Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:10 - 19/10/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Partiamo dalla rivista La difesa della razza nata a seguito delle leggi sulla difesa della razza del 1938.
Il fondatore e direttore era l ideologo Telesio Interlandi.

Giorgio Almirante , delfino .....
BASKET

Ha dovuto rimontare almeno due volte la Gema, ma lo ha fatto nel momento clou della partita vinta a Pontassieve 68-75 con un allungo nell’ultima frazione da 26 punti segnati e appena 16 subiti.  

BASKET

Torna il Campionato a Monsummano ed è debutto casalingo per la Gioielleria Mancini che affronta il Basket Calcinaia per l’incontro valevole per la seconda giornata di campionato.

BASKET

Dopo la sconfitta patita nel derby contro San Giovanni Valdarno nel primo turno di campionato, la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, porta a casa due punti importanti contro un’altra formazione solida e quotata come Umbertide.

PUGILATO

Il borghiggiano miguel bachi nella serata di ieri sera a Firenze a disputato un match molto duro dopo sette mesi di inattività.Si trova affrontare il pugile della sempre avanti Firenze drillon thaci con molta più esperienza, match parte subito acceso da entrambi gli angoli con ritmo elevato!

RALLY

L’ufficialità è arrivata dopo il Rally Città di Pistoia, ultima manche a calendario.

CALCIO A 5

Due serate all’insegna del divertimento e della passione calcistica. Sono questi gli ingredienti che hanno caratterizzato le due serate della 2° edizione del “Trofeo delle associazioni”.

HOCKEY

Sarà un weekend con molte gare all'Hockey Stadium Andrea Bruschi di Montagnana, un ottimo motivo per vedere e conoscere l'hockey su prato.

CALCIO A 5

L’Atletico Pistoia Calcio a 5 saluta la Coppa Toscana di Serie C2 dopo i due match disputati nel triangolare del primo turno della competizione.

none_o

Le opere della giovane pittrice pesciatina Bartò prendono la volta della Spagna.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Jonathan Franzen.

Erano pochi, erano violenti,
gridavano “boia chi molla”, .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Viene considerato uno degli esponenti più significativi della Scuola Pistoiese.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
cerco casa in affitto euro 300 350 al mese
VALDINIEVOLE
Spara a una volpe, ma un cervo lo attacca e lo uccide

3/11/2015 - 22:27

Incidente mortale nella frazione di Ponte di Serravalle, a poca distanza dal confine con Pieve a Nievole. La vittima, Marco Coppini, 68enne del luogo, proprietario del residence “Le coloniche”, è stato caricato da un cervo ed è deceduto per le ferite riportate.

 

Il fatto è avvenuto all’interno del terreno di pertinenza del residence, in una parte prospiciente  al bosco, da cui è separata con una recinzione.  Attorno alle 9 odierne, l’uomo si sarebbe recato in quell’area per fare la posta a una volpe che da qualche giorno stava predando le galline allevate all’interno di un pollaio posto all’interno della proprietà stessa.


Ed è proprio il rumore provocato dai colpi sparati dall’uomo con una carabina cal. 22 regolarmente detenuta,  che hanno  effettivamente  colpito e ucciso una grossa volpe la cui carcassa è stata trovata nell’area, ad avere  probabilmente spaventato un grosso giovane cervo che lo avrebbe caricato all’improvviso provocandogli  con le corna ferite agli arti inferiori, al torace e alla testa.

 

L’ungulato, da una prima ricostruzione dei fatti, benché vivesse allo stato brado, si avvicinava spesso alla proprietà perchè sin da cucciolo sarebbe stato nutrito dalla famiglia della vittima e si trovava all’interno della recinzione, perché probabilmente in cerca di cibo.

I familiari, allarmati perché la vittima non rispondeva al cellulare e non vedendolo ritornare per pranzo, poco prima delle 13 sono andati a cercarlo nella proprietà scoprendone il corpo e dando l’allarme. Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di Pistoia  coadiuvati per i rilievi tecnici da personale del nucleo investigativo del reparto operativo e personale del comando provinciale della guardia forestale.

 

Il pm di turno, Luigi Boccia, ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima e il sequestro  dell’ungulato, che dopo il tragico incidente è rimasto all’interno della recinzione e sul cui palco di corna sono già stati effettuati prelievi biologici per la comparazione con le ferite riportate dalla vittima.

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: