Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:04 - 22/4/2019
  • 614 utenti online
  • 26326 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata a un libro di Stephen King.

none_o

La mostra è dedicata al maestro Arrigo Conti: “Lawn Tennis Torretta – Stile ed eleganza”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
MONTECATINI
Il vicesindaco Rucco: "Falsità da parte dei candidati, case di riposo desuete, l'assistenza sociale è cambiata"

27/4/2014 - 14:14

Riceviamo e pubblichiamo questo comunicato stampa a firma di Ennio Rucco, vicesindaco di Montecatini Terme.

 

"Sono costretto ad intervenire ancora una volta per apportare modifiche comunicative alla descrizione della realtà da parte degli innumerevoli candidati a sindaco di questa Città .

Questa volta si tratta della ex casa di riposo di Viale Adua e del presunto disinteresse dell'Amministrazione verso gli anziani.

1. La gestione delle politiche socio-sanitarie ha carattere zonale e tale deve essere la visione in quanto le normative, in particolare la Legge 328/2000 e la Legge Regionale 41/2005, richiamano fortemente la gestione associata e non esiste un comune italiano che non si attiene a questa a pratica. In tale contesto va detto che la ex casa di riposo è rimasta funzionante per svariati anni, almeno dal 2004 al 2010, nonostante fosse priva dei basilari requisiti per la sicurezza, in particolare la normativa anti incendio. Il tutto nonostante la morte di un anziano nel 1999 proprio a causa di un incendio. Al riguardo ci sono atti e prescrizioni della Commissione di controllo trasmessi alla Giunta Severi e successivamente alla Giunta Bellandi. La chiusura poi non è stata determinata dalla mancanza dei fondi per intervenire sulla normativa anti incendio, quanto dal fatto che la struttura era inidonea nel suo complesso e aveva dei buchi di bilancio di milioni di Euro, che hanno portato l'assemblea dei sindaci a prendere la decisione della chiusura, che non ha certo determinato vuoti di assistenza ai nostri anziani.

A mio parere inoltre parlare di Case di riposo nel 2014 è assolutamente desueto e tale linguaggio mira alla pancia dei cittadini distraendoli dall'analisi dell'evoluzione delle politiche sociali. Esistono le RSA (residenze socio-sanitarie assistenziali) per i soggetti non autosufficienti, mentre per la residenzialità degli anziani che conservano un sufficiente grado di autonomia e che tuttavia necessitano di un ambiente controllato e protetto il futuro sono gli Alloggi protetti, non le case di riposo novecentesche totalizzanti. Al riguardo ho personalmente inserito nel programma del candidato che sostengo la proposta della istituzione di tali alloggi, che si caratterizzano per la presenza di spazi comuni e di assistenza unitamente alla garanzia delle esigenze di riservatezza e intimità degli ambienti. Inoltre è bene che si sappia che la comunità scientifica, della quale faccio parte in quanto laureato magistrale in politiche sociali e collaboratore con l'università degli Studi di Firenze, suggerisce di investire le risorse per mantenere gli anziani nel proprio ambiente di vita.

Quanto poi alle accuse di disinteresse verso gli anziani sfido pubblicamente chi sostiene questo ad un confronto con il sottoscritto sul tema, dato che abbiamo aumentato la spesa sociale del 10% nonostante la crisi più nera della storia economica repubblicana.

 

2. Trovo inopportuno l'intervento del Coisp nella campagna elettorale e il rispetto lo chiedo io a nome dei cittadini di Montecatini Terme, dato che lo Stato (di cui sono dipendenti) sta riducendo sindaci e candidati a sindaco a dibattere su questioni di sua competenza dalle quali esso si sta ritirando. Se Sensi propone di pagare agenti statali con i soldi del Comune, se Bellandi mette a disposizione la Casa di riposo e Motroni propone la sede scolastica è perché lo Stato sta venendo meno ai suoi compiti, taglia i trasferimenti ai comuni costringendo i Sindaci a fare gli esattori per conto terzi. Che si debba poi anche pagare come Comune quelli che sono compiti statali mi pare paradossale, oltre che un evidente danno all'erario comunale. 

Capisco che le condizioni di lavoro a cui sono costretti gli agenti sono insostenibili e che i cittadini forse non sanno che non ci sono risorse nemmeno per le auto e per le strutture, ma che di questo ne debbano rispondere i comuni non mi pare giusto.

 

Per quanto detto invito tutte le parti a fare delle serie riflessioni prima di avviare dibattiti deviati rispetto alla realtà delle cose e ingannevoli rispetto alle competenze di ogni istituzione".

Fonte: Ennio Rucco
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: