Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:06 - 28/6/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Della brava gente del dopoguerra ?
A partire da Giuliano , Finocchiaro Aprile Portella delle Ginestre , i profughi giuliani tenuti come bestie ?
E poi i bimbi con gli zoccoli perche, :' i bravi proprietari .....
PODISMO

Due giorni di podismo in provincia di Pistoia.

CALCIO

Finalmente, dopo due anni di sospensione a causa della pandemia da Covid 19 e quasi tre dall’ultima partita disputata sul rettangolo di gioco, ha aperto i battenti lunedì sera la ventiduesima edizione del Torneo dei Rioni di Lamporecchio.

TIRO CON L'ARCO

Grande successo organizzativo con un'affluenza raddoppiata rispetto all'edizione 2021, infatti sono stati 250 gli arcieri in gara provenienti da tutta Italia in rappresentanza di oltre 100 società sportive.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

CALCIO

Da sempre gli amici di Fabrizio Giovannini ne festeggiano il compleanno nella splendida location della Fattoria il Poggio di Montecarlo.

RALLY

Anche a Reggello, nel Valdarno Fiorentino, AutoSole 2.0 ha trovato soddisfazione, proseguendo la striscia positiva di risultati con Nicola Fiore e Alessio Natalini, che con la Skoda Fabia R5 hanno finito al quinto posto assoluto.

BOCCE

Nel Campionato di promozione categoria A bella vittoria della compagine biancoceleste in riva al Trasimeno, in una giornata torrida dove l’aria era irrespirabile, i ragazzi del Presidente Moreno Zinanni dopo un inizio claudicante del Torneo sembrano aver trovato la quadratura del cerchio gioco di pregevole livello e la conquista del secondo posto in classifica.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l’accordo in essere con l’atleta Daniele Magro.

none_o

Mostra fotografica “Clues of enchant” della molisana Giovanna Di Lauro.

none_o

Costellazione: 5 passi tra creazione e memoria: dieci opere-faro del maestro.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del solstizio d'estate.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Arrosto capriccioso di tacchino

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
BUGGIANO
Grifò (La Destra) e Tavanti (Fdian): "In via Terra Rossa Fonda un dosso pericoloso vicino a una curva"

1/12/2015 - 12:23

I rappresentanti comunali Grifò per "La Destra" e Tavanti per "FdI-An" intervengono sulla questione dei dossi.


"Poco più di un mese fa si è consumata la tragedia in cui persero la vita 2 giovani in prossimità del dosso situato sul viale Adua a Montecatini e da allora ci siamo adoperati per segnalare alle autorità competenti tutte quelle criticità che potenzialmente avrebbero potuto dar luogo a episodi analoghi.


Tra queste troviamo il dosso situato in via Terra Rossa Fonda all'altezza del cimitero, che tralaltro fu anche oggetto di discussione da parte di Grifò in sede di consiglio comunale ai tempi della giunta Bettarini.


Su questo dosso è stata richiesta verifica di regolarità da parte del comune di Buggiano ai sensi dell'art 179 DPR 495/92, verifica prontamente glissata da parte degli uffici competenti con una semplice frase: "in via Terra Rossa Fonda non è posizionato un dosso, ma un attraversamento pedonale rialzato".


L'art 3 comma 41 del CdS definisce come dosso  un "raccordo tra due livellette contigue di diversa pendenza che si intersecano al di sopra della superficie stradale. Tratto di strada con andamento longitudinale convesso." quindi a questo punto pare abbastanza chiaro che ci troviamo di fronte a un aggiramento della normativa in merito dei dispositivi di rallentamento del traffico.


Inoltre, sempre secondo il Comune di Buggiano, non esistono specifiche tecniche riguardo alla realizzazione di tali opere, nonostante creino artificialmente un andamento longitudinale convesso e soprattutto considerando che questo "attraversamento pedonale rialzato" viene segnalato come dosso da un apposito cartello stradale posto a 20 metri.


Noi contestiamo pubblicamente la presenza di simili opere architettoniche, visto e considerato che:
1) Via Terra Rossa Fonda è una delle principali vie di collegamento del paese ed è particolarmente trafficata, anche dai mezzi di soccorso
2) Il dosso è posto a ridosso di una curva
3) Un dislivello di ben 16 cm può essere potenzialmente pericoloso per chi transita, soprattutto considerando che anche il dosso di viale Adua a Montecatini aveva caratteristiche molto simili".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/1/2016 - 19:41

AUTORE:
Alessandro

Un sentito grazie a, non sò chi rivolgerlo, per aver finalmente reso VISIBILE lo stop in uscita dalla coop su Via Terrarossa Fonda. Quanto a dossi, permane la pericolosissima cunetta sulla rotonda coop cui si aggiungono i dissesti sulla carreggiata nei pressi della nuova inutile rotonda del parco Colombai (viene da chiedersi se si intendono far chiudere le attività che sboccano su tale rotonda, stante la mancanza di parcheggio). Non era meglio spendere i soldi dei contribuenti per fare una magnifica rotonda nella zona Aquila, li sì che prima o poi qualcuno verrà 'arrotato' stante che si è dissennatamente fatto proliferare attività commerciali su entrambi i fronti della strada, un pò come il caso del tabacchino su Via S. Maria, sulla cui porta è sempre presente una macchina ferma, con notevole rischio per i pedoni, mettere un alto marciapiede dissuasore no eh!

7/12/2015 - 8:36

AUTORE:
Roberto C

Letti i commenti precedenti ho deciso di dire anche io la mia.
Come residente quindi chiedo un leggero abbassamento magari del dosso "del Cimitero" il quale comunque in una decina di anni di vita non abbia causato incidenti gravi e io ci passo quattro o cinque volte al giorno. Chiedo peró al Sindaco di mettere in via Terrarossa Fonda almeno altri due passaggi come quello (magari un po' più bassi) perchè è pericolosissimo attraversare dalla velocità delle auto. Gli autovelox ? Nemmeno 50 e di multa e due o tre punti patente... ( hanno preso una mia vicina)...

4/12/2015 - 17:54

AUTORE:
Luca

Ma vi rendete conto di cosa state scrivendo?

Quel dosso potevano benissimo farlo qualche centimetro più basso e non avrebbe creato problemi a nessuno, così sembra più una rampa di lancio che un dosso.

Il discorso della signora claudia sugli autovelox poi non ha alcun senso, anche perché dopo 2-3 multe finiscono i punti sulla patente, non sono certo gli euri della multa a fare da deterrente.

E per concludere, abito a poche centinaia di metri da quel dosso e ci passo tutti i giorni per andare a lavoro.

3/12/2015 - 21:40

AUTORE:
Claudia

Abito in via terra rossa fonda o meglio indianapolis del borgo e sinceramente rischiare la vita ogni volta che esco dal cancello non è il massimo.. quindi caro Sig. Grifo mi auguro vivamente che l'amministrazione ne aggiunga altri perché le auto che vengo da pittini verso il cimitero vanno ad una velocità assurda e le poche decine di euro x le multe fatte con autovelox non scoraggiano nessuno.

2/12/2015 - 14:24

AUTORE:
Alessandro

Non è condivisibile che possa essere considerato un dosso pericoloso per il semplice motivo che se questo non vi fosse, l'incrocio fra via terrarossa e Via Verdi si presenterebbe pericolosissimo (appunto perchè in prossimità di una curva!). Il caso paventato di Montecatini è da ricondursi anche alla forte velocità, purtroppo.
Potreste invece occuparvi dell'immissione del traffico dalla Coop di Buggiano sulla predetta Via Terrarossa, dove oramai la segnaletica orizzontale è scomparsa e casomai del "vero dosso" che è presente sulla rotonda fronte detta Coop.. quello si che è pericoloso! un giorno un signore si è ritrovato sulla corsia opposta..... Preoccupiamoci dei veri problemi.

2/12/2015 - 11:35

AUTORE:
francesco

Purtroppo , credo che un' ambulanza in emergenza deve rallentare vistosamente per superare l'ostacolo o dosso che dir si voglia per l' incolumità del trasportato e degli operatori a bordo , STESSA COSA PER TUTTI GLI AUTOMEZZI D'EMERGENZA .
Purtroppo tutti i problemi spesso si risolvono quando è troppo tardi , ovvero dopo un incidente , un morto , ecco dopo stranamente si trovano tutte le soluzioni .
Ma se anche nel comune di BUGGIANO AL PASSAGGIO DEL MONDIALE DI CICLISMO , sono stati tolti dei dossi perché ritenuti pericolosi per le biciclette , immaginiamo cosa possono diventare per un motorino , una moto ecc , ecc.

Saluti