Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 05:10 - 25/10/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Montecatini bella e ridente ? Può darsi ! Come una signora ottantenne che vive di bei ricordi di quando poteva mostrarsi ancora in bikini ed ora vive elegante e ben coperta .

Questa immagine di Montecatini .....
BASKET

Nell’accogliente sede pistoiese di Per Dormire, storico sponsor del Pistoia Basket 2000 che ha da poco presentato un innovativo progetto di rebranding aziendale, sono stati presentati ufficialmente ai media l’esperto lungo statunitense Deshawn Sims e la talentuosa guardia nostrana Lorenzo Querci.

BASKET

La sconfitta nel derby di San Giovanni Valdarno ha lasciato l’amaro in bocca a Nerini e compagne che in settimana hanno raddoppiato gli sforzi per arrivare pronte alla sfida contro Faenza.

TIRO A SEGNO

Si è conclusa al poligono di tiro a segno di Pescia, in contemporanea con il Tsn di Pietrasanta, la seconda gara regionale federale indetta dall’Uits e la prima del  dopo il Covid-19.

HOCKEY

L’Hockey Pistoia impone ancora la legge dell’Hockey Stadium di Montagnana, nel quale fino a ora gli arancioni non sono mai stati sconfitti, subissando di reti il Campagnano.

BASKET

Una sconfitta maturata nell’ultimo quarto quella della Nico Basket Femminile, targata Giorgio Tesi Group, a San Giovanni Valdarno (74-61), dopo tre quarti di grande equilibrio.

TIRO A SEGNO

Il Tsn Pescia sempre presente ai campus indetti sia dal Cip che da Aics ha voluto partecipare con i propri atleti ai rispettivi stage di avviamento e di perfezionamento al tiro paralimpico.

BASKET

Dopo tre quarti in perfetto equilibrio (21-20, 34-35 e 51-51 i parziali), la Nico Basket, targata Giorgio Tesi Group, cede nell'ultima frazione di gioco ad una combattiva San Giovanni Valdarno, che allunga nel finale e si aggiudica meritatamente due punti importanti (74-61).

BASKET

Il Pistoia Basket 2000 è lieto di comunicare il rinnovo della partnership commerciale con OriOra.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata all'ultimo libro di Antonio Manzini.

none_o

Nasce "Spazio Zero" un nuovo luogo espositivo dedicato alla alla promozione delle arti contemporanee.

Oggi è San Michele:
è stagione delle mele
e dei chicchi d’uva .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Nato a Vienna nel 1747 è stato Granduca di Toscana dal 1765 al 1790.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Sono passati 40 anni dalla promozione delle Pistoiese in categoria A.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
LARCIANO
La lista "Cambiare Larciano" si presenta assieme alla candidata Adriana Niccolini

5/5/2014 - 12:20

Il 7 maggio, dalle ore 21,15 in poi, la lista civica "Cambiare Larciano" si presenterà alla popolazione ed in particolare ai residenti di Larciano Castello. 

La lista "Alternativa per Cambiare Larciano" (e' questo il nome completo) e' nata dalla positiva esperienza di 15 anni di 'Alternativa per Larciano' e dall'incontro tra questa lista civica e molti altri cittadini interessati al bene di Larciano. 


Mentre infatti, negli ultimi 5 anni, il gruppo di maggioranza del sindaco ha perso pezzi importanti e si e' sfaldato completamente mettendolo più volte in crisi, Alternativa ha aumentato i propri consensi allargandosi ad altre forze e soprattutto coinvolgendo nuovi soggetti. Si tratta di persone oneste e libere che vogliono attuare un radicale rinnovamento del modo di amministrare Larciano.


Il candidato a sindaco e' Adriana Niccolini, ex dirigente della biblioteca comunale e consigliere comunale uscente.


Ecco gli altri candidati: 
‎BENEFORTI VERONICA, 32 anni, ingegnere civile, di S.Rocco 
BIAGIOTTI MICHELE, 33 anni, impiegato, ex consigliere comunale, di Castelmartini BONACCORSI SANDRO, 36 anni, architetto, di S.Rocco
 DEL ROSSO STEFANO, 52 anni, ingegnere, di S. Rocco
 FAGNI ALBERTO, 46 anni, commerciante, consigliere comunale uscente, di Castelmartini LASSI NAILA, 60 anni, casalinga, di Castelmartini MAZZEI ROBERTA, 35 anni, impiegata, consigliere comunale uscente, di Biccimurri MEACCI TAMARA, 50 anni, ex dipendente comunale, di Larciano Castello
 PAPA ANDREA, 40 anni, operaio del commercio, di Castelmartini 
RINALDI ANTONIO, 50 anni, operaio dell'industria, di Biccimurri 
SGRILLI ALBERTO, 43 anni, perito industriale, libero professionista, della Colonna
 SPINELLI LUCA, 36 anni, impiegato Poste Italiane, di S.Rocco

Fonte: Cambiare Larciano
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/5/2014 - 20:06

AUTORE:
GABRY

DEVO DIRE CHE IL GRUPPO DI ALTERNATIVA QUESTO ANNO MI PIACE. ALLA SCORSA ELEZIONI VOTAI PD MA ORA NON LO RIVOTO PERCHE' SONO STATI ANNI DI LITIGI
IL GRUPPO DI ALTERNATIVA E' FATTO DI PERSONE PERBENE,MAGARI NON MOLTO CONOSCIUTE MA ONESTE.POI GLI MANCA UN CANDIDATO FORTE MA IL GRUPPO E' BUONO. ALLE EUROPEE VOTO PD MA TURANDOMI IL NASO COME FATTO NEGLI ULTIMI ANNI

6/5/2014 - 16:34

AUTORE:
nessuno

oltre alle parole anche poche se vogliamo essere onesti siete sempre i soliti fino ad ora cosa avete fatto?

5/5/2014 - 22:30

AUTORE:
cittadina

Ex qui ex là...in poche parole tutti uscenti e tutti importanti...tutti pronti a dare nuove alternative a larciano o pronti solo con tante parole?? Vedremo cmq i cittadini non hanno bisogno di tanto fumo, ma di qualcosa di consistente..

5/5/2014 - 13:13

AUTORE:
Serena

bel gruppo,complimenti

5/5/2014 - 12:43

AUTORE:
Uno qualunque

Ammiro che avete ascoltato il mio consiglio era giusto che anche gli altri della lista fossero presentati e che non si parlasse solo di candidato sindaco e soprattutto del capogruppo uscente . Un altro consiglio che vi do e quello di smettere di dire sempre onesti e liberi perché la presunzione non piace agli elettori, anche perché o dimostrate con i fatti che gli altri sono disonesti o se no è la solita demagogia dell'antipolitica.