Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:11 - 20/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Meglio le rane delle zecche che con un buon antiparassitario scompaiono.
Le zecche non le vuole più nessuno.
BOXE

Ultimi giorni di allenamento prima della partenza per Miguel Bachi dove si vedrà protagonista ai campionati italiani che svolgeranno a Roseto degli Abruzzi in data 22 novembre.

PODISMO

La Polisportiva Circolo Arci Tamburini di Cerbaia di Lamporecchio organizza per domenica 24 nella località del Montalbano, la trentesima edizione del ‘’Trofeo della Contea delle Cerbaie’’.

BASKET

Ben 50 minuti di gioco ci sono voluti per decretare il vincitore di questa splendida partita che ha visto i ciabattini capitolare al PalaEinaudi.

KARATE

Avrà inizio il prossimo venerdì 22 novembre alle ore 14 per concludersi domenica nel tardo pomeriggio la rassegna sportiva organizzata dalla Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) presso il Palaterme.

TIRO A SEGNO

Dall’8 al 10 novembre si sono svolti presso il poligono di Tiro a segno di Napoli il Trofeo delle Regioni e la “fase nazionale” del Campionato Giovanissimi.

BOCCE

Non chiamatelo sport per pensionati: praticare uno sport significa passione, impegno e una dose non indifferente di sacrificio, questo vale sia per gli sport che vanno per la maggiore come il calcio, sia per i cosiddetti sport minori fra i quali le bocce.

VOLLEY

Stupendo inizio di campionato per Montebianco che batte 3 a 1 la giovane ma già molto competitiva compagine di Prato

BOCCE

Al termine di una prestazione generale al limite della sufficienza. Con alcuni atleti sottotono, ai termali è mancata la concentrazione e grinta agonistica, pur senza togliere i meriti agli atleti anconetani, alcuni punti buttati al vento, nel corso dell’incontro, avrebbero potuto marcare con più risalto il divario con le altre formazioni del girone”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
none_o
5 Stelle: "Da giunta decisioni senza dialogo, a critiche non si risponde con offese"

2/9/2016 - 11:22

Movimento 5 Stlle Pieve a Nievole ci scrive: "Nei confronti del M5S l’amministrazione comunale di Pieve a Nievole mantiene la totale chiusura su ogni tema. Gli argomenti vengono scodellati in Consiglio Comunale con le decisioni già prese, ignorando condivisione e dibattito. La sindaco Diolaiuti e il vicesindaco Parrillo hanno più volte affermato che per loro “democrazia” significa che chi ha preso più voti fa le scelte e gli altri le devono accettare senza nemmeno criticare troppo. E non solo; alle critiche viene spesso risposto con offese. Come a febbraio, quando in un comunicato pubblicato sul sito del Comune (dopo che avevamo contestato l’affidamento alla Provincia di alcune procedure per gli appalti) ci è stato dato testualmente degli ignoranti, goffi e incapaci. Chi ha scritto quelle parole, la Giunta o la segreteria del PD? Quanto è grave usare il sito del Comune per pubblicare offese sui consiglieri di opposizione? Da sette mesi ribadiamo la richiesta di sapere chi sia l’autore di quel comunicato offensivo e chi lo abbia materialmente pubblicato sul sito web del Comune; solo questa settimana ci è stato risposto, con una lettera in cui i nomi non ci sono; solo i soliti giri di parole.
 
Del resto anche all’interno del PD chi accenna ad opporsi al dilagante e becero autoritarismo renziano viene escluso, messo in disparte, sostituito, deriso, sepolto. Il M5S, sia locale che nazionale, si batte anche per questo, cioè per la riconquista della democrazia vera, per tutti coloro che in ogni settore (scuola, sanità, amministrazione pubblica) oggi vengono palesemente esclusi se non si adeguano ai diktat di un ristretto circolo di nominati.
 
Il M5S di Pieve a Nievole riesce ad ottenere risultati positivi grazie alla sistematica e perseverante azione di controllo, che svolge con impegno, onestà e trasparenza. Vedi la chiusura della gigantesca sala-slot; le convenzioni con verdi pubblici e impianti sportivi finalmente controllate con oltre 70 anomalìe rilevate; la bonifica della discarica abusiva sul Poggio alla Guardia, della quale da più di 10 anni nessuno si era occupato; la ex-discarica del Bottaccino, abbandonata da 20 anni e ora in fase di “caratterizzazione” e messa in sicurezza grazie al nostro esposto; così come è in fase di approfondimento lo scempio del parco all'ex ristorante Unopiù, accanto alla scuola elementare.
 
Apprezziamo molto il nascere di comitati e l’affacciarsi nella casa comunale di quei singoli cittadini, che alzano la testa e pur da soli decidono di interessarsi ad un tema. Spesso poi ci contattano; siamo a loro disposizione. In questo ultimo periodo i temi più sentiti dalla cittadinanza sono il raddoppio della ferrovia, il controllo degli immigrati presenti sul nostro territorio, il rispetto delle varie convenzioni, lo spreco di denaro pubblico in Comune e Provincia e il contrasto alla formazione del nuovo carrozzone politico, l’Unione dei Comuni. Come consiglieri, e anche come gruppo di attivisti, rimaniamo a disposizione di tutti i cittadini per favorire il civismo e la democrazia partecipata".

 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/9/2016 - 19:36

AUTORE:
Max

D'altra parte quando non si sa come argomentare, quando non c'è capacità di ascoltare e confrontarsi si passa velocemente alle offese e alle derisioni.

Che continuino così, il problema si risolverà velocemente per mancanza di elettori.