Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 02:11 - 15/11/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

ormai sicura è già la dura sorte
del fascista vile e traditor.
Aveva ragione Filippo Cascione nel 1943.

Unica risposta
KARATE

Tante soddisfazioni per il karate Ninja Club all’open di San Marino, la palestra con sedi a Pescia e Larciano ha ottenuto due ori e quattro medaglie di bronzo.

BOCCE

Successo a Monsummano per Giacomo Lorenzini, valdinievolino di Ponte Buggianese, star delle bocce agonistiche nazionali tesserato per la Bocciofila Vigasio-Villafranca (Fib Verona).

BASKET

Il primo canestro della serata è di Tesi poi Bellini lo imita con un bel coast ti coast. Una bomba da tre di Navicelli e un canestro di Bellini danno il primo strappo alla partita (11-4) e coach Blanco ricorre al minuto di sospensione. 

NUOTO

Grande successo per la tradizionale rassegna di inizio stagione dell'Asd Nuoto Valdinievole, svolta alle piscine intercomunali di Larciano-Lamporecchio, alla quale hanno partecipato oltre 300 atleti.

BOCCE


Nella giornata delle vittorie casalinghe (reali, o potenziali per lunghi tratti), un sono pareggio segna il cammino nel campionato della raffa, Il pari, vibrante, nervoso, tirato, combattuto in campo e psicologicamente un pizzico anche fuori.

ARTI MARZIALI

La settima edizione di Luctor si svolgerà presso il Palavinci di Montecatini Terme (di fronte all'ippodromo Sesana).

TIRO A SEGNO

Il Trofeo d’inverno, è articolato su due prove regionali con finale programmata al Tiro a Segno di Milano. Questo primo incontro, ha avuto luogo al poligono di Pistoia, mentre il secondo verrà svolto al poligono di Siena.  

BOCCE

Dopo la settimana di sosta dovuta alle festività di Ognissanti è in programma il 4° turno di questo interessante campionato di Serie A2. Nel girone tosco-marchigiano finalmente anche l’Avis ha vinto l’incontro che l’opponeva alla blasonata Oikos Fossombrone, peraltro squadra modesta e alla portata dei termali.

none_o

Il quarantennale di attività creativa di un artista come Franco Del Sarto non può certo rimanere inosservato.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata all'ultimo libro di Fabio Volo.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
PISTOIA
Il vescovo di Pistoia si prepara all'ingresso in Cattedrale: lunedì la messa solenne per mons. Fausto Tardelli

7/12/2014 - 18:26

La giornata del vescovo prima dell'ingresso in Cattedrale: la solenne Messa di ingresso di mons. Fausto Tardelli è prevista per domani, 8 dicembre, alle ore 17, al termine di una lunga giornata che porterà il nuovo vescovo a compiere i primi gesti all'interno della diocesi di Pistoia.


Mons. Fausto, dopo essere stato accolto nel territorio diocesano a Mastromarco dall'amministratore mons. Palazzi e da una rappresentanza dei Consultori, si recherà in all'Ospedale San Jacopo. Qui visiterà alcuni reparti, in particolare pediatria e medicina/geriatria. Nel corso della visita il Presule si intratterrà brevemente anche con il personale medico e amministrativo dell'nosocomio.
A seguire Tardelli si recherà al carcere per poi pranzare alla mensa della Caritas diocesana.
Nel pomeriggio, il presule incontrerà gli ospiti e i familiari del centro di riabilitazione per diversamente abili Madonna Assunta in Cielo.
Successivamente, dopo aver reso omaggio assieme al clero pistoiese alla Madonna dell'umiltà, il vescovo si avvierà verso Piazza del Duomo dove riceverà il saluto della città a nome del Sindaco Bertinelli.
 
 
L'ingresso in Cattedrale
Una volta giunto al portone principale della chiesa cattedrale, mons. Tardelli verrà presentato dal Metropolita, ovvero l'Arcivescovo di Firenze, Card. Giuseppe Betori, alla prima dignità del Capitolo rivestita del piviale. Questi offrirà al bacio del Vescovo l’immagine del crocifisso; quindi gli porgerà l’aspersorio con l’acqua benedetta e con essa benedirà sé stesso e i presenti. La processione proseguirà poi verso il Presbiterio. Venerato l’Altare il Vescovo Fausto si recherà al posto a lui riservato, mentre il Metropolita si avvicinerà alla Cattedra da cui pronuncia il saluto.
Quindi il Metropolita chiede che venga esibita e letta la Lettera Apostolica di nomina a firma del Santo Padre. Uno dei Diaconi esibirà la Lettera Apostolica al Collegio dei Consultori e la consegnerà al Cancelliere della Curia. Questi la leggerà dall’Ambone; tutti ascoltano seduti, alla fine verrà sottoscritto il verbale. A questo punto il vescovo riceverà il suo Pastorale, segno dell'autorità vescovile, donato dalla diocesi di Pistoia.
Da questo momento mons. Fausto Tardelli diverrà ufficialmente vescovo di Pistoia.

 
Poi il Vescovo Fausto riceverà il saluto da monsignor Paolo Palazzi, Amministratore Diocesano. Quindi il Capitolo della Cattedrale, tutti i Presbiteri incardinati nella Diocesi di Pistoia, una rappresentanza dei Diaconi, dei Religiosi, delle Religiose e del laicato, si avvicinano al loro Vescovo per manifestargli obbedienza e riverenza.

Fonte: Diocesi Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: