Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:07 - 11/7/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Dignene bibbi!
Ammorbano il mondo questi fascistoidi, vero bibbi?
Sempre pronti a offenderci e solo perché noi siamo a favore dell'immigrazione clandestina. Se poi delinquono allora sì che questi .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera molto interessante nonché primo appuntamento della nuova settimana di luglio al Sesana di Montecatini, arricchito dalla presenza dei primi tre driver della classifica nazionale.

BASKET

Il Social Camp, rivolto a ragazzi e ragazze amanti della pallacanestro, si terràdal 13 al 27 luglio e coinvolgerà giocatori professionisti e personalità del mondo della palla a spicchi pronti ad animare un intenso palinsesto online di allenamenti, lezioni pratiche e consigli per migliorare la propria tecnica.

BASKET

La pallacanestro ha ripreso a scaldare i motori anche negli Stati Uniti. Aspettando che riprenda la stagione Nba, a partire dallo scorso 4 luglio è partita la manifestazione “The Basketball Tournament”.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver prolungato l'accordo in essere con l'atleta Carl Anton Delroy Wheatle.

LARCIANO

Un ritorno all’agonismo che ha assecondato le aspettative, quello che ha interessato la scuderia Jolly Racing Team sulle strade del Rally Internazionale Casentino, appuntamento salito alla ribalta delle cronache sportive nazionali nelle vesti di prima gara a calendario dopo lo stop imposto a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

BOCCE

Decisioni federali che fanno piacere alla Bocciofila Montecatini Avis.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme giovedì sera giovedì con le corse al trotto e il Premio Galiera As in evidenza, ovvero una prova sui 1640 metri per discreti soggetti di 3 anni.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un finalista del Premio Strega.

none_o

Da sabato 4 luglio fino a domenica 4 ottobre sarà possibile visitare l’esposizione "Ciao Italia!".

Quando c’è la Luna nel suo quarto
e la campagna avvolta nella .....
FILIATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il francobollo in ricordo Amato, il giudice che scoprì le trame eversive dell'estrema destra

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
PONTE BUGGIANESE
Inaugurato il Centro documentazione Eccidio Padule di Fucecchio alla presenza dei Ministri Esteri italiano e tedesco

9/11/2015 - 22:29

I ministri degli Affari Esteri di Italia e Germania, Paolo Gentiloni e Frank Walter Steinmeier, hanno tagliato il nastro al Centro di documentazione dell’Eccidio del Padule di Fucecchio, allestito al primo piano della Dogana del Capannone, porta d’accesso ovest all’area umida.

 

Il cerimoniale è iniziato in ritardo di quasi 4 ore (a causa di un problema tecnico all’aereo su cui viaggiava il ministro Steinmeier), con la deposizione in piazza Martiri del Padule, nella frazione di Anchione, di una corona di alloro al cippo commemorativo dei 175 civili uccisi dalle truppe naziste il 23 agosto 1944 nei comuni di Monsummano Terme (frazione di Cintolese), Larciano (frazione di Castelmartini), Ponte Buggianese, Cerreto Guidi (frazione di Stabbia) e Fucecchio (frazioni di Querce e di Masserella).

 

All’evento – peraltro coincidente con una data storica per la Germania, che il 9 novembre ricorda la caduta del Muro di Berlino, avvenuta nel 1989 - erano presenti, oltre a molti sindaci della Valdinievole, anche il presidente della Regione Enrico Rossi, l'on. Edoardo Fanucci e il procuratore militare Marco De Paolis.

L’edificio mediceo è stato riaperto al pubblico dopo oltre trent’anni di abbandono. La struttura è stata trasformata in un museo della memoria sulla strage compiuta dalle truppe naziste. La realizzazione del Centro di documentazione avviene al termine di un percorso di riconciliazione tra Italia e Germania: proprio quest’ultimo Paese, con un contributo di 88.000 euro, ha permesso la realizzazione di questa esposizione permanente dedicata all’Eccidio.

 

“Le nostre comunità – ha detto il sindaco Pier Luigi Galligani – continueranno a lavorare per il ricordo e la condanna di quei fatti e di chi li ha compiuti. Non lo facciamo per odio, ma per dignità, giustizia e verità. Un viaggio nella memoria condivisa che sia da esempio positivo e alimentare la speranza che queste tragedie non si ripetano più”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: