Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 13:01 - 18/1/2017
  • 416 utenti online
  • 14948 visite ieri
  • [protetta]

Le medaglie hanno sempre due facce. Con la situazione da Lei descritta il mercato italiano era concorrenziale su quelli esteri. Maggiore inflazione interna, aumento dei salari, parziale adeguamento .....
VOLLEY

Basta un punticino per l'Under 16 Celeste della Pallavolo Monsummano nell'ultima partita del girone F di categoria, da giocare contro l'Appennino Volley.

BOCCE-Serie A
Siamo giunti al 10° e penultimo appuntamento del girone di andata di questo super campionato della massima serie
VOLLEY

Seconda vittoria consecutiva per la Serie C Img Solari Argon, un inizio 2017 con i fiocchi.

CALCIO I RISULTATI DI OGGI
CICLISMO

Sono stati Felice Rizzo e Marco Battaglia a dettar legge al II Trofeo della Bici, che si è svolto domenica mattina a Cecina di Larciano. La gara organizzata dal tema bike Larciano, con il patrocinio della Provincia di Pistoia e con il supporto della Uisp.

BOCCE

Dopo le feste natalizie,un rientro da dimenticare per la Montecatini AVIS nel campionato di serie A; purtroppo ancora un passo falso per la squadra del Presidente Moreno Zinanni che nulla può in quel di Treviso contro la Fashion Cattel attuale capoclassifica del Campionato. 

CALCIO 1 e 2 Categoria
CALCIO ECCELLENZA PROMOZIONE
none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata all'ultimo libro di Luca Bianchini.

none_o

La mostra "Michelotti 100 anni di storia aziendale 1916 – 2016" è in programma dal 14 al 29 gennaio.

Come un bambino inquieto ed annoiato
fa le bizze l'anno appena .....
CASTELLI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Le origini di Massa sono da collegare con un insediamento agricolo.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Era il Fascismo stesso, almeno nella disciplina che lo aveva reso famoso: l'architettura.

Cescot Confesercenti organizza il corso obbligatorio che è requisito .....
Per azienda di nuova apertura inseriamo consulenti pubblicitari .....
TIRO A SEGNO
Tsn Pescia, primi trofei 2017 a Carrara

9/1/2017 - 16:30

Due i trofei di tiro che si sono svolti a Carrara per iniziare alla grande questo 2017. Il primo era il Trofeo Città di Carrara, Pistola a 10 metri, mentre l’altro, sempre a 10 metri ma specialità carabina, era il Memorial Barbieri Fabrizio, in memoria appunto del presidente e super tiratore Fabrizio Barbieri.

 

Le due prove si sono tenute al poligono di Fossola e anche in questa occasione il consiglio direttivo del Tsn Carrara, presieduto da Luciano Iardella ha messo in campo tutta la sua professionalità per rendere appetibile questo primo appuntamento ad aria compressa. Anche questo bersaglio è stato centrato perfettamente, grazie anche all’aiuto del consigliere regionale Antonio Elisei e di sua moglie Simona. Un particolare ringraziamento alla figlia di Barbieri per la sua assidua presenza alla manifestazione, e un ringraziamento ancora più grande lo rivolge lo stesso consiglio direttivo agli oltre 150 partecipanti giunti anche dalle regioni limitrofe.


Nel “Città di Carrara” specialità pistola categoria Allievi il primo e il secondo posto rimangono in casa della sezione ospitante con, rispettivamente, Luca Arrighi e Davide Brescia; terza Viola Giorgetti di Pescia. Sfortunata la quarta posizione dell’altra pesciatina, Elena Landi.


Due soli giovanissimi in P.10 con appoggio sempre della sezione di Carrara: 1° Alessio Arrighi e 2° Federico Cencioni.


In P.10 Donne e M.D. ancora al comando la carrarina Tiziana Guerra, che supera di molte lunghezze Luisa Berti di Lucca; il bronzo va a Caterina Tesconi di La Spezia.


In P.10 Junior Maschile e Femminile l’ha fatta da padrone il Tsn Pietrasanta con al comando Giulio Vecoli seguito da Filippo Capecchi, terzo Edoardo Filippi di La Spezia.


Un grande Jacques Mazzei vince la categoria Uomini e M.U. Lo seguono in ordine di classifica i due carrarini Diego Giuseppe Campanile e Antonio Elisei.


In P.10 Ragazzi, oro per Jacopo Lombardi di Cascina, argento per Chiara Lenzoni di Carrara e bronzo per Maria Vittoria Filippi di La Spezia.


Nel “Memorial Barbieri” le carabine hanno dato più risalto all’attivissima sezione di Pescia: al comando della C:10 Allievi un agguerrito Francesco Mei che distacca il secondo classificato, Lorenzo Lombardi di Cascina, di ben 18 punti; terza un’altra Pesciatina: Alba Benedetti.


Due soltanto i rimasti in gara nella categoria giovanissimi senza appoggio, ambedue di Pescia: al comando si pone un ottimo Tommaso Sonnoli ai danni del compagno di squadra Paolo Parenti, con solo pochi punti di differenza e quindi si preannuncia un anno di sfide casalinghe.


In C.10  con appoggio buono il punteggio di Nicola Lombardi di Cascina, unico partecipante.


In C.10  Donne e Master donne al comando due lucchesi: Michela Cerri e Michela Dell’Innocenti, terza Linuccia Gulli di La Spezia.


Nella categoria C.10 Juniores maschile e femminile, l’oro va alla bravissima Elena Pizzi di Lucca; la segue l’altra bravissima Jana Calamari di Pescia e terza è Martina Tradati di Lucca.


In C.10 Ragazzi, vittoria di Virginia Lepri di Roma, seconda posizione per il pesciatino Gabriele Biondi e terza per il lucchese Michele Bernardi. Anche in questa categoria lo sfortunato di turno è Daniele Vannoni, quarto e per un soffio fuori dal podio.


In C.10 Uomini e M.U. un eccezionale Marino Patrik di Lucca vince realizzando il miglior punteggio di tutto il Trofeo: 396 su 400. Lo segue Andrea Vicini di Parma e terzo Alberto Pasquini di Pietrasanta. Meritevoli di menzione, anche se posizionati verso la metà classifica, ma per l’impegno profuso e i risultati raggiunti, gli altri tiratori pesciatini  a partire da Rebecca Sorce, Giuliano Cerchiai, Antonio Frateschi, Calamari Matteo, Alessandro Mei e il giovane Gabriele Gigli.


Alla luce dei fatti possiamo affermare che per essere la prima volta che il Tiro a segno nazionale sezione di Carrara organizza una gara ad aria compressa ha dimostrato una attenta gestione, rendendo agile la comunicazione dei risultati e anche simpatica la conduzione, in quanto anche chi non è riuscito a vincere si è consolato con il premio ad estrazione avvenuto ogni turno di tiro.

 

di Gino Perondi

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




9/1/2017 - 19:57

AUTORE:
Simona

Grazie Gino, nemmeno noi saremmo stati in grado di scrivere un articolo così bello su noi stessi...
Grazie di cuore,da parte di tutti noi sei un grande