Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 16:04 - 02/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Chi soffre di personalità multiple ha un vantaggio: non si sentirà mai solo.
PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

BASKET

La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco.

BOCCE

Cala il sipario sulla ventisettesima edizione del "Città di Monsummano", la manifestazione organizzata dalla Bocciofila Monsummanese come doppia gara regionale a coppie, una riservata alla cat. A e l'altra alla cat. B-C.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

PREGHIERA

O Signore onnipotente
Che sei fonte della vita
Posa .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
none_o
Rapina choc a un anziano di 92 anni, trovato a Montecatini uno degli autori: aveva con sé parte della refurtiva

18/2/2015 - 12:56

MONTECATINI - La polizia di Pistoia, nella serata di ieri, ha eseguito tre fermi di polizia giudiziaria a carico di altrettanti cittadini rumeni gravemente indiziati di essere gli autori della rapina in abitazione consumata la sera prima ai danni di una persona anziana e della di lui figlia disabile.


In particolare, i tre malviventi, con volti coperti da caschi integrali da motociclista, facevano irruzione nell’appartamento situato nei pressi della stazione ferroviaria di Pistoia sfondando la porta d’ingresso. Di seguito, sotto la minaccia di un coltello, costringevano l’anziano ad indicare dove custodisse il portafoglio, per poi rinchiuderlo, insieme alla figlia, all’interno del bagno con la minaccia di non uscire per non subire violenze. I rapinatori dopo circa trenta minuti lasciavano l‘abitazione completamente a soqquadro,  riuscendo a impossessarsi della somma di euro 4.000 circa, custodita all’interno di un mobile, del portafogli della vittima contenente circa euro 60-70, oltre ad alcuni gioielli in oro.
 
Subito dopo il verificarsi della rapina, la squadra mobile della Questura di Pistoia avviava un’intensa attività info investigativa sul territorio che si protraeva fino all’alba allorquando si aveva modo di ritenere che gli autori del fatto erano da individuarsi in tre cittadini rumeni, tutti senza fissa dimora, uno dei quali rispondeva al nominativo di C. M. (di anni 40) il quale poco dopo il fatto aveva trovato ospitalità presso l’abitazione di alcuni connazionali sita in Montecatini Terme, mentre gli altri due erano suoi connazionali che facevano parte di coloro che sono soliti frequentare la zona della stazione ferroviaria di Pistoia.


Venivano, pertanto, predisposti mirati servizi finalizzati alla compiuta identificazione dei tre soggetti e in particolare il C.M. veniva rintracciato all’interno dell’abitazione segnalata e risultava essere in possesso di una piccola parte della refurtiva nonché di pistola giocattolo, torce elettriche e indumenti atti al travisamento.


In rapida successione temporale venivano localizzati e fermati anche gli altri due soggetti, M. A. (di anni 35) e B. R. (di anni 26) ciascuno dei quali risultava in possesso della rimanente refurtiva che all’esito veniva completamente recuperata e riconosciuta dalla vittima della rapina.


L’espletamento delle perquisizioni permetteva di pervenire al rinvenimento di ulteriore materiale atto al travisamento, dei coltelli utilizzati durante l’azione, di torce elettriche e altro materiale di verosimile provenienza furtiva per il quale verranno svolti gli opportuni accertamenti del caso.


E’ stato altresì individuato e denunciato in stato di libertà un altro cittadino rumeno B. M. (di anni 31, anch’egli senza fissa dimora) indiziato di aver avuto il ruolo di ideatore e mandante della rapina.

 

Sono in corso ulteriori indagini tendenti a verificare la possibilità che il gruppo possa aver commesso analoghi reati.

 

Dopo le formalità di rito i fermati sono stati associati presso la locale Casa Circondariale a disposizione di Claudio Curreli, pubblico ministero di turno.

Fonte: Squadra Mobile
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/2/2015 - 13:06

AUTORE:
antonio

Tranquilla Graziella Tanto in carcere non ci vanno......solo l italiani vengono condannati...LORO vivono un disagio sociale!!!

19/2/2015 - 9:47

AUTORE:
graziella

Rispediteli tutti al loro paese, ne abbiamo già troppi da mantenere nelle carceri italiane!