Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:04 - 05/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Lo sai, non ho mai usato toni polemici e mai lo farò. Hai sempre chiesto risposte e dibattiti punto per punto e io lo faccio:

1. I km di bare ci sono perché 4 miliardi di persone DOVREBBERO stare .....
PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

BASKET

La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco.

BOCCE

Cala il sipario sulla ventisettesima edizione del "Città di Monsummano", la manifestazione organizzata dalla Bocciofila Monsummanese come doppia gara regionale a coppie, una riservata alla cat. A e l'altra alla cat. B-C.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

Non mancava alcunchè,
ma non si sa neppur perchè
ci sembrava .....
PISTOIA STORICA
di Giancarlo Fioretti

Una vita in bilico quella di Dino Philipson, sempre in fuga da qualcosa.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
MONTECATINI
In 60 al primo corso per l’abilitazione all’uso dei defibrillatori negli impianti sportivi e nei luoghi pubblici

2/5/2016 - 11:15

Quasi sessanta nuovi cittadini istruiti e “diplomati” all’uso del defibrillatore. E’ il risultato del primo corso formativo Blsd esecutore, che si è tenuto sabato scorso al Palavinci per abilitare il personale, in primis delle società sportive concessionarie e dei dipendenti comunali, all’uso del Dae (defibrillatore semiautomatico).
 
Il progetto prenderà il via il 1° luglio,  insieme ad importanti partner quali la centrale operativa 118 Azienda Usl Toscana Centro e le pubbliche assistenze locali: un progetto complessivo sul tema “salvavita” che ha dato subito importanti frutti nell’incontro di sabato, con l’insegnamento delle manovre base da mettere in pratica quando ci si trova di fronte a un’emergenza, con persone non coscienti o che necessitino di rianimazione. Il corso è stato articolato su una prima parte teorica e in seguito su prove pratiche sui manichini per il massaggio cardiaco e per l’uso del Dae. E’ stato tenuto dal direttore del 118 Piero Paolini e dai volontari delle pubbliche assistenze locali. Molte le società sportive rappresentate: tra i nuovi abilitati anche i campioni di basket Mario Boni e Andrea Niccolai.
 
L’amministrazione comunale, come annunciato due settimane fa in conferenza stampa, si farà carico della dotazione di dieci nuovi defibrillatori Dae, sia in tutti gli impianti sportivi a gestione diretta (Palaterme, Palavinci, Palestra Pascoli, Palestra De Amicis; Stadio Mariotti e sussidiario) che in strutture pubbliche sedi di uffici comunali (quali Villa Crema, Villa Perrotta, Polizia Municipale e Biblioteca) oltre che in aree ad alta affluenza di pubblico come piazza del Popolo.
 
“Sono tante le vite salvate nella provincia di Pistoia grazie al progetto di defibrillazione precoce Chiamalavita – ha detto il direttore della centrale operativa 118 Piero Paolini -  Dal 2003, anno in cui è iniziato questo importante percorso di prevenzione, sono stati 218 i pazienti rianimati e salvati da un decesso improvviso e sono alcune migliaia le persone (tra volontari, soccorritori, personale sanitario e comuni cittadini) formati e abilitati all’utilizzo del defibrillatore. Numeri importanti che hanno portato il territorio della provincia pistoiese ai vertici nella casistica addirittura internazionale per il numero di morti evitate dall’arresto cardiaco. Saper usare un defibrillatore e utilizzarlo nei tempi giusti significa ridare la vita a chi la sta perdendo”.

Fonte: Comune Montecatini
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: