Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 09:12 - 05/12/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Notizia fresca fresca :
Due anziani, pensione sociale , che procedevano con fare sospetto, sono stati fermati dalla GDF .
Alle varie domande , fra l'altro hanno dichiarato di andare a comprare le .....
CALCIO

Domenica alle ore 14:30 lo stadio "Idilio Cei" di Larciano ospiterà il sessantunesimo derby della storia in campionato tra viola ed azzurri.

BASKET

La Fabo Herons ha un assetto totalmente nuovo, dopo aver preso in A2 Adrian Chiera, dalla serie superiore arriva anche l’ultimo inserimento rossoblù, Marco Arrigoni, milanese, 31 anni, 3 promozioni dalla B alla A2, l’ultima qualche mese fa con Rimini, di cui era capitano.

RALLY

Due stagioni su asfalto e, al termine della seconda per la GR Yaris Rally Cup, arriva il debutto su fondo sterrato. Avrà luogo nel fine settimana prossimo, 10 e 11 dicembre, in occasione del Rally del Brunello, sesto e conclusivo atto del Campionato Italiano Rally Terra, a Montalcino, Siena.

CICLISMO

A partire dalle 16.30 di sabato 3 dicembre si terrà la premiazione delle società pistoiesi di ciclismo per l'anno 2022.

SPORT

Tredicesima edizione per la giornata del veterano dello sport e premiazione dell'atleta dell'anno. La cerimonia si terrà al ristorante Barbarossa di Serravalle il 3 dicembre alle 17,30.

BASKET

Fabo Herons Montecatini comunica di avere raggiunto un accordo per le prossime tre stagioni sportive, sino al 2024-25 compreso, con Marco Arrigoni, ala-centro di 198 cm, proveniente dalla Serie A2, che era in forza alla Rinascita Basket Rimini, di cui era capitano e dalla quale si è appena liberato.

BASKET

Alessio Torrini, ala pivot classe 2005 e protagonista dell'Under 19 Silver Movind, in testa alla classifica del proprio campionato, è stato tesserato in doppio utilizzo con la Wolf Pistoia.

BASKET

Arriva il primo stop casalingo di questo campionato per la Over Nico Basket Ponte Buggianese, superata 61-76 dalla Pallacanestro Femminile Pontedera.

none_o

Sono 40 i presepi provenienti da varie regioni d’Italia e dal mondo ospitati negli Antichi Magazzini e nell’atrio del palazzo comunale.

none_o

Si tratta di un progetto no-profit: il ricavato è destinato in parte alla campagna “Salviamo le api” di Greenpeace.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Fritole veneziane.

Sales and Didactic Consultant

Descrizione della posizione

SI .....
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
VALDINIEVOLE
Tempestini (Confcommercio): "Timidi segnali di ripresa per le imprese, ma il sistema economico soffre ancora troppo"

1/12/2014 - 23:03

“Il primo dato con segno positivo dal 2011 riguardo alla natimortalità delle imprese pistoiesi non può passare inosservato, sebbene rimangano ancora evidenti nel sistema economico tante criticità”. E’ questo il commento del direttore di Confcommercio Tiziano Tempestini di fronte ai dati diffusi dalla locale Camera di Commercio sulla movimentazione delle imprese nei primi 9 mesi del 2014.


“Registrare un + 0.2% è un segnale timidamente positivo - prosegue Tempestini - ma si rafforza se paragonato al medesimo dato del 2013, nel quale invece di un saldo con segno più di 57 unità registravamo un deciso segno meno di 206 posizioni. Può darsi quindi che il nostro tessuto economico stia facendo un primo piccolo passo verso la ripresa ma è troppo presto per dirlo perché è altrettanto evidente, dai dati diffusi, un generale e generalizzato arretramento dei settori tradizionali. Calano, infatti, le imprese del manifatturiero (-1,4%) così come il commercio e i settori turistici (entrambi –1,1%) sono, quindi, ancora troppo pochi i settori virtuosi.


Quello che si evince - afferma il direttore di Confcommercio - è che, da un lato, non si è persa la voglia di fare impresa, per cui dal punto di vista quantitativo abbiamo un dato in tenuta ma, dall’altro, fanno eco un tasso di disoccupazione che si attesta al 10,5% (oltre la media regionale) e le ore di cassa integrazione autorizzate rimangono in costante crescita anche nel primo semestre 2014 (+22.79% sullo stesso periodo del 2013).


In sintesi, il nostro è un territorio che soffre, con un picco di difficoltà in alcune zone, come quella montana dove le cessazioni superano di gran lunga le nuove attività. Un’area quella della nostra montagna dove, più che altrove, è necessario innalzare la soglia di attenzione e sviluppare iniziative straordinarie a sostegno di questo patrimonio.


Dal punto di vista governativo ci troviamo in un momento di particolare delicatezza. Gli esiti della Legge di stabilità e della Riforma del Lavoro saranno determinanti per il futuro delle imprese per cui l’auspicio è che vengano gestite guardando realmente a prospettive di sviluppo per il sistema Italia, intervenendo  con decisione e concretezza su fisco e burocrazia, due zavorre che non consentono la ripresa".

Fonte: Confcommercio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: