risalita negli ultimi 300 metri, mentre al terzo ha concluso Unicef. In errore nelle fasi iniziali il favorito Uber Alles Tor.

Fonte: Trenno
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: