Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 15:01 - 22/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Qualcuno ha notizie della GATTINA DEL CIMITERO di Ponte Buggianese?
Da circa tre anni stazionava al cimitero di Ponte Buggianese. Nessuno conosce realmente la sua storia ma è conosciuta da molti e accudita .....
BASKET

Mtvb Herons Basket comunica che sono state rinviate a data da destinarsi, causa Covid, le seguenti gare di campionato.

BASKET

A distanza di un mese dalla partita contro Vigarano, la Giorgio Tesi Group è tornata finalmente in campo.

HOCKEY

Finalmente arancione anche in campo femminile assoluto, dopo oltre un decennio una formazione di Pistoia torna alle competizioni e con buone prospettive future.

SCHERMA

Davide Cutillo ha staccato il biglietto per la finale dei campionati italiani under 17 di fioretto che si disputeranno nel prossimo mese di maggio a Catania.

BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

none_o

Consigli di lettura di Ilaria Cecchi.

none_o

Consigli di lettura di Maria Valentina Luccioli.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno di Terra, Cardinale, domiciliato in Saturno ed esaltato in Marte.

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
none_o
Terme: "50 studenti dell'Università per il recupero e il restauro della Torretta"

17/10/2014 - 17:30

MONTECATINI - Le Terme Torretta incontrano il mondo universitario. Si è tenuta oggi, infatti, la presentazione di uno studio di restauro e valorizzazione dell'impianto termale Torretta e del suo parco in programma per i prossimi sei mesi. La zona, ormai in disuso da anni (come testimoniano le immagini allegate scattate a novembre 2013 durante un sopralluogo) sarà oggetto di rilievi, in vista di una sua ri-funzionalizzazione da parte degli studenti della Facoltà di architettura e di Ingegneria dell'ateneo fiorentino.


Proprio i giovani universitari realizzeranno nei prossimi mesi un progetto di restauro dell'area, in modo da fornire indicazioni sul recupero architettonico dello stabilimento e definire i futuri utilizzi del bene. Un'area, quella delle Tamerici, dal passato complesso e poco conosciuto, come ricorda l'amministratore unico delle Terme Fabrizio Raffaelli: “L'iniziativa con l'Università di Firenze è testimonianza della volontà nostra e del Comune di far rivivere gli stabilimenti termali. Quello della Torretta ha un passato ancora tutto da studiare e solo capendone la storia potremo saper investire sul futuro dello stabilimento”.


La parte didattica sarà a cura del prof. Giuseppe Centauro, architetto, insegnante di restauro e caratteri costruttivi dell'edilizia storica all'Università di Firenze: “C'è molto lavoro da fare nell'area delle Tamerici – afferma il Prof. Centauro – ma questa rappresenta un'opportunità importante per gli studenti e il Comune di Montecatini, per capire cosa e come c'è da fare per rilanciare lo stabilimento termale”. Il coordinamento tra Comune e ateneo fiorentino sarà a cura dell'architetto Demetrio Cutrupi.


Gli studenti impegnati nel corso sono 50, di cui 17 ragazzi in Erasmus da Brasile e Spagna. Oltre alle lezioni in aula, gli studenti saranno impegnati “sul campo” ogni venerdì pomeriggio. Così la Torretta, seppur ancora da oggetto di studio e non da attrazione turistica, tornerà a vivere.

Le fotografie presentate in allegato all'articolo sono relative a quasi un anno fa, quando nell'area Torretta non erano ancora stato compiuto nessun intervento. Il parco, a oggi, è stato già in parte recuperato anche in vista del prossimo utilizzo nel "Parco dei Falchi".

 

di Francesco Storai

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: