Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:04 - 21/4/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il recente approdo in Consiglio Comunale del giovane consigliere Luca Sbenaglia, in quota Fratelli d'Italia, è stato accolto, da alcuni lettori di questo giornale e non solo, con una punta di acredine .....
CICLISMO

La commissione disciplinare dell'Uci ha inflitto uno stop di trenta giorni all'attività agonistica della Vini Zabu'.

RALLY

Tanta attesa, per il 36° Rally della Valdinievole e Montalbano, in programma per l’8 e 9 maggio a Larciano, con l’organizzazione curata dalla scuderia Jolly Racing Team.

SCHERMA

La scherma è finalmente ripartita. La necessità del rispetto delle norme sanitarie ha comunque imposto una sensibile rimodulazione del calendario soprattutto per consentire la disputa dei campionati italiani con un numero contingentato di atleti.

RALLY

La trasferta elbana non ha restituito il sorriso a Paolo Moricci. Il montecatinese, portacolori della Porto Cervo Racing, ha chiuso la gara fuori dalla top ten.

RALLY

Arrivano, ancora, grandi soddisfazioni dalla stagione sportiva di Jolly Racing Team.

HOCKEY

Prima sconfitta nel campionato per l’Hockey Club Pistoia nel campionato di Serie A2 in casa della capolista Cus Cagliari dopo una gara ben giocata e sempre aperta.

PUGILATO

Weekend impegnativo per i ragazzi della boxe Giuliano capitanati dal maestro massimo bosio dove si allenano a borgo a buggiano alla wellnessclub.

CALCIO

Domenica sera alle 20,30 allo stadio Piola di Novara, la Pistoiese cercherà di dare continuità alla sua recente striscia positiva di risultati.

none_o

Consigli di lettura di Valentina

none_o

Consigli di lettura di Valentina.

Cielo azzurro,
qualche nube su in collina,
il sole scalda .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
PESCIA
Franchini (Fdian): "Falso dire, come fa Niccolai, che sul Comicent per anni non si sono avute idee chiare"

19/3/2016 - 11:24

Roberto Franchini (Fdian) replica a Marco Niccola (Pd) su Comicent e ciclodromo.
"Le idee chiare sul Comincet , servono al consigliere regionale Marco Niccolai che a quanto pare, pensa che  fare annunci da una posizione di forza, sia come  governare e fare le cose. Vede consigliere a suo dire  per anni sulla questione Comicent non si sono avute idee chiare ,è una falsità.
Appena vinte le elezioni a Pescia dal centrodestra, Il tuo presidente Rossi, per dare il sostegno della Regione al Comune sul rilancio del Comicent, pose una condizione ,dovevamo presentare un progetto di rilancio, finanziariamente sostenibile ,e lo dovevamo fare in meno di 6 mesi,era evidente la sua scarsa fiducia nelle nostre possibilità,che gli permetteva di pensare e di sperare "non ce la faranno mai". una costante della sinistra quella di pensare e predicare l'incapacità del centrodestra a tutti i livelli ,ma su questo argomento siete stati costretti a ricredervi volta, perchè il progetto fu presentato ,nei tempi previsti,e dopo un mese di attenti studi da parte della  Regione ne confermò la bontà e la sostenibilità finanziaria,fino al punto di fare un apposito decreto e stanziare 10 milioni di euro per il dare gambe a quel progetto, il sottoscritto ricopriva allora la carica di assessore e ricordo benissimo quando in una riunione in Regione fu deciso il sostegno al progetto ,in quella occasione chiedemmo 500.000 euro per fare una verifica sulla stabilità della struttura in particolare dei cavi in acciaio, e urgenti lavori di manutenzione ,sarebbe stato altrimenti inutile stanziare soldi per una struttura che da 40 anni  non era mai stata controllata(,e su questo ci sarebbe da dire molto su le passate amministrazioni e gestioni) ci furono accordati 500.000 euro e furono fatti i dovuti controlli con esito positivo.
Ma lei consigliere queste cose le sa benissimo perchè proprio lei mi fece a suo tempo una interrogazione ,diciamo allora che lei non è dal 2015 che si  occupa del Comicent,come dichiara su la stampa , lei ha iniziato ad occuparsene nel 2011 da consigliere comunale e segretario del Pd,osteggiando il progetto e cercando di mettere il bastone tra le ruote per impedire la buona riuscita della nostra azione senza riuscirci.
Appena Giurlani si insediò come sindaco il suo presidente Rossi grande amministratore di promesse e parole, disattese tutti gli impegni presi  togliendosi dalle spalle il gran peso di rispettare gli impegni finanziari presi a suo tempo con atti istituzionali ,Tutto questo,con la sua tacita complicità  e il benestare del nostro attuale sindaco Giurlani , e immediatamente quello che era un progetto accettato e approvato e già finanziato dalla Regione Toscana, costato soldi e tanto impegno, viene annullato.
E lei ora consigliere regionale,segretario provinciale del Pd, si arrabbia se vado a denunciare la cattiva gestione del ciclodromo del Ponte Buggianese,e si precipita a difendere l'indifendibile sindaco Galligani ,con retorici attacchi ,che la costringono  a citare il passato per la sua incapacità  di risolvere il presente,e a fronte a questo ulteriore danno e spreco di denaro causato con l'eliminazione  progetto Comicent ci viene a dire che occorrono linee certe?
Guardi le consiglio di continuare a pensare alla sua carriera che per ora la  ben gestita ,e eviti di fare comunicati  strumentali che non portano niente di nuovo, e sono solo mirati a cercare visibilità.
Allego la risposta che Le comunicai nel 2012 a seguito di una delle sue innumerevoli quanto inutili interrogazione con la speranza che la stampa abbia spazi per pubblicare il tutto  per permettere hai cittadini di farsi una opinione
L'Assessore Roberto Franchini, con la presente, sulla base degli atti d'Ufficio, fornisce risposta all'interrogazione in oggetto proposta dal Consigliere Niccolai Marco del gruppo PD ed acquisita al protocollo generale del Comune in data 7 dicembre 2011, n. 28696.
  • Innanzitutto preme ricordare il fatto che il progetto di valorizzazione multifunzionale del Comicent, dopo la sua approvazione con deliberazione GC del 10 dicembre 2009 n. 331, venne presentato alla Regione Toscana sulla base del protocollo d'intesa sottoscritto tra i due Enti in data 18 maggio 2009;
  • Successivamente alla lettera del Presidente della Giunta Regionale del 18 febbraio 2010, Prot. n. 44610, con la quale in riferimento alla proposta di adeguamento e valorizzazione del Comicent trasmessa dal comune di Pescia, veniva comunicato tra l'altro che "...è intenzione di questa Regione garantire un contributo complessivo per il Comicent di 10 milioni di euro con riferimento alle spese di manutenzione e messa a norma delle strutture ..."
  • Con deliberazione CC del 31 marzo 2010, n. 20, venne accettato il trasferimento dell'immobile ai sensi della LR 57/2009,alla condizione dell'oggettivo impegno da parte di regione Toscana a reperire e mettere a disposizione ulteriori risorse oltre a quelle previste dalla LR 57/09 e particolarmente a vedere formalmente riconosciuto al comune stesso la somma preliminarmente individuata in 10 milioni di euro,
  • Il progetto del Comune venne valutato positivamente dalla Regione con deliberazione 20 settembre 2010, n. 838, ma soltanto con successiva deliberazione Giunta Regionale 23 maggio 2011 n. 426 è stato quantificato il contributo a favore del comune di Pescia, per € 1,5 milioni, sulla base della LR 57/2009;
  • La Regione nel luglio scorso, con la modifica alla legge annuale di bilancio, ha poi previsto un contributo aggiuntivo al comune di Pescia per il Comicent di 7,5 milioni di euro. Per quanto riguarda il milione mancante per giungere ai 10 promessi, solo con la legge di bilancio 2012 si sta provvedendo in questo senso.
  • Nel frattempo dopo vari incontri e previa richiesta formale del marzo 2011, la Regione ha deciso di anticipare nello scorso mese di ottobre la somma di 500.000,00 euro per lavori di somma urgenza, tra i quali figurano anche le verifiche delle condizioni di conservazione della struttura principale dell'immobile.
  • Saranno i risultati di quest'ultima attività, come concordato con la Regione, a fornire le necessarie indicazioni per il proseguo dei lavori di messa a norma e manutenzione delle strutture ed il loro adeguamento per l'utilizzo sia come mercato dei fiori che per quelli complementari.
  • In data 20 dicembre l'Amministrazione comunale ha approvato un provvedimento con il quale, sulla base della disponibilità di 500.000,00 euro assegnati dalla Regione, si dispone l'effettuazione di lavori di manutenzione straordinaria di alcune parti dell'edificio principale del Comicent, nonché le indagini sullo strato di conservazione della struttura principale dell'immobile stesso, allo stesso tempo si individua il responsabile del procedimento ed il gruppo di lavoro per la progettazione, il coordinamento della sicurezza, la direzione e collaudo dei lavori stessi. 
  • Per quanto riguarda le domande poste dal Consigliere Niccolai, si evidenzia che non si è proceduto a sviluppare il progetto di valorizzazione che è rimasto alla fase di progetto di massima, senza raggiungere nemmeno lo stadio di progetto preliminare ai sensi del vigente Codice degli appalti, nonostante che ne abbia tutte le potenzialità. Questo perché non si può segnare a bilancio come previsione di entrata una posta che non ha le caratteristiche della certezza, ed anche perché se non viene risolta la partita delle risorse pubbliche, il privato non si farà avanti per proporre i suoi investimenti per la realizzazione di parti del progetto generale.
  • L'acquisizione al patrimonio comunale del complesso immobiliare risulta quindi condizionata da vincoli di bilancio e dall'esito delle verifiche sulle condizioni strutturali e dalla valutazione degli eventuali lavori di rinforzo ed integrazione necessari".
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: