Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:05 - 21/5/2019
  • 346 utenti online
  • 24171 visite ieri
  • [protetta]

Mi permetto uscire leggermente fuori dal tema ACQUE ed entrare sulla Sua giusta osservazione del relativo referendum. In Italia questo istituto è quanto di più falso possa esistere. Sono innumerevoli .....
IPPICA

Domenica pomeriggio di belle corse all’Ippodromo Snai Sesana, con i tre anni che avevano a disposizione le due monete piu’ ricche della riunione. 

BOCCE

Sugli scudi la bocciofila Montecatini Avis.

RALLY

I lucchesi Luca Pierotti e Manuela Milli, alla loro seconda occasione a bordo della Skoda Fabia R5, sono i vincitori del 35° Rally della Valdinievole.

CALCIO

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni per il 7° “Don Giuseppe Giaccone-Silvano Sali”, torneo di calcio a 7 organizzato dal Gsd Montecatinimurialdo in collaborazione con la Uisp di Pistoia.

NUOTO

Grazie alle 36 medaglie conquistate (12 ori, 17 argenti, 7 bronzi) la squadra degli Esordienti A e B dell'Asd Nuoto Valdinievole si aggiudica il 38° trofeo "Torre Pendente", al quale hanno partecipato 15 compagini toscane e una di Ferrara.

CALCIO

Il Chiesina 2010 si aggiudica per la seconda stagione consecutiva la coppa di Lega Aics Lucca di calcio a 11.

CICLISMO

Sabato 18 maggio arriva a Ponte Buggianese, nel cuore della Valdinievole, nel ciclodromo "Alfredo Martini" la Criterium a scatto fisso.

SPORT

A Chiesina Uzzanese: Istituto Don Milani e palestra Benedetti intesa perfetta per “Scuola & sport”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo best-seller di Clara Sanchez.

none_o

Organizzato dall’associazione “Quelli con Pescia nel Cuore”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Conclusa la messa in sicurezza del Ponte Squarciabocconi e i lavori nelle vie Ricasoli, Andreotti e Marchi

25/3/2016 - 16:17

Conclusa la messa in sicurezza del Ponte di Squarciabocconi, lavoro che si inquadra nell’attività del Comune tesa alla soluzione delle problematiche più urgenti e per la riqualificazione della città; intanto proseguono alcuni importanti interventi di messa in sicurezza su strade cittadine riguardate da movimenti franosi o da cedimenti dovuti al traffico veicolare. Di seguito una nota dell'amministrazione comunale.
 
"Il lavoro, che era stato progettato dall'Ufficio tecnico comunale si inquadra nell'ottica della progressiva riqualificazione della città programmata dall'amministrazione comunale, ha riguardato la messa in sicurezza del Ponte di Squarciabocconi attraverso la sostituzione “ex novo” dei parapetti esistenti in calcestruzzo debolmente armato con guardrail di tipo omologato per barriere bordo ponte, ivi compresi nuovi cordoli di ancoraggio e relative armature di collegamento all’impalcato. Utilizzando il ribasso realizzato con lo svolgimento della gara è stato possibile estendere il lavoro anche alla integrazione del tratto di muro in pietra esistente con funzione di parapetto della rampa di accesso al ponte consentendone il collegamento senza soluzione di continuità al nuovo guardarail.
 
L’intervento, finanziato con fondi propri del Comune sul bilancio 2015, ha consentito di mettere in sicurezza una importante opera di collegamento con la Frazione di Veneri, il ponte che attraversa il torrente Pescia di Collodi, permettendo di porre rimedio al rischio costituito dai preesistenti vecchissimi parapetti in cemento sul fiume, degradatisi col passare del tempo e quindi non più sicuri, e in un tratto anche distrutti a seguito di un incidente stradale li verificatosi diversi mesi fa. L’importo dei lavori, oneri fiscali e tecnici compresi, destinati ad affrontare la criticità segnalata, insieme ad altri piccoli interventi in altre zone del Comune (riparazione fognatura San Quirico etc.), assomma a € 50,000 attribuiti alla realizzazione di questo lavoro con delibera della giunta dell’anno 2015.
 
Stanno poi proseguendo altri lavori inerenti la viabilità, in particolare la via Dante Alighieri precedentemente interessata da una frana nei terreni posti a valle, interessando una vasta area che se non affrontata costituirebbero rischio per la pubblica incolumità. Si stanno in questa fase realizzando i necessari micropali, opportunamente dimensionati, per fondazioni profonde di ancoraggio alla roccia.
 
Conclusi anche alcuni lavori finanziati insieme a quest’ultimo provvedimento per la sistemazione di alcuni tratti fognari e di lastricato cittadino in pietra  in via Ricasoli/via Andreotti e via dei Marchi.
 
Altri importanti lavori relativi alla sicurezza stradale, in particolare alla realizzazione di passaggi pedonali di nuova tipologia interessanti varie zone del territorio comunale, saranno illustrati in una conferenza stampa che ci terrà immediatamente dopo le festività pasquali".

Fonte: Comune Pescia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




29/3/2016 - 17:41

AUTORE:
Alessandro

L'intervento di messa in sicurezza sul ponte di Squarciabocconi, non riguarda sicuramente i pedoni. Se si viene dal Castellare il lato destro del ponte ha un piccolo rialzo largo pochi centimetri che non si può definire certo un marciapiede. Sul lato sinistro e' un po' più largo, ma meno di quelli preesistenti, che erano sufficienti anche se di dimensioni inferiori a marciapiedi standard. Quindi sicurezza per i pedoni non pervenuta. Non parliamo poi del caso di una persona che porta a passeggio un cane; rischia di vederselo travolto in un batter d'occhio. E si che con quello che i veneresi hanno pagato per la Tasi nel 2015, forse qualche spicciolo per marciapiedi più sicuri dovrebbe essere rimasto .......