Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 11:05 - 30/5/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Mi domando con quale titolo qualcuno possa ergersi a giudice sul corretto uso della lingua . Fra Roberto e Gabriele , per me "vu vi siete beuto i' cervello"
BASKET

La prima novità in casa Nico è la collaborazione con l’Associazione “Anna Maria Marino”, avvenuta già a fine della scorsa stagione grazie alla Dottoressa Jacqueline Magi che ne è Presidente Onorario. 

RALLY

Sull’onda dell’entusiasmo riscontrato dal primo approccio “virtuale” di molte delle realtà motoristiche più importanti a livello nazionale, le scuderie Jolly Racing Team e Art Motorsport 2.0 hanno deciso di organizzare il 1° Virtual Rally della Valdinievole e del Montalbano.

BASKET

Scegli il rossoblu di sempre. Quanto sei attaccato ai colori rossoblu? Chi è il giocatore che ti ha fatto sognare? È arrivato il momento di eleggere il giocatore rossoblu italiano di sempre.

CICLISMO

Dieci candeline, oltre 30 000 euro donati in beneficenza e tante soddisfazioni e emozioni. Parliamo dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale e organizzatrice della Gran Fondo Edita Pucinskaite.

RALLY

Jolly Racing Team e Laserprom 015 annunciano che il 36° Rally della Valdinievole, anticipato al 2 e 3 maggio dalla data di origine di una settimana dopo nel calendario sportivo, viene rinviato a data da destinarsi.

BASKET

Pur essendo nell’aria ormai da settimane, la notizia della chiusura anticipata dei campionati è stata una bella botta su un duplice piano: sanitario, poiché ha denotato che la situazione sanitaria anziché migliorare stava peggiorando.

BASKET

È arrivata ieri pomeriggio la notizia che la Lega Basket Femminile ha deciso, come aveva già fatto per i campionati regionali, di procedere con lo stop definitivo dei campionati. È una notizia che ci fa rimanere con l’amaro in bocca, nonostante si comprenda benissimo la gravità della situazioni sanitaria che sta affliggendo l’Italia.

PODISMO

Annullata la camminata ludico-motoria "Corri e cammina insieme" prevista per il 5 aprile.

none_o

La recensione della settimana da parte della libreria Mondadori è dedicata a un libro di Matteo Bussola.

none_o

Copit ha presentato, presso la sua sede di Pistoia, il volume “Archivio storico della Ferrovia Alto Pistoiese - Appendice”.

Grazie di cuore a tutto il personale sanitario, in prima linea .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Il valore filatelico sarà presentato il 24 maggio.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Tutto ebbe inizio il 10 aprile 1912 con la partenza del Titanic dal porto di Southampton.

cerco qualsiasi mansione x impegno mia giornata sono dinamico .....
Sono un giovane fotografo , mi chiamo Jacopo, e sono andato .....
PESCIA
Per l'ultimo appuntamento de "La scuola in scena" al Pacini tocca agli studenti del Lorenzini

13/5/2014 - 23:52

Ultimo appuntamento per la Valdinievole al Teatro Pacini di Pescia con la rassegna "La scuola in scena", promossa dall’assessorato all’istruzione e alla formazione della Provincia di Pistoia e dall’Associazione Teatrale Pistoiese, Regione Toscana con la collaborazione del Comune di Pescia.


In scena giovedì 15 maggio alle ore 21 gli studenti attori dell'Istituto statale Lorenzini di Pescia con lo spettacolo "Dalla parte delle stelle", liberamente tratto da Vita di Galileo di Bertolt Brecht e La colpa è sempre del diavolo di Dario Fo, testi elaborati dagli studenti del laboratorio teatrale.


La regia è del Prof. Sergio Colombini, responsabile didattico è il Prof. Ezio Dolfi. Lo spettacolo vuole essere un omaggio a Galileo Galilei, in occasione del 450° anniversario della nascita.


Questi gli interpreti: Giorgio Autuori; Irene Bachini; Marta Baragli; Angelica Bargiacchi; Thayssa Aparecida Benazzi; Carolina Bertocci; Ilaria Bini; Martina Briganti; Leonardo Buti; Sara Calugi; Elisabetta Caracciolo; Matteo Castelli; Giorgia Cecchi; Angelica Chiti; Chiara d’Amaddio; Fernando Pio De Vito; Francesca Ferreri; Beatrice Franchini; Marianna Gabbani; Alessandra Grasso; Marta Guarisa; Marina Incerpi; Giovanna Kolaj; Davide Licursi; Lucrezia Lollini; Tommaso Maltoni; Elena Marchini; Angelica Mazzeo; Irene Mini; Irene Mori; Ilaria Nannini; Luca Ordofendi; Marco Ordofendi; Lara Pacini; Paolo Palumbo; Matteo Papini; Daria Pascu; Alessandra Pellegrini; Domenica Pearce; Francesca Piccolo; Sara Piuri; Elisabetta Rosadoni; Caterina Trinci; Lorenzo Verreschi.


“Dunque un omaggio – spiega il Prof. Colombini - non allo scienziato, ma all’uomo. Al 'pover’uomo' Galileo, a cui 'piaceva mangiar bene'. Proprio come alla presunta strega Amalasunta, cui semplicemente 'piaceva mangiare' e lei come lui, lo scienziato, utilizzava il suo ingegno al servizio del pane quotidiano. La vicenda di Galileo, dipanata sul filo del celebre testo brechtiano, opportunamente adattato, si incontra ad un certo punto con la vicenda meno nobile certo, ma non meno istruttiva, della povera Amalusunta, accusata di stregoneria: era parte di una commedia di Dario Fo, La colpa è sempre del diavolo, rappresentata per la prima volta a Milano nel 1965. Anche Amalasunta, come Galileo, è vittima di pregiudizi, paure, meschinerie, che sono componente costante della nostra umanità senza tempo. Non abbiamo dunque voluto, con il nostro lavoro, dare forma ad una sorta di scontro ideologico tra bene e male, tra verità e menzogna o, peggio, tra scienza e fede, bensì ricordare l’impegno quotidiano a cui ogni essere umano è chiamato per affermare la propria identità e la propria dignità; è significativo che questi personaggi, in modi diversi, siano, almeno apparentemente, costretti a negare identità (Amalasunta) e dignità (Galileo) per evitare di essere schiacciati. Ci sono due gesti, tuttavia, che uniscono idealmente i destini dei due protagonisti della nostra storia, che vogliono essere un simbolo di speranza e di fiducia nell’ uomo: all’inizio della rappresentazione il bambino Andrea porge a messer Galilei una tazza di latte; alla fine della storia, di nuovo Andrea, ma ormai adulto, prima di attraversare il confine con il manoscritto trafugato delle due nuove opere di Galileo, procura una tazza di latte alla povera vecchia Amalasunta, alla quale, perché creduta una strega, 'in tutta la città non le danno neppure un pentolino di latte'. Ecco sono questi due gesti, di pura, assoluta generosità che danno ancora speranza in un possibile riscatto dell’uomo; a prescindere da come ruotino le stelle e i pianeti".


Prevendita biglietti presso il Teatro Pacini di Pescia il giorno stesso della rappresentazione dalle 15/19 e dalle ore 20.00.
Sul sito dell’Associazione Teatrale Pistoiese si può scaricare tutto il programma della rassegna:http://www.teatridipistoia.it/a_scuola_di_teatro.php

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: