Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:09 - 21/9/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quello che lo stato postbellico , sia con le disposizioni transitorie , sia con la legge Scelba e con la legge Mancino , nnon ha saputo o potuto gestire , rifugiandosi certi movimenti dietro all'art. .....
NUOTO

Grande festa nella sala consiliare del Comune. Il sindaco Oreste Giurlani, il vicesindaco Guja Guidi, l’assessore allo sport Fabio Bellandi e il presidente del consiglio comunale Vittoriano Brizzi hanno incontrato il presidente della Cogis Nuoto Doriana Degl’Innocenti, gli allenatori, una buona rappresentanza di genitori degli atleti.

TIRO A SEGNO

È stata una giornata divertente e molto istruttiva, caratterizzata da un forte clima emotivo per i giovani tiratori pesciatini, i quali hanno messo in campo tutto il loro impegno per guadagnare i vertici delle classifiche.

CALCIO

Mercoledì 18 settembre con fischio d'inizio alle ore 20,30 al "Cei" sarà disputata la seconda gara del triangolare di Coppa Italia tra Larcianese e Ponte Buggianese.

BASKET

Ultimo turno del girone per la Gioielleria Mancini, che affronta il Vela Viareggio nel Palazzetto di Camaiore. Partita ininfluente ai fini del risultato visto il pass per i quarti di finale già ottenuto dai ciabattini con la vittoria contro Pescia.

IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme le corse tornano con la programmazione del pomeriggio a pochi giorni dalla chiusura della stagione. 

CALCIO

Sabato 21 settembre si terrà la presentazione della società e delle formazioni partecipanti all’attività indetta dalla Figc a carattere dilettantistico e giovanile.

KARATE

Sabato scorso in occasione della giornata Play for Joy che si è svolta a Larciano in piazza Togliatti presso i giardini della scuola media, il Karate Ninja Club con Martina Russi e Matteo Formichini ha presentato la nuova stagione sportiva.

none_o

Sarà inaugurata sabato 21 settembre, alle ore 17, la mostra dal titolo “Montecatini Garden Spa of Europe".

none_o

Brandani Gift Group partner mostra “I bambini messaggeri di unione e armonia”, all’interno del festival Oci Ciornie.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
PESCIA
Nasce al Mefit “Christmas Flower Trends”: le logiche della moda al servizio di fioristi e produttori

24/11/2014 - 17:11

Una nuova manifestazione per fare il punto e lanciare dalla Toscana le tendenze di gusto nei fiori e nel verde del prossimo Natale e più in generale dell’inverno. Un evento fieristico creativo e formativo, riservato ai fioristi, in cui le logiche della moda vengono applicate alla commercializzazione delle piante e dei fiori per dare nuovo impulso all’intera filiera florovivaistica puntando sul valore aggiunto dell'estetica e dello stile.


Il Mercato Fiori Piante Toscana – città di Pescia (Mefit) organizza il 30 novembre (ore 9 – 18) e l’1 dicembre (ore 9-13), in collaborazione con Assofioristi, Federfiori, Florcert e Scuola Internazionale Mastrofioristi, la prima edizione di “Christmas Flower Trends – tendenze invernali per i professionisti di fiori e piante”, a cui sono stati invitati cinquemila fioristi toscani e del resto d’Italia per offrire loro, da un lato, delle fonti d’ispirazione d’alto pregio estetico e gradite ai consumatori, e, dall’altro, fiori e piante di qualità a un prezzo scontato del 15%. Ai produttori del florovivaismo toscano e in particolare del distretto floricolo, tradizionalmente piuttosto forti nelle piante e fiori che vanno per la maggiore a Natale, l’opportunità di fare sold-out in un periodo di crisi economica generale, ma soprattutto di iniziare un percorso di rilancio della loro immagine (abbinata a quella del mercato di Pescia) a livello nazionale e in prospettiva anche internazionale (da qui la scelta del nome in inglese e di un periodo meno coperto da fiere di settore in Europa).


«E’ un’iniziativa – afferma il sindaco Oreste Giurlani – da valorizzare a livello regionale, perché ha un format innovativo e farà sì che Pescia, la città dei fiori, per due giornate, sia davvero di nuovo al centro del sistema floricolo nazionale, come certificato tra l’altro dalla presenza e sponsorizzazione di Flormart, la maggiore fiera nazionale di settore». «Il settore florovivaistico – ha aggiunto – può essere rilanciato anche attraverso manifestazioni di questo genere. Prossimamente si riunirà il Comitato del distretto floricolo interprovinciale Lucca Pistoia e in quella occasione si parlerà di Pif (Piano integrato di filiera) ma spero che fra gli argomenti ci sia anche un’iniziativa quale Christmas Flower Trends». «E’ venuto il momento di fare sistema – ha concluso Giurlani – nel settore florovivaistico, sia nel senso di abbracciare l’intera area vasta che va da Lucca a Pistoia, sia nel senso di lavorare insieme al vivaismo ornamentale pistoiese: ho chiesto alla Regione Toscana che dal 2015 si rifaccia il piano florovivaistico regionale». Anche l’amministratore unico di Mefit, Franco Baldaccini, ha messo in evidenza l’importanza di certe sponsorizzazioni come quella del Flormart di Padova, «resa possibile dalla nostra partecipazione con uno stand all’ultima edizione della fiera patavina, dopo tanto tempo che ciò non accadeva». 


Durante Christmas Flower Trends, al Mefit diretto da Fabrizio Salvadorini, oltre alla vendita ai fioristi delle merci in esposizione dei floricoltori e commercianti venditori iscritti che hanno deciso di partecipare o di nuovi soggetti, avranno luogo le dimostrazioni di 8 importanti maestri fioristi delle quattro maggiori scuole italiane sopra indicate, che saranno chiamati a realizzare delle composizioni floreali a partire da 5 tendenze di gusto o aree tematiche definite dalla direzione artistica della manifestazione: l’équipe di Diade guidata dall’art director AnneClair Budin e dal titolare ed esperto di marketing Andrea Vitali. Cinque tendenze basate su una rielaborazione creativa di criteri sia estetici che commerciali e così intitolate: “Beyond History – mattina di Natale in Toscana”, “Magic Time - luci di festa a Manhattan”, “Radiant Orchid - il colore che dà vivacità al verde”, “Mix and Match – ricreare con ingegno e curiosità”, “Exotica – l’energia estetica dell’altrove”. «E’ importante – sottolinea il direttore di MefitSalvadorini – che le quattro scuole di fioristi italiane, non sempre in dialogo fra loro, si trovino a lavorare fianco a fianco sulle cinque aree di gusto suggerite loro: i fioristi saranno stimolati a produrre composizioni floreali facilmente ripetibili e anche con target di costo differenziati: medio-basso e medio-alto», stabiliti secondo logiche di marketing.


Gli otto maestri fioristi che si esibiranno sono Paolo Maffei e Marco Tosi di Assofioristi, Daniela Pighetti e Silvano Erba (con i componenti del Laboratorio nazionale d’arte floreale) di Federfiori, Enrico Castelli e Attilio Melampo di Florcert, Stefano Boscolo e Cristian Vanzetto della Scuola internazionale Mastrofioristi. Nell’arco della giornata del 30 novembre creeranno, sotto gli occhi delle centinaia di fioristi attesi alla manifestazione, una composizione floreale per ciascuno dei cinque trend, per un totale di 40 realizzazioni consecutive. Sì, perché le dimostrazioni si svolgeranno una alla volta in modo da permettere ai fioristi di guardarle con attenzione, o nella sala del Tozzotto o nella sala d’aste riaperta per l’occasione o sul maxi schermo della platea, per poi eventualmente rifarle ai propri clienti.


Una commissione composta da storici dell'arte, architetti, art director, specialisti del mondo della floricoltura e giornalisti dovrà assegnare tre menzioni per ogni tendenza o area di gusto alle opere dei fioristi, non in base a una valutazione estetica in se stessa perché non si tratta di un premio o concorso, ma in relazione alla capacità delle realizzazioni di veicolare gli obiettivi strategici della manifestazione. Le composizioni floreali saranno esposte alla cittadinanza di Pescia in una cerimonia pubblica in piazza del Grano, alla presenza del sindaco di Pescia Oreste Giurlani, durante la quale saranno consegnate le menzioni ai maestri d’arte floreale autori delle quindici realizzazioni segnalate secondo i criteri sopra indicati.


Ma Christmas Flower Trends non consiste appunto solo nelle dimostrazioni dei fioristi e nello speciale allestimento realizzato per l’occasione. E’ anche un evento fieristico durante il quale il mercato dei fiori di via Salvo d’Acquisto a Pescia sarà aperto normalmente e i fioristi invitati potranno acquistare fiori e piante e accessori dai produttori e commercianti venditori che hanno aderito alla manifestazione. Anzi, gli acquisti effettuati in queste due giornate dai fioristi potranno usufruire, come già detto, di uno sconto del 15% sui prezzi normali di mercato: un sacrificio che una parte lungimirante degli operatori della filiera florovivaistica del distretto floricolo Lucca Pistoia ha deciso di fare in funzione del rilancio dell’immagine del mercato di Pescia sotto il segno del nuovo marchio Mercato Fiori Piante Toscana.


Ma non è tutto, i fioristi e le loro famiglie, oltre ad avere il pass gratuito, potranno visitare il Parco di Pinocchio nella vicina Collodi gratuitamente: uno stimolo in più per gettare uno sguardo fuori della bella struttura architettonica dell’ex Comicent sulle bellezze del territorio pesciatino circostante.


Christmas Flower Trends ha la sponsorizzazione sia di Myplant & Garden – International Green Expo, la nuova manifestazione business to business sulla filiera florovivaistica che si svolgerà a Milano dal 25 al 27 febbraio in concomitanza con l’Expo, sia di Flormart, lo storico Salone Internazionale del Florovivaismo e Giardinaggio di Padova, fiera leader in Italia e fra le più importanti europee, che nella prossima edizione del 2015, stando al comunicato stampa sull’alleanza con Christmas Flower Trends, metterà a fuoco anche uno dei cavalli di battaglia di Mefit e del sindaco Giurlani: la complementarietà e possibile sinergia fra due settori del florovivaismo troppo spesso tenuti completamente separati quali la floricoltura e il vivaismo. Filosofia ribadita dalla presenza di Giorgio Tesi Group, che contribuisce con le sue piante ornamentali all’allestimento della manifestazione e sarà presente con uno stand informativo. Entrambe le due fiere sopra citate saranno presenti a Christmas Flower Trends con propri stand e rappresentanti.

Fonte: Diade
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




27/11/2014 - 14:49

AUTORE:
Locusta

Giorni indietro ho acquistato il quotidiano La Nazione al mercato dei fiori e dentro ho trovato il dépliant pubblicitario del Christmas Flower Trends, si tratta di una forma di collaborazione con il rispettabile quotidiano di Firenze oppure qualche furbino lo ha inserito a loro insaputa?

25/11/2014 - 9:12

AUTORE:
gianluca errot

Bravi, "Chrismas Flower.....ecc ..nell'italico idioma non c'era il corrispondente... bravi!