Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:02 - 01/2/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Frasi che mi avviliscono .
Offese gratuite e magari anche giuste .
Ma espresse così mi paiono vergognose .
Quando si esprime un giudizio senza aggiungere un perché , e atto di violenza "fascista"
Troppo .....
BASKET

Fabo Herons Montecatini rende noto che il giocatore Dominic Laffitte, in accordo con il club, concluderà la presente stagione sportiva con un'altra squadra, con l'obiettivo di avere maggiore spazio sul parquet.

HOCKEY

La stagione indoor si conclude amaramente per gli arancioni che retrocedono nella A2 nazionale del campionato in questione e magari anche con qualche recriminazione perchè forse si poteva riuscire, in una mezza impresa, a rimanere più in alto.

AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

none_o

"Raccontami un libro", di Ilaria Cecchi.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
none_o
Pd Montecatini: "Rfi ci dica come sarà il vero progetto del raddoppio ferroviario"

5/3/2016 - 15:47

Comunicato stampa a cura di Franco Pazzaglini (Pd Montecatini): "Viste le sorprendenti dichiarazioni dell'Ad di RFI mi domando, anzi, a questo punto domando a lui, se e già stato deciso, come annunciato a Lucca, che il raddoppio della ferrovia da Montecatini a Lucca non preveda nessuna sopraelevazione, per quale motivo RFI stessa continua a rassicurare l'amministrazione comunale di Montecatini che le soluzioni progettuali in studio sono due? Oltre a quella di affiancamento si è sempre parlato infatti anche della possibilità di sopraelevazione del tratto di centro città. 

Se a quanto pare le decisioni invece sono già state prese, cosa devo pensare? Devo pensare che ci state prendendo in giro? Oppure che state facendo fare ai progettisti un lavoro inutile? In entrambi i casi credo che la città abbia il diritto di sapere come stanno le cose. Montecatini deve avere il diritto di poter incidere su una decisione così importante per tutti. Questo non vuol dire essere contro il raddoppio, anzi e una necessità e una priorità condivisa. Ma sento la responsabilità di poter trovare insieme la miglior soluzione per non penalizzare pesantemente il territorio".

Fonte: Pd Montecatini
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/3/2016 - 13:20

AUTORE:
Marco

Pazzaglini fa una domanda a RFI, io invece vorrei fare a lui una domanda ed a tutti i suoi compari. Ma dove eravate fino ad oggi? E si che sono mesi che si sa che la soluzione più probabile sarà quella di un affiancamento di un secondo binario a quello attuale, con conseguente chiusura con un muro in via del salsero, con un sottopasso-ghetto in via Tripoli, (c'è ancora da capire come verrà risolta la questione del fiume sotterraneo), ed un altrettanto sottopasso-ghetto in via Marruota. Sottopassi-ghetto in quanto lì, come Pazzaglini dovrebbe ben sapere vista la sua professione, non ci sono gli spazi giusti per dei sottopassi che comunque risultano sempre ricettacolo di sporcizia, ristagni di acqua se non, addirittura, favoriscano la malavita. Tutto questo perchè RFI è stata lasciata lavorare in silenzio senza che nessuna autorità cittadina/provinciale dicesse nulla ne sollevasse la questione. Oggi vi svegliate tutti e volete cavalcare la situazione? Ma credete veramente che ancora qualcuno vi creda?
Ed il nuovo presidente della provincia mai abolita Vanni che dice? Anche lui si sveglierà di soprassalto una mattina e si accorgerà che l'asse ferroviario Pistoia-Lucca avrà definitivamente ed irrimediabilmente diviso in due tutta la zona Pieve a Nievole-Montecatini-Massa e Cozzile, con la sempre più urgente e mai risolta questione dell'uscita autostradale a fare da cornice a tutto questo? In un paese normale ed in presenza di lavori così importanti per il nostro territorio i politici locali dovrebbero intervenire sui progetti usando il buonsenso e contrattando con la controparte, non svegliarsi di soprassalto una mattina ed accorgersi che la loro città verrà stravolta e, questa volta si, definitivamente divisa in due per i prossimi 100 anni.

6/3/2016 - 13:15

AUTORE:
Mario

Penso che chi parla di "sopraelevazione" non abbia, davvero, mai visto e soprattutto "sentito" un'opera di questo tipo...!
Rispetto alle vecchie sopraelevate, molto diffuse in USA, la tecnica è migliorata, certo! Ma un treno che passa a 6 mt di altezza, tra le case, hai voglia a rinchiuderlo... fa sempre un fracasso terribile!! Meglio per terra e tanti sottopassi per auto e pedoni.