Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 23:11 - 27/11/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Io a queste considerazioni metafisiche sulla condotta umana degli eletti , ci ho sempre creduto poco .

Se la Costituzione prevede che il rappresentante eletto rappresenti l'elettore pur non essendone .....
CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

CALCIO

I campionati non si vincono né si perdono a novembre. Ma per la Pistoiese non è più tempo di lasciare punti preziosi agli avversari. Come, purtroppo, è accaduto nella scorsa gara di campionato con l' Olbia che, con tutto il rispetto per la formazione sarda, non è certo un fulmine di guerra.

RALLY

Novantadue chilometri di prove speciali, le più attese della stagione, quelle che incoroneranno i campioni nazionali.

RALLY

Ha confermato il ruolo di assoluta protagonista, la scuderia Jolly Racing Team. Il sodalizio di Larciano si è infatti congedato dall’asfalto del Rally di Pomarance con il primato conquistato nel confronto tra le scuderie partecipanti.

SPORT

Autodemolizioni Dolfi, azienda leader del settore di demolizione e smaltimento dei veicoli a motore, entra nel calcio maschile e nella pallavolo femminile, supportando Sporting Casini e Progetto Volley Bottegone.

BASKET

Durante la settimana sono state riscontrate alcune positività al Covid-19. Pertanto la gara interna contro il Jolly Livorno, che si sarebbe dovuta disputare sabato 14 novembre, è stata rinviata a data da destinarsi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

none_o

Il libro «Videomodeling e autismo. Descrizione di un intervento educativo», è stato pubblicato da Erickson Live.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Dal 10 novembre è possibile acquistare il francobollo.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
PIEVE A NIEVOLE
Semaforo a La Colonna, Lega Nord attacca: "Elemento inutile simbolo dell'inefficienza della giunta"

19/10/2016 - 13:24

Comunicato stampa a cura di Lega Nord Valdinievole: “Il semaforo della Colonna a Pieve a Nievole, di nuovo fa parlare della inefficienza amministrativa della Giunta Pievarina. I residenti non si spiegano la ragione e quindi il merito della riattivazione del semaforo suddetto, che immediatamente ha generato lunghissime e interminabili code su tutte e tre le strade affluenti alla Colonna del Grand Duca Leopoldo. Le file delle auto, per chi transita da Montecatini, inizia prima delle ex Officine Minnetti, mentre per chi viene da Pistoia, iniziano già dal Ponte di Serravalle e infine per chi viene da Monsummano all'incirca dall'entrata della Grotta Parlanti. Questo semaforo è un incubo, sia per gli automobilisti, che per i residenti della zona. Gli uni perchè si devono sorbire lunghe attese in fila prima di poter riprendere la propria marcia regolare, gli altri perchè si sono visti aumentare in modo esponenziale l'inquinamento dell'aria e l'inquinamento acustico. Questa incomprensibile decisione da parte della Giunta Pievarina, di riattivare il semaforo, suona, secondo noi, della Lega Nord , come un dispetto perpretato ai danni di chi vive alla Pieve e di chi ci transita.
Certo è che la Sindaca e la Giunta Comunale brillano per scarsa efficienza amministrativa a tutela del territorio, prova ne sono appunto questa vicenda e quella ancor più grave dell'attraversamento a raso del raddoppio ferroviario con la realizzazione di un sottopasso veicolare su una zona idraulicamente pericolosa soggetta ad allagamenti repentini.
Concludendo richiamiamo la Sindaca e la Giunta di Pieve a Nievole ad una maggiore attenzione nella gestione del territorio di propria competenza".


Lega Nord Valdinievole

 

 
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/10/2016 - 14:42

AUTORE:
Franco

«È doverosa da parte mia una premessa - dice il sindaco di Pieve, Gilda Diolaiuti - non è con qualsiasi raccolta firme che si risolvono i problemi. Il dissenso di un gruppo di persone non serve se va contro l'interesse generale.>>

Quindi finitela con queste sciocche raccolte di firme che infastidiscono e basta la sindaca!

21/10/2016 - 11:29

AUTORE:
Un pievarino.

Non capisco tutta questa agitazione, la Sindaca Diolaiuti ha già trovato la soluzione al problema: verrà fatta una variante alla strada regionale che partirà dalla Panzana e arriverà in via Roma costeggiando la Nievole.
Sì, deve essere ancora progettata, è vero. E' vero anche che la Regione ha detto che non ci sono i soldi e che è un'opera che non è in programma nè nel breve nè nel medio periodo.
Ma la soluzione c'è.
Poi armatevi di pazienza, i vostri nipoti (se non siete già anziani) non avranno più il problema.

20/10/2016 - 10:53

AUTORE:
CHRISTIAN

Il semaforo installato ormai anni fa' va sfruttato perchè non sarà costato due soldi. Avessero ridotto almeno il marciapiede a destra proveniendo da Monsummano forse avrebbero fatto qualcosa di intelligente in merito a tale situazione. Marciapiede che viene utilizzato solitamente da una persona l'ora.

19/10/2016 - 22:48

AUTORE:
Franco

Caro Mario,
parla solo di ciò che conosci, oppure taci che è meglio.
Ti posso garantire che la coda dalla Colonna fino a oltre grotta Parlanti (l'ho vista arrivare fino a Via Gobbi, per non parlare dell'aumento di traffico generato anche in via Ribocco) che c'è la mattina dalle 7.30 fino alle 9.00 non c'è MAI stata. In nessun orario e in nessuna stagione dell'anno.

Questo giusto per precisare.

19/10/2016 - 15:17

AUTORE:
Mario

Sono Pievarino e non difendo la giunta comunale ma quello che avete scritto è vero per un decimo e la cosa è anche più grave, il semaforo non è di nuovo attivo al 100% ma durante la giornata si attiva per 30 minuti 1 ora e poi torna a lampeggiare, sono state scelte delle fasce orarie non sappiamo bene con quale criterio, poi si parla delle file che si creano tutto vero tranne una, quelli che arrivano da Monsummano riescano a passare molto più velocemente di quando non è attivo.
Per tutti quelli che hanno transitato la Colonna negli ultimi anni con semaforo lampeggiante, e abituati a passare senza guardare il semaforo, per quelli che vengano da Monsummano quando c'è il sole si vede male se lampeggia o se è attivo con tutti i rischi che ne derivano.
Che siano prove per quando ci saranno problemi al traffico per il raddoppio della ferrovia ????