Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:01 - 17/1/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Buongiorno ,

Di tale notizia , troviamo materiale in abbondanza su internet.

Applicazione meraviglioso

Passeggiando nelle aree attrezzate. ho una chiara immagine della situazione degli arredi .....
BASKET

Tredicesima vittoria consecutiva per la Gema Montecatini, che dopo un mese di stop in campionato (causa pausa natalizia e poi le prime due giornate rimandate dal covid) ha dimostrato di non avere affatto ruggine o scorie addosso.

SCHERMA

Prima grande soddisfazione nel circuito europeo under 17 per Fabio Mastromarino. 

SCHERMA

Un azzurro per due.

BASKET

Ventinove giorni dopo l'ultima volta, Gema Montecatini è pronta a tornare in campo per una partita ufficiale. Il 17 dicembre, giorno della dodicesima vittoria consecutiva a Prato, sembra però ormai lontanissimo.

BASKET

Riceviamo da parte di Mtvb Herons e pubblichiamo.

HOCKEY

Se non è un evento poco ci manca, finalmente dopo oltre un decennio di assenza Pistoia ripresenterà una formazione senior femminile nei massimi campionati italiani.

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive dell’atleta Gage Davis.

BASKET

La gara casalinga della Nico Basket contro la Amatori Pall. Savona, che si sarebbe dovuta disputare questo sabato, è stata rinviata a mercoledì 19 gennaio, con palla a due alle ore 18.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Hanya Yanagihara.

none_o

Cnsigli di lettura di Ilaria Cecchi.

La signora in blu
Viaggio nel profumo delle .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

L'oroscopo di gennaio

LA TOSCANA IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli
E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
VALDINIEVOLE
In provincia di Pistoia sempre meno fumatori, obesi, sedentari e alcolisti: indagine della Asl

31/7/2014 - 12:48

Fanno più movimento, mangiano meglio e consumano meno alcol e sigarette. Sarebbero questi “gli stili di vita” adottati dalla popolazione residente nella provincia pistoiese, secondo l’ultima relazione sanitaria della Ausl3.
 
I dati evidenziano che, rispetto all’anno precedente, i sedentari sono diminuiti passando da 29,68% a 24,5%, gli obesi da 9,11% a 6,4%, i bevitori a rischio da 13,24% a 12,6% e i fumatori da 28,7% a 26,7%. Gli indicatori sarebbero inferiori anche rispetto alla media regionale: 28,00 i sedentari, 8,3 gli obesi, 13,7 i bevitori a rischio e 27,1 i fumatori.
 
I risultati, anche se le percentuali non sono altissime, secondo la dottoressa Chiara Gherardeschi, responsabile dello staff, sono senz’altro anche il frutto dell’intensa programmazione ed attività di educazione e promozione alla salute: gli interventi, rivolti soprattutto al mondo della scuola, che l’anno scorso hanno coinvolto centinaia e centinaia di studenti del territorio pistoiese, oltre ai loro insegnati ed alle loro famiglie e, in alcuni casi, realizzati con la collaborazione dei supermercati della grande distribuzione e delle amministrazioni comunali.
 
Per quanto riguarda l’alimentazione, progetti come “Merendiamo” e “Combinatene pure di tutti i colori”, sviluppati dagli operatori delle strutture di igiene alimenti e nutrizione, hanno cercato di modificare in quasi 3.500 ragazzi le abitudini relative agli spuntini fuori dai pasti principali (merenda del mattino e del pomeriggio),introducendo alimenti alternativi e più sani come frutta e yogurt. Nell’ambito dell’attività di prevenzione del controllo del soprappeso e dell’obesità infantile prosegue il progetto in collaborazione con il dipartimento di sanità pubblica dell’Università degli studi di Firenze: il progetto prevede la “sorveglianza nutrizionale”, attraverso la rilevazione delle misure antropometriche, sull’intera popolazione infantile (quest’anno con il progetto sono stati valutati 283 bambini) . 
 
A cura della unità operativa medicina dello sport, sono invece state organizzate iniziative formative come “stretching in classe” per incoraggiare il movimento come stile di vita sano; complessivamente sono stati interessati2.500 alunni.


Gli operatori del SerT, in particolare della zona Valdinevole, con il progetto sperimentale “Fumo negli occhi” sono invece riusciti a raggiungere 450 ragazzi di età adolescenziale: gli anni più a rischio per l’iniziazione al fumo di sigaretta.


Per quanto riguarda invece la prevenzione dell’uso ed abuso di bevande alcoliche a circa 700 studenti della scuola secondaria di secondo grado è stato proposto il progetto “Alcol e Giovani” per favorire la consapevolezza dei pericoli legati al consumo di alcol, compresa l’insorgenza di gravi patologie croniche.
 
“Nell’adozione da parte dei pistoiesi di stili vita sempre più sani è certamente centrale anche l’azione dei medici e dei pediatri di famiglia che, insieme ad esami e farmaci, sempre più, ai loro assistiti, raccomandano di seguire in modo abituale comportamenti sani e corretti anche come “terapia” , soprattutto in presenza di malattie croniche (diabete, ipertensione, ecc…)”. Ha commentato  Gherardeschi, aggiungendo che la relazione sanitaria 2013pur tracciando un bilancio positivo sugli interventi dell’azienda evidenzia, come è emerso anche a livello regionale, che il minor consumo di alcol e sigarette è anche indotto dalla grave crisi economica.

 

In foto: stretching in classe e laboratori alimentazione condotti anno scolastico 2013/2014.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: