Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 03:11 - 20/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Meglio le rane delle zecche che con un buon antiparassitario scompaiono.
Le zecche non le vuole più nessuno.
BOXE

Ultimi giorni di allenamento prima della partenza per Miguel Bachi dove si vedrà protagonista ai campionati italiani che svolgeranno a Roseto degli Abruzzi in data 22 novembre.

PODISMO

La Polisportiva Circolo Arci Tamburini di Cerbaia di Lamporecchio organizza per domenica 24 nella località del Montalbano, la trentesima edizione del ‘’Trofeo della Contea delle Cerbaie’’.

BASKET

Ben 50 minuti di gioco ci sono voluti per decretare il vincitore di questa splendida partita che ha visto i ciabattini capitolare al PalaEinaudi.

KARATE

Avrà inizio il prossimo venerdì 22 novembre alle ore 14 per concludersi domenica nel tardo pomeriggio la rassegna sportiva organizzata dalla Fesik (Federazione educativa sportiva italiana karate) presso il Palaterme.

TIRO A SEGNO

Dall’8 al 10 novembre si sono svolti presso il poligono di Tiro a segno di Napoli il Trofeo delle Regioni e la “fase nazionale” del Campionato Giovanissimi.

BOCCE

Non chiamatelo sport per pensionati: praticare uno sport significa passione, impegno e una dose non indifferente di sacrificio, questo vale sia per gli sport che vanno per la maggiore come il calcio, sia per i cosiddetti sport minori fra i quali le bocce.

VOLLEY

Stupendo inizio di campionato per Montebianco che batte 3 a 1 la giovane ma già molto competitiva compagine di Prato

BOCCE

Al termine di una prestazione generale al limite della sufficienza. Con alcuni atleti sottotono, ai termali è mancata la concentrazione e grinta agonistica, pur senza togliere i meriti agli atleti anconetani, alcuni punti buttati al vento, nel corso dell’incontro, avrebbero potuto marcare con più risalto il divario con le altre formazioni del girone”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Francesco Sole.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
none_o
5 Stelle: "Buggiano comune più cementificato della Valdinievole, freniamo questo scempio"

3/7/2015 - 19:28

Il Movimento 5 Stelle interviene in tema di urbanistica.

 

"Dopo l’approvazione della lottizzazione di via 25 aprile, il M5S ha presentato un documento di osservazioni. L’impegno del M5S contro il consumo di suolo e la cementificazione è costante; anche in questo caso si dichiara critico a questo tipo di progetti invasivi, in zone che dovrebbero essere tutelate e non alterate da colate di cemento e bitume.

 

Negli ultimi 20 anni si è costruito più del necessario e il comune di Buggiano è tra i più cementificati della Valdinievole. E’ arrivato il momento di frenare questo scempio, anche considerato che la crisi economica ha fatto si che molte delle abitazioni restassero vuote.

 

Si prevede la costruzione di 18 nuove unità abitative e conseguenti aree asfaltate. La lottizzazione in oggetto andrà a ingombrare e ad alterare tangibilmente, l’incantevole cornice del paesaggio intorno a Bellavista.

 

L’impatto visivo sarà evidente. Si andrà a deturpare pesantemente il paesaggio con un ingarbugliamento forzato di case oltretutto estranee alla tipologia del territorio, compresse fra loro e con zone a verde molto anguste.

 

Il parcheggio connesso è destinato, da progetto, a utilizzo pubblico ma considerando il numero dei posteggi, risulta di fatto destinato all’esclusivo utilizzo dei futuri residenti della lottizzazione. Un parcheggio che alla fine avrà un utilizzo privato, quanto può interessare alla comunità, visto che il costo della relativa manutenzione ricadrà sulla stessa senza nessun ritorno? Oltretutto se fosse stato pensato come parcheggio pubblico anche i posti per i disabili sarebbero stati dislocati diversamente e non tutti verso il nuovo insediamento.

 

Anche l'aspetto idrogeologico si andrà ad alterare. La zona interessata, che si trova lungo l’argine del torrente Cessana, funge ora da cassa di espansione. Questo potrà creare problemi idrogeologici? Si andrà anche a intubare una fossa campestre; così facendo si andrà a ridurre in maniera consistente la ricezione delle acque meteoriche. Speriamo che i progettisti siano lungimiranti prima di trovarsi a conseguenze dannose.

 

Il M5S chiede l’attenzione sulle osservazioni suddette e soprattutto di diminuire il numero delle palazzine che hanno una densità abitativa troppo elevata, cosi da migliorare la circolazione interna e l’impatto visivo. Il M5S invia anche un'interrogazione proprio sul consumo del suolo. Vista la normativa Europea che prevede un consumo del suolo zero entro il 2050, si chiede all’amministrazione come intende pianificare il conseguimento di tale obbiettivo. Per raggiungerlo si dovrebbe fin da ora intervenire sul Piano Regolatore dando termine fin da ora alle concessioni e alle delibere in campo edilizio.

 

Si chiede infatti inoltre di conoscere quante e quali lottizzazioni sono previste sul territorio. Le case nuove e vuote a Buggiano sono davvero troppe, gli edifici esistenti da ristrutturare abbondano, il mercato edilizio d’ora in poi dovrà basarsi su nuove dinamiche. Occorrono scelte coraggiose e iniziative in controtendenza. Visto che questo tipo di pianificazione prevede molto anticipo, il M5S sollecita l’amministrazione e il sindaco a prendere in mano il problema e ad affrontarlo concretamente senza indugio, vista l'emergenza".

Fonte: Movimento 5 Stelle
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/7/2015 - 0:55

AUTORE:
Armando

Da come viene descritto il progetto sia dal punto di vista paesaggistico che della sicurezza idraulica mi domando come si fa ad approvarlo. Ma non solo: mi pare che la parte da cedere al comune (parcheggio con certamente sconto totale degli oneri di urbanizzazione) sia ridicola ed ininfluente verso la comunità. Mi pare ovvia la critica riportata in merito a questo parcheggio che di fatto servirà solo i proprietari delle costruende abitazioni e che m'immagino le U.I. saranno dotate solo del minimo di legge in materia di parcheggio privato, ovvero appena per un'auto. E poi per 18 unità abitative serve proprio un piano di lottizzazione? Sarebbe stato sufficiente un permesso con atto d'obbligo ed incassare tutti gli oneri concessori. Per l'idrogeologico/rischio idraulico, a quanto si legge nell'articolo, l'area non può essere edificabile e sarebbe più opportuno negare qualunque titolo ad edificare apportando una variante allo strumento urbanistico a seguito di un maggior accertamento sulle condizioni di fattibilità.