Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 00:09 - 17/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Vorrei fare una precisazione al mio articolo . I soldi a cui mi riferivo erano per la realizzazione del Progetto da noi pagato allo Studio Cipriani e non per la relizzazione dell'opera , ma quello che .....
CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

BASKET

Si apre la stagione del grande basket in Valdinievole con il tradizionale appuntamento della 24 ore di Basket, appuntamento benefico giunto alla sedicesima edizione, i cui proventi sono devoluti interamente in beneficenza.

BASKET

Primo derby stagionale per la Gioielleria Mancini che affronta per la prima volta, in incontri ufficiali, la Cestistica Pescia del coach monsummanese Maurizio Traversi e dell’ex Romano.

CALCIO

Parte ufficialmente sabato 14 settembre, con l'open day allo Stadio Mariotti, il programma di allenamenti gratuiti organizzati dal Montecatinimurialdo.

none_o

Brandani Gift Group partner mostra “I bambini messaggeri di unione e armonia”, all’interno del festival Oci Ciornie.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Rebecca West.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
PESCIA
Biscioni e Pieraccini: "Anche parte della maggioranza si è accorta che il sindaco non ha mantenuto le promesse"

17/6/2015 - 20:44

I consiglieri comunali Luca Biscioni e Gianpaolo Pieraccini (Forza Italia) interrogano il sindaco sull'attuazione del suo programma.

 

"Con ieri e’ passato un anno dal momento dell’insediamento di questa amministrazione. Ci sembra giusto avviare alcune riflessioni in merito al programma elettorale sulla base del quale i suoi elettori lo hanno votato e che i suoi consiglieri hanno portato come impegno verso quei cittadini a cui chiedevano la preferenza.


Dobbiamo rilevare che al momento ben poco e’ stato fatto e alcune cose sono state disattese. Questo non e’ solo un pensiero nostro come rappresentanti della minoranza, ma anche di almeno una parte della maggioranza, se non altro del gruppo di Adesso Pescia che assomma un terzo dei consiglieri eletti nella lista del Pd.

 

Abbiamo sentito partire critiche alle metodiche di attuazione del suo programma anche nell’ultimo consiglio comunale dai banchi della maggioranza ove e’ stato ricordato che con quel programma loro si erano presentati ai cittadini che ora ne reclamano una corretta attuazione: “questo suo programma sig. sindaco ce lo sentiamo tatuato addosso e vogliamo che sia rispettato!”.


Vedendo come stanno andando le cose noi speriamo sinceramente, per il bene dei suoi consiglieri, che quel tatuaggio se lo siano fatti con Hennè e così tenda in breve a scolorirsi e scomparire.


Se la gestione dei parcheggi in zona ospedaliera e dell’intero project non  convince noi, le stesse critiche sono venute dai banchi della sua coalizione che hanno ricordato che, secondo il suo programma, sarebbe arrivato a una soluzione di tali problematiche con “iniziative, eventualmente anche giudiziarie, affinchè la attuale impostazione sia superata nel contesto di un nuovo piano dei parcheggi concertato con la cittadinanza”.


Ella ha spesso ricordato come fece partire la sua campagna elettorale per le primarie del suo partito nel gennaio 2014 davanti alla ex Del Magro, prendendola così a simbolo di quel degrado di parte della città al quale avrebbe dato velocemente una giusta riqualificazione. Guarda caso da parte di un esponente della sua coalizione è venuto un in-put a lei per la riconversione di tale immobile, proprio nella direzione di nuove possibilità di parcheggio. Niente ci risulta ancora in atto.


Nel suo programma nel paragrafo riguardante la manovra strutturale rileviamo “ ridurre la pressione fiscale“. A questo proposito abbiamo visto come la sua giunta prima, e il consiglio comunale poi con i voti della sola parte di coalizione di maggioranza presente, abbia approvato una manovra tariffaria che contravviene a quanto propagandato nel programma con il quale si è presentato ai cittadini. Sul grado di pressione fiscale che volete imporre alla cittadinanza citiamo il rilievo fatto da una parte della sua coalizione, i cui componenti erano tutti assenti proprio la sera della votazione in consiglio comunale di quanto appena ricordato: “applicazione dell’addizionale Irpef all’aliquota massima prevista ( 0,80%) – eliminando anche la modulazione ad aliquote crescenti al crescere del reddito imponibile e riducendo il livello di reddito  al di sotto del quale è prevista l’esenzione dall’addizionale - livello che passa da 11.000  euro del 2014 agli 8.500 euro della proposta di bilancio per l’anno 2015 – è certamente significativa soprattutto per i redditi più bassi.”

 

Proprio oggi riceviamo via e-mail dalla dirigente comunale apposita la delibera “Addizionale comunale Irpef anno 2015“ che avete preparato per portarla in approvazione al consiglio comunale dedicato e che conferma quanto ora rimarcato.


Abbiamo nuovamente voluto ricordare queste distonie che vi sono tra il programma con cui si è presentato agli elettori e il suo operato fino a oggi, con parole che vengono anche  dai banchi della sua stessa coalizione per rimarcare che questi non sono solo pensieri del nostro gruppo consiliare e quindi non possono essere tacciati di essere “strumentali e demagogici“ come spesso ci dite.


Vi sarebbero tanti altri punti da ricordare ma per motivi di spazio li lasciamo alla discussione consiliare.


A tal fine sindaco la interroghiamo: come e quando ha intenzione di mantenere fede alle promesse fatte in campagna elettorale e riportate nel programma con cui ha chiesto l’approvazione della cittadinanza?


E’ balzato oramai agli occhi di tutti che, non solo quest’ultima e il nostro gruppo consiliare, ma anche parte della sua coalizione si sia spazientita e  pensi che il tempo delle promesse sia finito e che sia da tempo il momento di realizzare nella giusta maniera quanto promesso alla cittadinanza".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/6/2015 - 13:30

AUTORE:
roberto

Credo che il gruppo con sigliare tutto, debba rilanciare, una nuova strategia, per portare denaro delle casse del comune:
1) lotta all'evasione fiscale in tutti i campi
2) lotta al lavoro sommerso
3) ridurre i lauti compensi alle alte competenze, scremando loro le qualifiche
4)Incrementare gli incassi della Polizia Municipale, proventi dalle multe in strada, a coloro che abbandonano le immondizie senza scrupolo, a coloro che non raccolgono gli escrementi dei cani, a coloro che SPORCANO la citta' con carta e a coloro che deturpano l'arredo urbano. Facendo questo non importa alzare l'irpef, ma abbassarlo.