Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:06 - 23/6/2017
  • 274 utenti online
  • 22677 visite ieri
  • [protetta]

Non solo Pescia ha bisogno di partiti seri ma tutt Italia. . . e piu che partiti . . ci vogliono persone serie che ragionino con il cuore verso il popolo . . che invece ragionino con il cervello o il comando .....
CICLISMO

L’ultima apparizione della Giusfredi Bianchi si è conclusa con i festeggiamenti per il titolo di campionessa Toscana, vinto da una brillante Michela Balducci.

TIRO A SEGNO

Ci sarà tutta la Toscana, al poligono di tiro a segno di Pescia, in occasione della fase regionale del Trofeo Coni, che avrà luogo presso la locale sezione domenica 25 giugno.

Podismo
TENNIS

Un eccezionale torneo Open, organizzato dallo Sporting Club Montecatini, è in svolgimento in questa settimana sui campi in terra rossa del prestigioso circolo. L’eccezionalità dell’evento consiste nella qualità dei giocatori presenti rispetto a un montepremi non altissimo, 2000 euro.

TENNIS

E’ sempre più saldo il rapporto tra grande tennis e la città di Montecatini. Per il terzo anno consecutivo gli impianti della Torretta ospiteranno un Torneo Open dal 29 giugno al 7 luglio, ma in questa circostanza l’impegno del Circolo Tennis Montecatini raddoppia.

VOLLEY

La formazione Under 12 della Pallavolo Monsummano è in assoluto la terza migliore squadra delle province di Pistoia, Lucca e Massa Carrara, una bella fetta di Toscana.

BOCCE

Ancora un fine settimana all’insegna della Montecatini Avis, i terribili baby biancocelesti dominano la scena.

TIRO A SEGNO

Al poligono di tiro a segno nazionale sezione di Lucca nei due week end centrali del mese di giugno è andato in scena il campionato regionale federale.

none_o

Le tele dal 7 giugno al 2 luglio sono esposte nel Museo del Parco di Pinocchio.

none_o

A Castelmartini rimarranno esposte per tutto il mese di  giugno due mostre di fotografia e disegno naturalistico.

Comunque

Chissà se saprò
trovare le note
poste nell'ombra .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Se si esclude Lucca, ”Fiorenza” dominò per secoli incontrastata la Toscana.

MUSICISTI IN VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Nel 1882, il maestro decise di “passare le acque” a Montecatini.

Salve . tocco di colore vi invita a chiamare il 3476409643 Alessandro .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
VALDINIEVOLE
Movimento 5 Stelle su consiglio provinciale: "I nostri consiglieri ritirano la scheda per solidarietà coi cittadini"

8/1/2017 - 15:13

Comunicato stampa a cura del Movimento 5 Stelle: "Consiglieri M5S ritirano la scheda elettorale e rifiutano di votare come cittadini Le province non sono abolite ma soltanto il diritto di voto dei Cittadini. Si svolgono oggi le elezioni per il Consiglio Provinciale di Pistoia con il diritto di voto riservato ai soli consiglieri comunali. Noi tutti consiglieri M5S della provincia di Pistoia ci ritieniamo cittadini e non politici e quindi per solidarietà ai cittadini che non possono votare e come gesto di protesta abbiamo ritirato la scheda elettorale e fatto verbalizzale la seguente dichiarazione: “Come consigliere comunale del Movimento 5 Stelle non riconosco questa votazione che indemocraticamente nega l'espressione di voto dei cittadini. Per cui restituisco la mia scheda e mi rifiuto di votare. Allontanare i cittadini dalla possibilità di votare un programma politico è un abuso di potere, perpetrato forzando i meccanismi democratici di rappresentanza per impedire l’esercizio della volontà popolare. Il recente referendum ci ha negato la possibilità di votare a favore dell'abolizione delle province con voto separato ed oggi, rifiutando la scheda ribadiamo la nostra contrarietà alle stesse. La legge Delrio ha creato il caos dei servizi essenziali è non ha saputo riorganizzare la gestione delle risorse.

 

Queste non sono le riforme che chiedono i cittadini ma solo politica di casta!”

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




12/1/2017 - 22:45

AUTORE:
Alfredo

Pensate ai danni che avete fatto invece che attaccare i grillini, se iniziassi ad elencare i danni fatti dal pd, non mi basterebbe un giga di spazio.

11/1/2017 - 16:29

AUTORE:
cittadino contribuente

Non so ... Sono indeciso....che scarpe mi metto stasera ? Nel dubbio chiedo al Garante ! La sua luce saprà guidarmi nella giusta scelta ! Sa trovare sempre la soluzione geniale... Con il gruppo europeo si è superato , Rommel è impallidito !

11/1/2017 - 16:03

AUTORE:
Piero

Bravi una vera mossa da strateghi!
Voi dovete rappresentare ed essesre presenti nei posti dove tutti non possiamo stare, dovete votare quando i cittadini non possono farlo; anche ci fosse stato un solo consigliere 5 stelle eletto, sarebbe stato uno in meno del PD.
A mio avviso avete fatto proprio un gran favore al PD, vi siete tolti di mezzo da soli!

11/1/2017 - 15:15

AUTORE:
Marco

Caro signor Bill, la storia a quelli come lei piace raccontarla come vi pare... Quella recente e quella meno recente...
Non mi risulta che Marra fosse ne indagato ne condannato, se Lei aveva dei sospetti, invece di stare a fare dietrologia, doveva presentarsi nelle sedi competenti e denunciare.
Magari poteva essere un pò chiacchierato, questo glielo concedo, come tanti altri del resto...
Ma non mi risulta chesia a dx che a sx, vi facciate tanti problemi con indagati, condannati e prescritti... Ce ne sono in quantità che pretendono pure di dare lezioni.
Per quanto riguarda le città che ha menzionato, se solo per un momento decidesse di aprire gli occhi, vedrebbe che, nonostante siano state amministrazioni tecnicamente fallite, (anche qui senza distinziaoni se amministrate da dx o da sx), Parma è stata riportata sulla strada di una nuova rinascita, (benchè io non apprezzi Pizzarotti come uomo x Parma ha cmq fatto un buonissimo lavoro), Livorno è sulla stessa strada, Roma vedremo, d'altra parte 15 miliardi di debito sulle spalle ucciderebbero anche un elefante...
Ribadisco... Mafia Capitale è "Cosa Vostra"...

10/1/2017 - 8:27

AUTORE:
Bill

La sua, caro Marco, è una verità a metà. Che Marra era marcio lo si sapeva da tempo, ma la sindaca grillina ci si è buttata tra le braccia pur di farsi eleggere. E poi ha collezionato una figuruccia dietro l'altra. Come a Parma, come a Livorno, come...Dove i grillini sono andati al potere hanno fallito, ormai è un dato di fatto, lo dice la storia

9/1/2017 - 18:56

AUTORE:
Marco

Le do' una notizia sg. Bill, se x caso le fosse sfuggita...
Mafia Capitale è tutta "Cosa Vostra"... è antecedente alla calata su Roma dei "grillini"...
e con tutto il marciume che si porta dietro e che avete lasciato... è cosa vostra...
Come i 15 miliardi di buco che avete lasciato, anche quello è cosa vostra....
E' inutile che cerchiate di rigirare la frittata... avete impestato tutto con i vostri malaffari, mettendo dentro gente a tutti i livelli, "gente di cosa vostra" che chi viene dopo si è ritrovata li...Avete avvelenato i pozzi.
Noi di errori ne abbiamo fatti e continueremo a farne probabilmente, ma, ripeto.... il marciume ed i debiti di Roma sono tutti "COSA VOSTRA"...

9/1/2017 - 14:59

AUTORE:
Bill

Ha ragione Lancillotto, stanno arrivando e porteranno tutta la limpidezza di Mafia Capitale che hanno prodotto a Roma...Mi dispiace, ormai non siete più verginelli neanche voi grillini e i vostri fallimenti amministrativi sono esemplari.

9/1/2017 - 14:14

AUTORE:
Marco

C'è gente che berrebbe tutto quello che gli viene detto... e affosserebbe ancora di più questo paese perchè magari i loro "mandanti" gli promettono che con "Basta un sì" gli aboliscono le province e gli sopprimono il CNEL...
Piccoli cavalli di Troia messi ad arte per dare fiato ai tanti beoti toscani.
Se si voleva eliminare le province e sopprimere il cnel bastava fare più quesiti separati sulla scheda elettorale e gli italiani, quelli che s'informano e che hanno mandato a casa Renzi, avrebbero votato Sì a quella abolizione...
Si sono rifiutati invece di barattare la Costituzione per poche briciole... Fatevene una ragione signori...

9/1/2017 - 11:26

AUTORE:
lancillotto

Luigi rassegnati, stiamo arrivando. ..poi da quello che scrivi mi sembra o che vivi in un altra epoca o in un altro mondo

9/1/2017 - 10:25

AUTORE:
cittadino qualunque

Se per abolire le province si sarebbe dovuto approvare la costituzione di un senato non eletto fatto magari di condannati e amici dell'inciucio allora viva le province e viva l'onestà

8/1/2017 - 18:47

AUTORE:
Luigi

La vostra azione politica è tutta una messa in scena per arrivare al potere.
La riforma costituzionale che tanto avete contestato avrebbe abolito le Province, perché per abolirle vanno tolte dalla COSTITUZIONE!!!
La riforma Del Rio fu fatta per contenere le spinte populistiche contro i politici e contro i costi della politica. Essa ha quindi reso le Province enti di secondo livello (privandoli di numerose funzioni mal riassegnate) con i risultato di abolire l'elezione del consiglio provinciale e i relativi compensi.
Ed eccoci a ragionare di questi mostriciattoli rimasti in piedi ma a voi tanto cari per scatenare le vostre grida.