Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:10 - 22/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Siamo alla curva che procede con valori esponenziali .

L'economia annaspa , i lavoratori protetti dal divieto di licenziamento che sta per finire , il commercio in bambola e gli ospedali in ambasce .....
TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

BASKET

Una sconfitta maturata nell’ultimo quarto quella della Nico Basket Femminile, targata Giorgio Tesi Group, a San Giovanni Valdarno (74-61), dopo tre quarti di grande equilibrio.

TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

BASKET

Il percorso della Nico Basket Femminile, di recente affiliata con Giorgio Tesi Group Pistoia, e del Bruschi Basket Galli San Giovanni Valdarno è stato piuttosto simile, fino a questo momento

HOCKEY

L’Hockey Pistoia viaggia a gonfie vele nelle competizioni nazionali che impegnano le sue varieformazioni: vittoria esterna della prima squadra nelle Marche ed esordio ottimo degli under 14 nel campionato nazionale di categoria.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Alessia Gazzola.

none_o

L’artista carrarino Graziano Guiso si presenta nell’area espositiva “Sala del Grillo” del Parco di Pinocchio.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
BASKET
Orza Rent Nico Basket vince la Coppa Toscana

23/1/2017 - 15:56

Dopo una partita giocata sotto tono la Orza Rent Nico Basket riesce a conquistare la finale della coppa Toscana alle spese del Jolly Acli Livorno, 54-44 il risultato finale.
Partono bene le ragazze di Biagi, che con una buona difesa riescono a chiudere il primo quarto in vantaggio di 4 lunghezze, 15-11, ma nel secondo quarto subiscono un parziale di 22 a 10, che fa andare al riposo lungo  le labroniche  avanti di 8 punti, 33-22, parziale scaturito da una difese larga, che ha fatto tirare sempre le giocatrici livornesi con libertà e da un attacco lento e prevedibile (da segnalare anche i quattro falli di Balleggi).

L'inizio del terzo quarto non poteva essere peggiore per le Rosa Nero, palla intercettata da Tripalo , la migliore insieme a Costa, che fa canestro e subisce fallo, realizzando il tiro supplementare, che porta il vantaggio del Jolly a +11, 36-25.

Coach Biagi costretto a chiamare minuto, per cercare di svegliare le ragazze della Nico, cosa che gli riesce, visto che da questo momento fino alla fine della partita il Jolly realizzerà soltanto 8 punti.

Intensità difensiva da parte dellOrza Rent cresce e le ragazze livornesi non vedono più il canestro liberamente come i primi due quarti, inoltre in attacco Gentile inizia a trovare la via del canestro seguita da Balleggi e Giari, Balleggi chiude con 16 punti , ma da considerare che dal 7 minuto del secondo quarto ha giocato con 4 falli a carico, grande prova di esperienza della cestista fiorentina.

Unico neo della serata infortunio al play Nerini, speriamo niente di grave. Le massesi si qualificano così per la finale della Coppa Toscana Femminile serie B, dove affrontano la Target San Giovanni Valdarno del presidente Argiró, che ha battuto la Pallacanestro Firenze 59-38.
ORZA RENT NICO BASKET 
Nerini. Balleggi 16. Tessaro. Doda 2. Montiani. Orsini 10. Giari 9. Mariotti 2. Gentile 12. Petri. Pagni. Maffei 3. 
All Biagi 

JOLLY ACLI LIVORNO
Balestri 2. Bindelli 2. Toti. Paoli. Schiavo. Cotalini. Menenchincheri. DAlessio 7. Triplo 12. 
Costa 14. Collodi. Vannucchi 7 
All Giannelli 

Parziali
15-11
25-33
37-40
GIORNATA 2 FINALI
La Orza Rent Nico Basket si aggiudica la coppa Toscana 2017, battendo la Target San Giovanni Valdarno 57-47. Le ragazze di Biagi fanno subito sul serio, difendono in maniera esemplare, attaccano il canestro senza sbagliare niente e chiudono il primo quarto avanti 18-4 con un Orsini in serata di grazia, incontenibile, Mvp della finale, alla fine saranno 26 punti.

Secondo quarto equilibrato, con le rosa nero che cercano di controllore la partita e con le ragazze del presidente Argiró che  iniziano a trovare la via del canestro ed a difendere con maggior attenzione, parziale 11-11 , che fa andare al riposo lungo sul 29-15.

Al rientro in campo la Target adotta una difesa aggressiva che le  fa recuperare 5 punti, quarto  vinto da S Giovanni 13-18, parziale 42-33.

Quarto finale incandescente con le ragazze di S Giovanni che pressano a tutto campo, dando un ritmo frenetico alla partita, che mette in seria difficoltà le massesi, un po' stanche, stanchezza dovuta anche alla panchina corta della Nico, Petri febbricitante, Maffei non ancora al meglio, Doda al rientro dopo quasi 2 mesi di stop, Nerini ai box per infortunio alla caviglia subito in semifinale contro Livorno, ritmo che le porta fino al meno 5, 42-37, con Coach Biagi costretto a chiamare time out.

Sembra una storia già vista con la squadra in rimonta, in piena fiducia, che riesce a capovolgere la partita , ma all'uscita del time out Orsini mette una bomba , che fissa il risultato sul 45-37 a 4 minuti e 44 secondi alla fine.

Passano 3 minuti di grande confusione con palle perse da una parte e dall altra e con scelte di tiro discutibili per entrambe, per arrivare al 52-47 a 1,40 alla fine. Da questo momento in poi la Target non trova più la via del canestro e la Nico , ancora con un tiro dalla lunga distanza di Orsini si porta sul piu 8, 55-47, chiudendo la partita.

Da sottolineare la grande prova di Sara Giari, sia in semifinale che in finale, grandissima sia nel difendere che nel attaccare al momento giusto , veramente una grande giocatrice e di Imma Gentile, che da grande capitano , ha preso le ragazze per mano nei momenti più difficili con la sua grande classe ed esperienza.

Adesso si deve pensare subito al campionato, sabato alle 18.45 si scenderà in campo a S Marcellino, contro il Foto Amatore Firenze, squadra che si è rinforzata con il mercato invernale , quindi i soli 2 punti in classifica delle fiorentine non devono far pensare ad una passeggiata, sarà dura come sempre.

ORZA RENT NICO BASKET 
Nerini. Balleggi 7. Tessaro 1. Doda 2. Montiani. Orsini 26. Giari 9. Mariotti. 
Gentile 8. Petri 4. Pagni. Maffei. 
All Biagi

TARGET S GIOVANNI VALDARNO 
Amato 4. Gabrielli 3. Bozic 16. Lazzaro 7. Galli 4. Pol. Pacinotti. Livi. Galletti.  
Veneri 3. Scimbelli 10. El Habbab. 
All Vadi 

Parziali
18-4
29-15
42-33 
Fonte: Orza Rent Nico Basket
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: