Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 07:12 - 02/12/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Il Consiglio comunale che si è svolto venerdì scorso, è stato di gran lunga il più significativo degli ultimi tempi.
Innanzitutto, ha mostrato il sindaco Baroncini sulla difensiva. Tanto sulla .....
RALLY

E’ ancora all’insegna delle soddisfazioni che la scuderia Jolly Racing Team sta mandando in archivio la stagione sportiva 2020.

RALLY

Sarà un fine settimana intenso, ricco di emozioni ed anche di orgoglio, il primo del mese di dicembre, per Pavel Group, che andrà ad affrontare il suo debutto nel Campionato del Mondo rally, all’Aci Rally Monza (3-6 dicembre), ultima prova del torneo iridato 2020.

BOXE

In questo weekend si sono svolti i campionati toscani elite di pugilato a Firenze, ospiti nella prestigiosa accademia pugilistica fiorentina.

PISTOIA

Mister Riolfo riesce ad invertire il trand negativo della Pistoiese, che nelle ultime cinque partite aveva racimolato appena un punto.Adesso, i tre punti ottenuti grazie ad un 2-0 che rispecchia perfettamente i valori in campo, consentono alla Pistoiese di guardare al futuro con un briciolo di ottimismo in più. 

CALCIO

Con soli 9 punti e reduci in settimana da un avvicendamento alla guida tecnica (via il mite Frustalupi e dentro il grintoso Riolfo), gli arancioni non possono commettere altri passi falsi, se vogliono evitare le secche della bassa classifica.

CALCIO

Che la sorte di Frustalupi fosse fortemente in bilico, era la classifica stessa a dirlo.

CALCIO

Una cosa ci teniamo a dirla: noi di Valdinievole Oggi non siamo osservatori imparziali. Siamo sportivi, ci mancherebbe altro. Ma siamo tifosi della Pistoiese e soffriamo tantissimo quando vediamo la nostra squadra arrancare in questo modo.

RALLY

Si è conclusa sull’ultima pedana d’arrivo del Campionato Italiano Rally la stagione sportiva di Simone Baroncelli e Donato Bartilucci, portacolori della scuderia Jolly Racing Team impegnati sulle strade dell’ultimo appuntamento del Tricolore 2020.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Donato Carrisi.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valerio Massimo Manfredi.

Vivevo la vita,
che non è infinita,
senza l’offesa
del .....
FILATELIA
di Giancarlo Fioretti

Tempestivi nell'accorrere, efficaci nel soccorrere. Questo è il motto del Cisom.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

Un argomento 'scomodo' e per certi aspetti 'scabroso' per la memoria collettiva.

SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA MARGINE COPERTA

asd " ENERGY .....
Smarrita chiavetta usb marca Lexar bianca con tappo arancione. .....
MONTECATINI
Con una bottiglia rotta cerca di uccidere un uomo alla stazione tranciandogli la gola

17/3/2014 - 19:49

A torso nudo, in pieno centro, cerca di uccidere un quarantanovenne tagliandogli la gola con il collo di una bottiglia rotta. E’ successo venerdì scorso, verso le 21,30, alla stazione di piazza Gramsci.

 

L’aggressione aveva avuto poco prima un prologo, durante il quale un trentaduenne romeno, da soli 8 giorni in Italia, aveva ripetutamente molestato verbalmente un gruppetto di connazionali (tutti regolarmente inseriti nel tessuto sociale cittadino) che stavano chiacchierando nei pressi della stazione Centro. Stanco delle provocazioni, un ventenne aveva raccolto un bastone e aveva colpito al volto il trentaduenne, che a petto nudo (forse a evidenziare la muscolatura e i tanti tatuaggi), si era presentato in evidente stato di alterazione alcolica, insieme a un altro romeno di 33 anni, con aria di sfida.

 

L’uomo, all’arrivo di un’ambulanza, ha rifiutato sia le cure che il ricovero e ha poi deciso di farsi giustizia da solo. Insieme al complice ha raccolto una bottiglia di vetro, l’ha spaccata e se l’è presa nuovamente con lo stesso gruppo di amici: il ventenne però, nel frattempo, si era dileguato e a farne le spese è stato un quarantanovenne operaio (anch’egli romeno, ma da anni residente a Montecatini), al quale è stata completamente tranciata la gola, con la recisione di netto della giugulare e la trachea lambita nella parte esterna.

 

I due aggressori, dopo aver chiamato un altro amico (all’oscuro dell’intera vicenda), sono fuggiti a bordo di un auto per essere poi rintracciati dalla polizia in un appartamento della stessa città termale.

 

Per il 32enne (ora in carcere a Pistoia) l’accusa è di tentato omicidio aggravato da futili motivi, per il 33enne c’è la denuncia per favoreggiamento. La vittima è ricoverata all’ospedale di Pescia in prognosi riservata.

Fonte: Ansa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




18/3/2014 - 15:49

AUTORE:
Leconte

È giusta l'osservazione del lettore Ghini, perché non viene mai fatto un nome in seguito all'arresto per un reato violento? La cosa insopportabile è che se, un Carneade qualsiasi, riceve un avviso di garanzia per il furto di un pacchetto di caramelle, finisce sul giornale con tutti i dati anagrafici in bella mostra. Roba da matti!

18/3/2014 - 13:10

AUTORE:
antonio

e quando lo sai il nome che fai???
mi spiace dirlo ma questi fatti sono praticamente sempre legati a "nazionalità" particolari. Razzista o Realista.. fate voi...

18/3/2014 - 9:03

AUTORE:
Ghini

Si , ma' si può sapere magari un nome, qualcosa ?? Che tipo di articolo è ?