Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:02 - 24/2/2017
  • 680 utenti online
  • 21886 visite ieri
  • [protetta]

Passo spesso dalla località Molinaccio ed ammiro, preoccupato, la splendida torre detta del Molinaccio che si ritiene di epoca medievale.

Non sarà certo la migliore espressione di architettura .....
CICLISMO

Il Gp Industria & Artigianato, classica da quest’anno promossa a categoria 1.HC, potrà godere di un’ampia diffusione mediatica, grazie soprattutto alla Rai che proporrà circa un’ora e mezzo di diretta Tv.

VOLLEY

La formazione Under 16 Celeste sbatte contro il muro della quotata Nottolini Capannori ed esce dagli ottavi di finale di categoria con l'amaro in bocca.

CICLISMO

Ospiti illustri onoreranno con la propria partecipazione la presentazione ufficiale del team Giusfredi Bianchi 2017.  

CICLISMO

Il team Giusfredi Bianchi si stringe attorno al ds Giuseppe Lanzoni per la perdita di suo padre. 

NUOTO

C'è grande attesa in Valdinievole per l'arrivo dei campionati regionali di nuoto, organizzati da Finp (Federazione italiana nuoto paralimpico) e Fisdir (Federazione italiana sport disabilità intellettiva relazionale) con la collaborazione della Asd Nuoto Valdinievole.

BOCCE-SERIE A
Con questa 14^giornata mancano ancora 9 turni alla fine del Campionato di Serie A 20217
CALCIO

Altro weekend positivo per la Polisportiva Margine Coperta. Nei campionati Elite, nonostante la sconfitta con la Pro Livorno Sorgenti (4-1) gli Allievi 2000 di Gianluca Peselli mantengono il secondo posto in classifica con 38 punti, mentre i Giovanissimi allenati da Luciano Pardini regolano 2-0 il Capostrada.

VOLLEY

Seconda vittoria consecutiva, anche questa con il punteggio di 3-2, per la Serie C Img Solari Ergon, che al palazzetto dello sport di piazza Pertini batte il Cus Pisa, avvicinandolo in classifica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori di Montecatini è dedicata al'ultimo libro di Andrea Camilleri.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata all'ultimo libro di Karin Slaughter.

Prigioniera e tenuta in catene,
la Libertà trovò la strada
per .....
VILLE DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Villa Bellavista faceva parte di una tenuta di 45 poderi.

CASTELLI DELLA VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre

Montecatini Alto è a 260 s.l.m. mentre Monsummano Alto è a 340 s.l.m.

Cescot Confesercenti organizza una nuova edizione del corso per .....
Marcella Bertocci Masso fisioterapista, Insegnante Master Yoga, .....
CASTELLI DI VALDINIEVOLE
di Giovanni Torre
La storia del borgo di Marliana, dalla preistoria ai giorni nostri

1/1/2017 - 16:06

La storia ci racconta che il territorio del comune di Marliana fu abitato sin dalla preistoria. Liguri e Romani furono presenti già dal III secolo a.C e, si ipotizza, che Annibale attraversasse l’appennino verso Roma proprio in queste zone (217 a.C.), qualche secolo più tardi (VI d.C.) furono i Bizantini (Impero romano d’oriente) che approntarono una linea difensiva contro l’invasori germanici Longobardi.

 

Nei tempi dei comuni, Marliana entrò nell’orbita pistoiese come avamposto di sorveglianza anti lucchese. Il castello fu assediato e distrutto (1177) dalla vicina Montecatini Valdinievole. Una volta occupato (1319) dalle milizie del console a vita di Lucca Castruccio Castracani che, nel 1327, distrusse il castello di Serra Pistoiese. Nell’anno successivo, con la morte del Castracani, tutto ritornò come prima ossia con Pistoia e quindi con Firenze.

 

Da notare che a Marliana, come del resto successe anche a Lamporecchio, ci fu una forte astenzione al plebiscito per l’annessione della Toscana al Regno di Sardegna ,segnale di indipendenza ed autonomia alla futura Italia.

 

Delle antiche mura è rimasto molto poco: resti di un’antica porta castellana posta in direzione Est, oltre alla Chiesa di San Niccolò (1373), poi Pieve nel 1593, con opere attribuibili alla scuola dello scultore fiorentino Benedetto Buglioni antagonista dei Della Robbia. Oltre ciò, è presenta una statua in terra cotta ed una coppia di angeli reggi candelabro.

 

Oggi il comune conta 3.300 abitanti, non pochi per essere un comune della montagna pistoiese dopo S.Marcello il borgo, con i suoi 470 metri s.l.m., rappresenta da sempre il rifugio-refrigerio necessario nelle giornate di calura valdinievoline.
 
di Giovanni Torre

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: