Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 19:08 - 09/8/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Mi domando se qualcuno si è accorto del casino accaduto in una caserma dei carabinieri ed abbia ancora da fare dello spirito .
Certo che l'orizzonte non va oltre a Vicofaro . Poveretti .
IPPICA

Grande attesa per la notturna di sabato 15 agosto all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme con la 68^ edizione del Gran Premio Città di Montecatini.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare che Giorgio Tesi Group sarà il nuovo title sponsor della prima squadra, che parteciperà al prossimo campionato di Serie A2.

IPPICA

L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme entra nella fase più importante della stagione.

IPPICA

All'Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme sarà un agosto speciale e diverso dalle precedenti edizioni.

RALLY

Un “filotto” di soddisfazioni che prosegue nella sua continuità, quello che ha elevato - anche questo fine settimana - la programmazione nazionale di Jolly Racing Team.

CALCIO

La Us Pistoiese 1921 comunica che la decisione tanto attesa è arrivata: Nicolò Frustalupi è il nuovo allenatore.

SCHERMA

Grande soddisfazione per il tecnico della Scherma Pistoia Alberto Carboni, che è stato convocato nello staff azzurro per l’allenamento della nazionale paralimpica in corso a Tirrenia.

RALLY

Previsto per il 5 e 6 settembre, in anticipo rispetto alla data di origine (in ottobre) a causa della rimodulazione del calendario sportivo nazionale.

none_o

La recensione di questa settimana della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Erin Morgenstern.

none_o

Il libro racconta l’esperienza di Vicofaro.

C’è una casa in riva al mare,
è la casa dell’amore,
che .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tutto cominciò con il manuale "La scienza in cucina e l'arte del mangiar bene".

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Scorza ebbe strettissimi legami con la Valdinievole e con Montecatini in particolare.

Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
none_o
Guardia giurata immobilizzata, percossa e minacciata con una pistola

5/8/2015 - 16:05

BUGGIANO - La Uiltucs Uil ci inoltra una lettera aperta alla stampa di A.D., guardia giurata dell’istituto Globo Vigilanza, iscritto al sindacato.
 
“E’ doveroso da parte mia, in qualità di guardia giurata dell’istituto Globo Vigilanza, fare chiarezza su alcune aggressioni: fatti in parte emersi e in parte non resi noti all’opinione pubblica. Nel mio caso, nella notte tra il 10 e l’11 luglio scorso sono stato atteso da un malvivente dopo essere intervenuto, su segnalazione dell’allarme, in località Buggiano.

 

Sono stato colto alle spalle dall’uomo non appena sceso dall’auto e, sotto la minaccia di un’arma, sono stato immobilizzato a terra, percosso e denudato di alcuni effetti personali. Mi è stata sottratta la pistola d’ordinanza, che sembrava essere il vero obiettivo del balordo. Ho vissuto attimi di terrore, ancora oggi faccio fatica a parlarne. Mi sono trovato da solo in balìa di un criminale armato, essendo disarmato, con i mezzi di comunicazione a mia disposizione precari o addirittura assenti.

 

Le cose stanno proprio così: il mio telefono personale era stato scaraventato nei campi circostanti, la radio portatile non aveva segnale, ma soprattutto quella veicolare, come previsto dal Dm 269 del 1/12/2010, è del tutto assente sulle macchine di servizio! Solo dopo svariati minuti sono riuscito a mettermi in contatto con la centrale operativa con un dispositivo Gps che, anch’esso, aveva fallito nell’immediato di lanciare il segnale d’allarme.

 

L’episodio che mi ha visto mio malgrado protagonista è molto simile a quello accaduto a un collega pochi giorni fa a Cerbaia di Lamporecchio dove un malvivente, forse la stessa persona, ha intimato alla guardia giurata di consegnargli l’arma. Ne è nato, in quel caso, un conflitto a fuoco e la peggio l’ha avuta l’aggressore che ha riportato ferite alla spalla e al fianco.

 

Due episodi che fanno riflettere sul nostro lavoro, quello di guardia giurata. Una professione costellata di difficoltà in cui troppo spesso prevale il silenzio. Come il silenzio che c’è stato attorno a un terzo fatto recente, che ha riguardato un altro collega che si è tolto la vita sparandosi con l’arma di ordinanza. Le condizioni del nostro lavoro sono difficilissime, lo stress è elevato. Non a caso alla Globo Vigilanza è in atto da febbraio lo sciopero degli straordinari per la reperibilità. Dopo un turno dalle 23 alle 6, infatti, siamo costretti ad essere reperibili dalle 6 alle 14 per 77 centesimi l’ora: un tour de force che, voglio dirlo, ci toglie, oltre alle ore di riposo giornaliere, tempo per la nostra vita privata. Ma, soprattutto, lucidità e sicurezza per la nostra persona e per la collettività tutta”.

“Questa è la situazione reale con cui quotidianamente si confrontano le Gpg- spiega la Uiltucs Uil in una nota - non quelle che si raccontano ai giornali per far credere che questo sia un mondo felice. La situazione di estrema criticità che vige in molti istituti di vigilanza è ben nota alle Prefetture, in particolare a quelle di Arezzo, Pistoia e Prato, ma gli interventi di controllo sono rari".

Fonte: Uiltucs Uil
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/8/2015 - 18:25

AUTORE:
Lancillotto

Le Guardie Giurate dovrebbero essere sempre in 2. Per tanti motivi, soprattutto perchè svolgono un lavoro pericoloso. Lo so che raddoppierebbero i costi ma raddoppierebbe anche la sicurezza per loro e per i clienti.
Manca una legge che obblighi lela doppia presenza. Non aspettiamoci che la faccia certo questo parlamento.