Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 20:10 - 02/10/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando in una famiglia monoreddito con mutuo da pagare, arrivano bollette per 400 euro e l infrazione sommata alla speculazione , riduce lo stipendio del 15% , quanti mesi si può reggere ?

Fra quanti .....
RALLY

La bandiera a scacchi del 43° Rally Città di Pistoia ha sventolato nel pomeriggio odierno di nuovo in centro città e lo ha fatto insieme a quella del Cile. 

PODISMO

Domenica 9 ottobre nella frazione di Ramini nel comune di Pistoia si corre la quarantunesima edizione <<ATTRAVERSO IL VERDE DEI VIVAI PISTOIESI>>sulla distanza di km 12 per i competitivi e di km 4 e 12 per i partecipanti alla ludico motoria interamente pianeggiante attraverso i vivai della zona.

BASKET

Inizia il primo storico campionato di Serie C per la Gioielleria Mancini che nel debutto stagionale affronta il Progetto Pallacanestro Prato, anch’esso neopromosso

CALCIO

Domenica alle ore 15:30 lo stadio "Idilio Cei" ospiterà la seconda gara del Campionato di Promozione  tra i viola e i rossoblu pratesi, guidati in panchina dal giovane mister Federico Montagnolo.

BASKET

Tutto pronto in casa Gema per il debutto nel campionato di serie B 2022/23, dopo quaranta giorni di precampionato intenso, condito da molte amichevoli e allenamenti di grande intensità.

BASKET

Mtvb Herons Basket è lieta di poter annunciare di aver tesserato il giocatore Emmanuel Adeola, ala di 2 metri, nigeriano di formazione italiana.

SCHERMA

Inizia nel migliore dei modi la stagione per la Scherma Pistoia 1894 e non solo per i risultati.

TIRO A SEGNO

Il Tiro a segno di Pescia, si era presentato ai campionati nazionali con tanta voglia di vincere e, moltissimi erano i presupposti per affermarsi in tal senso, ma forse  è stata questo premessa che ha, come dire, allentato le principali motivazioni.

none_o

Lo Spazio Pistoia (via Curtatone e Montanara 20/22), Federico Bria inaugura la mostra Detriti.

none_o

Il nuovo e intrigante libro, A ciascuno la sua prigione, è stato pubblicato dalle edizioni Porto Seguro di Firenze.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Oggi rivisiteremo una squisitezza romana utilizzando una pasta fantasiosa.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Il punto sui lavori pubblici: in un biennio attivati investimenti per 10 milioni (4 solo per edifici scolastici)

9/9/2016 - 15:11

L'amministrazione comunale fa il punto sui cantieri dei lavori pubblici in esecuzione, sulle opere finite o a conclusione, e sul programma delle inaugurazioni previste nei prossimi giorni. In un biennio attivati investimenti per oltre 10 milioni di euro, di questi oltre 4 milioni sugli edifici scolastici comunali.
 
"La rinascita di Pescia si sta concretizzando a grandi passi e l'amministrazione comunale dopo due anni dal proprio insediamento, fa il punto sui lavori in corso di esecuzione, gli altri che stanno concretamente per partire e quelli la cui conclusione prossima è previsto di festeggiare con cerimonie o momenti di festa. E’ quest’ultimo il caso della scuola d’infanzia di Valchiusa, del nido “Il Cucciolo”, della scuola materna di Collodi, dello “Stanzone e Limonaia di Villa Sismondi”, dei passaggi pedonali assistiti, dei nuovi marciapiedi e punti di illuminazione pubblica agli Alberghi, della rotatoria Rocconi, del Teatro Pacini.
 
La scarsità di risorse finanziarie interne non ha scoraggiato la forte volontà della giunta di affrontare le  gravi problematiche presenti sul territorio. Il notevole impegno, reso possibile dall'intenso lavoro al quale sono stati chiamati gli uffici del Comune e dal  grande attivismo del Sindaco e dalla sua capacità di ricerca di sostegno finanziario esterno consente oggi di presentare un panorama importante di lavori pubblici realizzati o in via di esecuzione che costituisce un' eccezione importante all' ingessamento che molti comuni registrano in questo periodo di crisi economica caratterizzato da vincoli che ne limitano fortemente la capacità operativa.
 
L' inserimento propositivo di importanti iniziative di recupero infrastrutturale all'interno di canali di finanziamento, come quelli resi possibili dai bandi della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia (sia quelli annuali, che quelli straordinari, denominato “cantieri aperti”, pensato proprio col fine di rimettere in moto l'economia locale), e di quelli consentiti da altri enti e soggetti  istituzionali stanno consentendo, nonostante la grave situazione finanziaria del Comune registrata sulla parte corrente  del bilancio di dare attuazione al programma di investimenti per il rilancio della città. Su oltre 10 milioni di investimenti attivati nel biennio ben il 65% è infatti costituito da risorse reperite all’esterno del Comune, da cui, precisamente, sono pervenuti finanziamenti per 6.406.561,76 €. Di questi ultimi 3.823.561,76 € dalla Regione Toscana, 2.466.000,00 € dalla Fondazione della Cassa di Risparmi di Pistoia e Pescia, 66.000,00 € dalla Banca di Pescia e 51.000,00 € dalla Provincia di Pistoia.
 
Agli oltre dieci milioni di interventi curati direttamente dal Comune vanno aggiunti anche altri 3.500.000 € ed oltre compiuti da altri soggetti istituzionali sul territorio pesciatino su sollecitazione dell’amministrazione comunale: circa 2 milioni per la posa della fibra ottica, circa 800.000 € dal Genio civile per la risagomatura e rilivellamento dell’alveo della Pescia di Collodi,  476.000 € di interventi su assetto del territorio e movimenti franosi compiuti dal Consorzio di Bonifica, oltre 300.000 € per la riasfaltatura di Via Fiorentina da parte della Provincia e la sistemazione di una tratto di lastricato fino in p.za Duomo, ancora da eseguire, a cura di Toscana Energia. Infine l’illuminazione pubblica di via di Campo, lavoro attualmente in corso ad opera di un’azienda privata tenuta a realizzarla per onere convenzionale cui era da anni tenuta, e che entro il corrente mese sarà conclusa.
 
Se tante risorse per affrontare lavori e opere di cui la città e il suo territorio necessitavano sono state attivate in entrata, per tanta parte da enti esterni, il merito è attribuibile al grande impegno del sindaco e della giunta Comunale e ai collaboratori tecnici nel suo insieme per il rilancio di Pescia.
 
Oltre 4 milioni di euro di interventi sono stati attivati sugli edifici scolastici di competenza comunale, consentendo di migliorarne, dopo molti anni di pressoché totale assenza di interventi, funzionalità, adeguatezza alle normative, vivibilità e decoro.
 
In procinto di essere inaugurata la ristrutturata scuola d'infanzia di Valchiusa: che è stata interessata da un importante intervento di risanamento che ha affrontato un degrado che si manifestava “a vista”. L’operazione è stata resa possibile da un importante intervento finanziato dalla Regione per la messa a norma di immobili scolatici che presentano problematiche riguardanti la sicurezza (330.000,00 € su L.R.70/2005) ed un altro importante contributo messo a disposizione dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia (193.900,00 €). Il totale dei lavori, compreso oneri fiscali etc. ha superato i 570.000,00 euro.Alla festa per la conclusione dei lavori, programmata per lunedì 12 settembre alle ore 18, interverranno il prefetto di Pistoia Angelo Ciuni, l’assessore regionale all’istruzione Cristina Grieco, il presidente della Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Luca Iozzelli.
 
Sempre nel settore scuola e sociale, sono a conclusione i lavori alla scuola materna di Collodi, che hanno riguardato alcune sistemazioni anche alla attigua scuola elementare, e verranno inaugurati, anche per consentire il coinvolgimento dell’utenza, alcuni giorni dopo l’avvio dell’anno scolastico, così come verrà fatto per l’asilo nido comunale “Il Cucciolo”, anch’esso oggetto di importanti lavori di ristrutturazione comprendenti anche l’istallazione di un ascensore. Per i due interventi sono state utilizzate risorse rispettivamente per  circa 100.000 (95.000 finanziate su bando “Cantieri aperti” Fondazione Caript) e per circa 195.000,00 € (100.000 finanziate su bando “Cantieri aperti” Fondazione Caript-51.000 fondi regionali-44.000 fondi propri)
 
Partiti a pieno ritmo i lavori di ristrutturazione e ampliamento alla scuola materna di Pescia Morta, per un costo complessivo di oltre 600.000 euro dei quali oltre 500.000 finanziati da un mutuo a carico dello Stato.  L’immobile, che vedrà quasi completamente rifatta anche la copertura della parte esistente, avrà per la gran parte caratteristiche antisismiche ed ecocompatibili. Con l’ampliamento nche Pescia Morta potrà avere locali destinati alla mensa mentre prima i bambini erano costretti a consumare i pasti all’interno delle aule scolastiche. I lavori saranno terminati in modo tale da garantire il rientro degli allievi di quella scuola d’infanzia, che saranno temporaneamente ospitati nel polo scolastico di Valchiusa, al rientro dalle vacanze di Natale.
 
Nei prossimi giorni partiranno anche i lavori alla scuola d’infanzia S.Ilario a Calamari per un ampliamento e una ristrutturazione il cui costo complessivo si avvicinerà al milione di Euro, anche in questo caso sostenuto al 70% da mutuo a carico dello Stato e per la restante parte a carico del Comune. Come nel caso di Pescia Morta anche gli allievi di S.Ilario dovranno per alcuni mesi essere ospitati nella scuola materna di Sorana in attesa del rientro, anche in questo caso previsto dopo le feste natalizie. L’edificio che ospiterà la nuova scuola per la montagna sarà posizionato al posto dell'attuale bocciodromo, che sarà completamente demolito consentendo così di bonificare il sito dalla sua copertura in eternit, sarà antisismico, e “ecocompatibile”.
 
Anche il plesso scolastico della primaria di Alberghi vedrà realizzare lavori di adeguamento sull’edificio in esecuzione di un progetto del valore di 500.000 €; la Regione Toscana ha già deliberato la concessione di un contributo su tale progetto  di 315.000 €..
 
Concluso l’ intervento di recupero funzionale dello “Stanzone e Limonaia” di Villa Sismondi per 115.000 euro, finanziato per 95.000 dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia sul bando “cantieri aperti” e per il resto dal Comune. La realizzazione dei lavori consentirà l'utilizzo del locale ai fini didattici, ludici, per iniziative varie di tipo socioculturale, musicale, etc. visto la vicinanza con l’area scolastica e la presenza della biblioteca,  ed anche  l’uso del giardino riqualificato. I lavori hanno riguardato la realizzazione di un servizio igienico, rifacimento di intonaci interni ed esterni, pavimenti, impianto elettrico, impianto termoidraulico, infissi, impianto illuminazione e alcuni lavori di sistemazione giardino. Il lavoro è stato progettato ed è diretto dall'Ufficio tecnico comunale e la conclusione dei lavori sarà festeggiata con l’inaugurazione dei locali ristrutturati sabato 17 settembre.
 
Altra priorità su cui si è incentrata l’azione del Comune, quella della sicurezza stradale e delle infrastrutture connesse alla mobilità; di seguito un elenco di lavori prossimi alla conclusione.
 
Rotatoria in Loc. “Rocconi” : il lavoro che si è riusciti a compiere con il superamento di diversi ostacoli finanziari (recuperando fra l'altro un contributo provinciale sull'annata 2014 di 50.000 euro che ha consentito di completare il finanziamento dell'opera operato prevalentemente con fondi del Piano Nazionale per Sicurezza Stradale) ed altri di natura burocratica e autorizzativa è nella sua fase finale e sarà inaugurato nel corso del prossimo mese. L’opera consentirà di adeguare  uno snodo centrale della viabilità infrastrutturale mettendo in sicurezza un delicato incrocio, soggetta ad un notevole carico veicolare fra la Via dei Fiori e la Via Romana che rappresenta la direttrice principale con cui si raggiunge il vicino casello dell'Autostrada A11 di Chiesina Uzzanese, ma anche riqualificare l’intera area circostante, compreso le pertinenze della chiesetta li presente e l’innesto di Via del Ciclamino sulla “Romana”
 
Rotatoria Via S .D'Acquisto La realizzazione della rotatoria faceva parte del più ampio progetto per la maggior parte da tempo ormai concluso relativo alla "Realizzazione di un nodo di interscambio organizzato gomma - rotaia da eseguirsi nell’area della stazione FF.S.S. di Pescia - 2° lotto".  Si tratta di una piccola rotatoria posta all'incrocio, assai delicato e  pericoloso tra la Strada Provinciale  Mammianese-Via degli Alberghi e Via Salvo D'Acquisto,  sarà inaugurata alla presenza dell’Assessore Regionale alle infrastrutture nel corso del prossimo mese insieme alla realizzazione, ora nella sua fase finale, dei nuovi Marciapiedi/illuminazione in via Alberghi. Per fornire compiutezza esaustiva al progetto, ad integrazione dell'intervento già progettato, il sindaco Giurlani aveva chiesto, e ottenuto, alla Banca di Pescia di far fronte alla spesa per l'illuminazione del percorso pedonale e la sistemazione di alcune piccole aiuole a verde lungo il percorso. Con il progetto, curato dall'dall'Ufficio tecnico comunale, è stato provveduto alla realizzazione di nuovi marciapiedi lungo Via degli Alberghi nel suo tratto terminale sud compreso tra la nuova rotatoria di via Salvo D'Acquisto e l'incrocio con la S.P. Francesca Vecchia e via Squarciabocconi.
 
Quasi pronto all’inaugurazione anche il Ponte Europa,  che attraversando la Pescia con innesto in riva destra da Via Garibaldi costituisce un po’ il biglietto d’ingresso alla città e ha visto nel corso dei mesi scorsi un importante operazione di  riqualificazione di marciapiedi, pensiline  e fioriere che si presentavano completamente degradati a causa dell’inquinamento, dal gelo e dal dissesto statico che ha generato nei decenni scorsi danni consistenti in ampie zone di calcestruzzo a vista e nella pavimentazione che in più parti risultava scollegata, fortemente dissestata o, per alcuni tratti, addirittura mancante.
 
Quasi terminati i lavori di realizzazione degli attraversamenti pedonali assistiti realizzati con finanziamento di 150.000 € in quota parte a carico della Regione Toscana che hanno consentito di migliorare la sicurezza dei pedoni in città e lungo la Lucchese; resta da realizzare, con il ribasso d’asta ottenuto in sede di appalto, l’impianto sulla “Romana”previsto in Loc. Pesciamorta.
 
In corso di esame istruttorio la concessione del mutuo  di 300.000 € che consentirà di affrontare la riasfaltatura di tratti di pavimentazione ad alcune strade comunali, che, soprattutto nel territorio montano, manifestano da anni l’esigenza di essere sistemate. Si pensa che saranno necessari un paio di mesi per poter espletare la gara e dare esecuzione ai lavori.
 
Sono a conclusione anche i lavori di ampliamento dei cimiteri di Veneri, Collodi e Pietrabuona  e finalmente le salme che durante lo scorso decennio erano state tumulate provvisoriamente in altri cimiteri civici hanno già potuto far ritorno nei cimiteri delle frazioni interessate. L'importo dei lavori per i tre cimiteri, assommante a 295.000,00 euro era stato finanziato tramite l'assunzione di un mutuo alla Cassa Depositi e Prestiti effettuata a fine 2014.
 
Proseguono a pieno ritmo i lavori a Palazzo Galeotti-Museo Civico  per  il quale l’amministrazione comunale è riuscita, dopo quasi un ventennio, a sbloccare l’uso del finanziamento complessivo di 841.352,61 attribuito dalla Regione e dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. L’obiettivo è la realizzazione dei lavori in tempo utile per poter effettuare l’inaugurazione dei lavori la primavera prossima con un importante manifestazione da inserire nella programmazione connessa a “Pistoia capitale della cultura”.
 
Anche i lavori di adeguamento alle normative e di riqualificazione del Teatro Pacini stanno procedendo speditamente con l’obiettivo di garantire l’inaugurazione dell’immobile ristrutturato agli inizi del mese di ottobre. Le risorse finanziarie investite, corrispondenti ad oltre 420.000 € provengono da fondi propri e dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia che ha garantito su questo investimento intervento di 100.000 euro.
 
Pronti a partire anche nuovi importanti investimenti per l’adeguamento degli impianti sportivi (dopo i lavori già eseguiti nel 2015 sul Palazzetto dello sport  : inizieranno a breve i lavori per la realizzazione del terreno di gioco in sintetico al campo di calcio “Sussidiario”, per un importo di 198.000 € finanziato quasi completamente dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia sul bando “cantieri aperti 2016”. In attesa del completamento del finanziamento, già acquisito per circa il 50% con un contributo della Regione Toscana di 250.000 €, il progetto di adeguamento dello “Stadio dei Fiori”. Gli ulteriori 310.000 € necessari al completamento del finanziamento saranno richiesti al credito sportivo sul bando “Sport Missione Comune”, recentemente emanato, che prevede la concessione di mutui a tasso zero.
 
Gia finanziati inoltre altri due importanti interventi che inizieranno non appena espletate le gare d’appalto :  la sistemazione e messa in sicurezza del dissesto idrogeologico in frazione Vellano lungo il fosso della mora (finanziamento di 425.000 Regione Toscana sulla difesa dl suolo) e l’abbattimento delle barriere architettoniche e la sistemazione dei Marciapiedi Via Amendola per un importo di oltre 200.000 dei quali circa la metà finanziati dalla Regione Toscana".

Fonte: Comune Pescia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: