Valdinievole OGGI La Voce di Pistoia
  • Cerca:
  • 07:07 - 16/7/2024
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Già da tempo ho osservato e fatto presente la crescente insicurezza di Ponte Buggianese circa il vivere onesto e civile dei suoi cittadini, mentre invece questa insicurezza stà aumentand0 passando dai .....
PODISMO

Il calendario podistico è entrato nella sua fase più calda e la Silvano Fedi continua a farsi onore su tutti i campi di gara.

PODISMO

Nell’incantevole scenario della montagna pistoiese si è corsa a Cutigliano l’edizione numero diciotto della "Corsa  dei Capitani".

RALLY

Prosegue il momento magico di Pavel Group.

IPPICA

Atmosfera delle grandi occasioni nel sabato sera di trotto, di animazione e intrattenimento a bordo pista, all’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme.

BASKET

La società cestistica Gema Pallacanestro Montecatini, nata nell’estate 2023, è orgogliosa di annunciare una importante sinergia commerciale e non solo, che va ad implementare di contenuti e significati il percorso di Gema allestimenti veicoli commerciali nel mondo del basket.

PODISMO

Al centro sportivo intitolato al grande presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini ha preso il via l’edizione numero 6 del ‘’Trofeo Festa dell’Unità’’, gara podistica competitiva sulla distanza di km 7,500 

BASKET

Il vicepresidente di A.S. Estra Pistoia Basket 2000 Massimo Capecchi, a tutela della sua onorabilità e dell’operato portato avanti oramai da decenni all’interno del club, ritiene necessario specificare alcuni punti.

BASKET

Fabo Herons Montecatini ha il piacere di annunciare l'ingaggio del giovane play-guardia Giulio Giannozzi, classe 2005, 1,90 cm di altezza che andrà a far parte della rosa della prima squadra allenata da Federico Barsotti.

none_o

Orsigna Montagna Maestra, questo il titolo della mostra fotografica di Alexey Pivovarov.

none_o

Al Castello di Cireglio, Pistoia, domenica 14 luglio, dalle ore 17.

Ferragosto nella valle
quanto caldo che mi assale.

La grande .....
ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo luglio 2024.

IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Segno del mese.

Se avete Perdite occulte sulle vostre tubazioni, abbiamo sempre .....
L'agenzia formativa e per il lavoro Cescot Pistoia ricerca addetto/ .....
MONTECATINI
Beffa nel dramma: l'assassino di Beatrice, Massimo Parlanti, ha diritto alla pensione della moglie da lui uccisa

30/3/2014 - 9:10

Lorenzo Ballerini, fratello di Beatrice, massacrata di botte e strangolata dall’ex marito, Massimo Parlanti, reo confesso e condannato, in primo grado, a diciotto anni con rito abbreviato, si sfoga tramite Facebook. Uno sfogo comprensibile, dopo quanto gli è stato comunicato dall'Inps: Massimo Parlanti, l'assassino di Beatrice, ha diritto al 60 per cento della reversibilità indiretta di Beatrice, in quanto il giudice al processo non l'ha ritenuto “indegno a succedere”. Massimo Parlanti è a tutti gli effetti un erede.

Oltre a questa “beffa”, la famiglia di Beatrice deve pagare le spese per l’azione legale per i risarcimenti, per la provvisionale disposta dal giudice quando c’è stata la condanna. E sono a carico loro anche le spese per il giudice tutelare per il tribunale dei minori. 

Fonte: La Nazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




31/3/2014 - 10:50

AUTORE:
elda

è di questi giorni la sentenza che condanna 20 anni di carcere il mandante fidanzato della donna sfigurata con l'acido , e 14 anni per gli esecutori materiali del crimine; ma che ad un assassino sia concessa la pensione della moglie uccisa non è una beffa, è una ingiustizia , una incredibile ingiustizia e da cittadina non credo nella maniera piu' assoluta che non ci sia un cavillo giuridico che impedisca al marito-assassino di percepire la pensione in quanto "erede"....

30/3/2014 - 15:40

AUTORE:
Pier Luigi Visani

La magistratura italiana non è più in grado di stupire alcuno. Se al posto di magistrati si mettesse qualcuno a tirare in aria una moneta: se viene testa Tizio ha ragione, se viene croce ha torto, si risparmierebbe un sacco di soldi e, statisticamente, almeno una volta su due si prenderebbe la giusta decisione.