Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 22:04 - 06/4/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Ma non erano caramelle. . . eran cioccolatini!
E poi mai parlato né di forca né di neri, solo di ladri di biciclette 🤪
Per aver 101 anni devo dire di portarli proprio bene.
Rodi e ridi, che .....
BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

CALCIO

I vertici societari del Gsd Montecatinimurialdo hanno preso una sofferta ma inevitabile decisione sul torneo internazionale Città di Montecatini Terme, in programma come ogni anno durante il lungo weekend pasquale.

TAEKWONDO

E' di 12 medaglie il bilancio, decisamente positivo, dell'Asd Taewondo Attitude di Borgo a Buggiano al "Trofeo Lanterna".

NUOTO

La squadra Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole brilla al campionato regionale in vasca corta, svolto alla piscina "Bastia" di Livorno.

KARATE

Domenica a Firenze si sono svolte le qualificazioni regionali per i campionati italiani di karate specialità kata categoria seniores ed esordienti.

NUOTO

Le squadre degli Esordienti A e Categoria dell'Asd Nuoto Valdinievole, guidate dagli allenatori Stefano Giannini e Carlo Bernava, si sono ben comportate ai campionati italiani invernali di Riccione.

BASKET

La Gioielleria Mancini di nuovo in trasferta, la più lunga di questo campionato. L’impegno è di quelli proibitivi contro la capoclassifica Valdicornia di coach Blanco.

none_o

Il 26 febbraio è stata inaugurata la mostra di pittura “Expo art….tullet”.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Daniele Mencarelli.

Non mancava alcunchè,
ma non si sa neppur perchè
ci sembrava .....
PISTOIA STORICA
di Giancarlo Fioretti

Una vita in bilico quella di Dino Philipson, sempre in fuga da qualcosa.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

L'architetto e a'antica basilica di Santa Maria Assunta.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
none_o
Fratelli d'Italia: "Lapide in ricordo vittime '44 a rischio bisogni fisiologici dei cani"

7/9/2014 - 15:04

PESCIA - Fratelli d'Italia Pescia invia il seguente comunicato a noi e al sindaco:

 

"Riteniamo giusto che l'amministrazione abbia voluto deporre una lapide a perenne ricordo delle vittime del settembre 1944 nel luogo dove è avvenuta, quella che è ricordata come una delle più atroci azioni di rappresaglia nei confronti dei cittadini di Pescia da parte dei nazifascisti.

 

Riteniamo però una sceltamolto infelice la decisione di deporla sul muro del torrente Pescia a pari del marciapiede, posizione questa che  si presta a essere oggetto di irrispettosi atti, dettati dalle necessità fisiologiche da parte degli animali di passaggio (cani, gatti).

 

Chiediamo quindi di riflettere e considerare di deporla opportunamente in alto su di un palo di sostegno, per rispetto di ciò che essa rappresenta per tutti noi".

Fonte: Fratelli d'Italia Pescia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




8/9/2014 - 13:34

AUTORE:
Filippo

Non e' irrespettoso per colpa degli animali, ma dei loro " padroni ".

Non conosco la zona, ma se possibile recintarla, con poco si fa'.

Senza farsi coinvolgere dalla politica. :-)))

8/9/2014 - 8:35

AUTORE:
Stefano

Mi sembrava strano che nessuno avesse da ridire sulle lapidi. Purtroppo , come al solito, sono quelli che hanno sempre ignorato i motivi per cui sono state poste quelle lapidi.
Se le avessero messe a 2 metri di altezza avrebbero detto "troppo alte ". Se le avessero attaccate agli alberi la loro "vena naturalista" avrebbe detto " non si toccano gli alberi". E' sempre così. Polemiche e basta, oltretutto da chi non ha mosso un dito per anni.
Per quanto riguarda le necessità fisiologiche degli animali sta all'educazione dei loro padroni ad evitare che le loro bestioline non sporchino le lapidi.
Purtroppo il buonsenso chi non ce l'ha non se lo può dare.
Saluti

7/9/2014 - 20:18

AUTORE:
roberto

Non volendo far polemica con nessuno, non è nel mio carattere, Vorrei sottolineare che queste lapidi sono sicuramente provvisorie, e che i proprietari dei cani dovranno tenerli a bada, affinche' non succeda quello che nessuno vuole. Penso che lungo il viale Buozzi, la pianta ormai nota, per quello che successe nel periodo delle rappresaglie (impiccagioni), dovra' essere tolta per vetusta eta'e al suo posto messo un cippo in memoria, lo stesso discorso vale per la lapide messa lungo il viale Garibaldi