Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:09 - 18/9/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Giusto, salviamo la Toscana dagli incompetenti. Una regione così bella in mano a un burattino manovrato dall'alto sarebbe una sciagura. Tutta la destra è convinta di vincere, ma questa non è una .....
CALCIO

A seguito delle votazioni dell'assemblea dei soci del gruppo Cuori Arancioni, tenutasi in data 17 settembre presso la sede nei locali del bar Aurora, pubblichiamo le nuove cariche sociali valide per la stagione sportiva 2020/2021.

BASKET

Prosegue la preparazione della Nico Basket Femminile, in vista dell’esordio di sabato 3 ottobre a Bolzano, e una delle più eccitate all’idea di ricominciare a fare sul serio è sicuramente Marta Tesi, guardia del 2003.

MOTOCROSS

Il team JK Racing di Pieve a Nievole è stato impegnato in una settimana intensa con ben 3 appuntamenti di gare sul circuito Monte Coralli di Faenza. 

RALLY

Dopo nove mesi di pausa torna in gara il montecatinese Leonardo Pucci, con la sua Renault Clio RS.

BASKET

Nel programma di preparazione, sabato 12 settembre, la squadra guidata da Luca Andreoli ha effettuato un altro allenamento congiunto con la Cestistica Spezzina.

BASKET

Sara De Luca è una delle ragazze dell’Under 18 aggregate alla prima squadra.

RALLY

E’ ancora all’insegna dei riflettori nazionali che Jolly Racing Team ha archiviato il fine settimana agonistico.

BOXE

Nella giornata di sabato 12 si è svolto il collegiale regione Toscana.

none_o

Riprendono, dopo la pausa forzata, i corsi di pittura e disegno presso lo studio dell'artista pistoiese Paolo Beneforti.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Beppe Severgnini.

Una terra con tanta storia,
se la percorri non ti annoia,
ogni .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ecco dove si trovavano i bocciodromi, allora chiamati “pallai”.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PESCIA
Successo a teatro per i giovani attori dell'istituto Sismondi Pacinotti

25/5/2016 - 12:34

Echi di Beckett e Pasolini, scenografie rubate a Banksy e alla Street Art, sonorità di De André e Capossela. Un senso di inadeguatezza e di speranza in cui ogni spettatore si è riconosciuto, in cui ha rivisto le proprie ferite e le proprie solitudini, con cui ha osato aspettare l'arrivo della Luna Azzurra insieme agli attori sul palco.


Tutto questo ha preso vita lo scorso venerdì sul palcoscenico del teatro Bolognini di Pistoia per la rassegna "La Scuola in Scena" grazie agli alunni dell’Istituto Sismondi-Pacinotti di Pescia.


I giovani attori si sono esibiti in una struggente opera ideata dal prof. Riccardo Lestini, ambientata in una Periferia dal nome evocativo, "Via Capo di buona speranza", strada ove bizzarri personaggi si incontrato, ricordano, dimenticano, ballano, amano, soffrono, raccontano la vita. E aspettano, soprattutto, aspettano il compimento di quella promessa che non delude, che redime, che offre una possibilità a tutti gli ultimi, di tutte le periferie.


Questa umanità di disperati ha condotto con dolcezza il pubblico tra cartoni e stelle arrugginite, fino a guardare il cielo con la speranza di trovare fra le sue pieghe le risposte che ogni uomo cerca.


Un ringraziamento al prof. Lestini e ai docenti che hanno collaborato con dedizione alla realizzazione di questo progetto: i prof.ri Lorella Buralli, Antonio Cavotta, Rossella De Luca e Matto Gradi.


E un plauso agli alunni: Federica Menicucci, Alessandro Bini, Jessica Granieri, Moni Salliu, Ramadan Mazreku, Anna Michi, Matilde Rinaldi, Sonia Gramaglia, Giulia Cupperi, Almedina Osmanoska, Ylenia Michi, Erica Albo, Benedetta Monti, Francesca Battaglia, Sara Infantino, Simone Agostini, Fatime Morina, Hind Fazrhoun, Aurora Rossi, Laura Zanotti, Alessandro Giovacchini, Jorgo Sharka, Sara Salvestrini, Vlad Diktovskyy.

Un grazie particolare va ai ragazzi del Coro delle mani bianche diretto dal prof. Alberto Maria Onori, un coro integrato, in cui voci e lingua dei segni si sono uniti per dar vita a un momento di straordinaria emozione.

 

di Chiara Mezzadri

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: