Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:12 - 02/12/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
CICLISMO

La Gran Fondo Edita Pucinskaite, figlia della società cicloamatoriale pistoiese, è stata chiamata a far parte di un nuovo, ambizioso, progetto nazionale: il Nalini Road Series.

TIRO A SEGNO

Oltre alla fiorente attività sportiva giovanile, il tiro a segno di Pescia è, dal 2017, anche parte integrante del progetto socio sportivo culturale che porta il nome di Campus Paralimpico.

RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

  • none_o

      Carlo Maltagliati: "Con il Centro Rdp sindaco cede a un secondo ricatto dopo

    "Venerdì la maggioranza ha votato differente da come mi aveva detto il sindaco. Ho fatto alcune telefonate ad amici della Lega e scoperto che il cambio di idea non è avvenuto, grazie alle spiegazioni della minoranza, ma per un vero e proprio ricatto che una consigliera di Fratelli d’Italia ha fatto alla sua maggioranza. Non è la prima volta che accade; un fatto analogo c’è stato con i due consiglieri di Forza Italia che avevano lasciato il gruppo".


  • none_o

      Prova

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tempestivi nell'accorrere, efficaci nel soccorrere. Questo è il motto del Cisom.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
VALDINIEVOLE
Nuova azienda Usl Toscana Centro, primo accordo sindacale: riguarda le tutele di oltre 10.000 dipendenti

11/2/2016 - 17:20

Ricognizione dei fabbisogni del personale in tutti i contesti operativi, stabilizzazione dei rapporti di lavoro precario, sviluppo professionale e uniformità per quanto riguarda l’orario di lavoro, produttività e mobilità. Sono alcuni dei passaggi più significativi contenuti nell’accordo siglato nella serata di ieri tra Azienda Usl Toscana Centro e le organizzazioni sindacali Fp Cgil, Cisl e Uil.
 
In pratica sono state concordate le prime “linee guida” con le quali vengono assunti reciproci impegni relativi al rapporto di lavoro, ai contratti e ai regolamenti che riguardano il personale del comparto dell’intera nuova Azienda Sanitaria: in totale oltre 10.000 dipendenti, tra amministrativi, tecnici, infermieri e operatori socio sanitari.
 
Con la firma dell’accordo sono state raggiunte intese significative per il futuro assetto del personale e quindi anche per garantire la piena funzionalità di tutti i livelli essenziali di assistenza in una azienda.
 
Dall’accordo giungono rassicurazioni anche per quanto riguarda la mobilità: sarà data priorità a quella volontaria, mediante bando interno, per ogni presidio ospedaliero e distretto di zona. Qualora dovesse rendersi necessario procedere a spostamenti dovuti a ragioni organizzative, sia in via temporanea che continuativa, questi avverranno secondo quanto previsto dal Contratto collettivo nazionale del lavoro e dalla normativa vigente mediante l’istituto della mobilità collettiva, previo confronto con le organizzazioni sindacali.
 
Le parti si sono anche reciprocamente impegnate a porre in essere tutte le azioni necessarie alla stipula del nuovo Contratto Collettivo Integrativo aziendale di area vasta centropossibilmente entro il primo semestre di quest’anno, con l’obiettivo principale di garantire una politica retributiva equa che riconosca a pari responsabilità medesimo trattamento economico.
 
Si punta anche ad omogeneizzare il sistema delle indennità e della produttività attraverso criteri oggettivi sulla base dei quali verranno assegnati anche gli incarichi (dai coordinamenti alle posizioni organizzative).
 
Per il direttore generale della Ausl Toscana Centro, Paolo Morello Marchese il nuovo accordo rafforza quello sottoscritto lo scorso 21 dicembre tra le organizzazioni sindacali e l’assessore del diritto alla salute. Per il DG, con il passaggio del personale alla nuova azienda sanitaria, era necessario dare segnali rassicuranti e tranquillizzanti per dare vita ad un modello sindacale rispettoso del contratto nazionale a tutti i livelli.
 
Va infatti evidenziato che le “linee guida” concordate tengono insieme sia le esigenze della programmazione aziendale, sia le peculiarità delle singole realtà territoriali: in questo senso proseguono anche i momenti di incontro con le Rsu aziendali (a Firenze, Pistoia, Prato e Empoli), soprattutto per dare conclusione a questioni sospese (ad esempio code contrattuali sulle fasce economiche).
 
“Si tratta di un primo passo concreto verso la tutela dei lavoratori di questa nuova realtà in particolare per quanto riguarda la sede lavorativa e la mobilità", è il commento di Fabrizio Grassi della Fp Uil.


Soddisfazione anche da parte della FP CGIL: “La firma del protocollo d’intesa – ha detto Francesco Biondi - è importante ma è altrettanto fondamentale proseguire il confronto su tutte le fasi di riorganizzazione”

 

Mauro Spotti di Fp Cisl auspica che dalle “linee guida” scaturiscano gli elementi importanti per affrontare i problemi di orario e l’assunzione del personale, indispensabile per garantire la professionalità degli operatori e i servizi.
 
Tra i primi incontri, già concordati, tra azienda e sindacati quello del prossimo 1 marzo che sarà dedicato alle assunzioni del personale e alla programmazione delle ferie estive. I successivi riguarderanno la mobilità volontaria e individuale del lavoratore come opportunità sia di crescita professionale che di riavvicinamento al proprio domicilio.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: