Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 21:01 - 18/1/2020
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Abbasso lari tmetica come diceva Pinocchio .
Il regno Salvini e i suoi decreti , ci hanno regalato altri 100. 000 fuorilegge.
Percorsi di istruzione andata in fumo , posti di lavoro ed assistenza .....
DANZA SPORTIVA

Sabato 18 e domenica 19 gennaio il Palaterme torna a essere al centro della danza sportiva mondiale.

BOCCE

Bocciofila Montecatini chiamata a vincere e convincere. Mancano 4 turni alla fine di questo interessante campionato tosco-marchigiano.

BOCCE

A Scandicci si disputa la Coppa città di Scandicci, gara regionale individuale che vede ai nastri di partenza 154 formazioni.

BASKET

Ultima partita del girone di andata per i ciabattini che ospitano il Chiesina Basket per un derby diventato ormai un classico delle minors.

PODISMO

Grande appuntamento domenica a Montecatini Terme (Pistoia), dove si disputa la terza edizione della ‘’Montecatini Half Marathon’’ ,gara podistica competitiva sulla classica distanza di km 21,097 e organizzata dalla società Montecatini Marathon.

BOCCE

Ripartono, dopo la lunga pausa natalizia i campionati nazionali delle bocce di Serie A2, si gioca la decima giornata, la Montecatini AVIS gioca a Fossombrone ospite della bocciofila locale.

PODISMO

Oltre 500 partecipanti,divisi nelle varie categorie ,che vanno dai pulcini alle categorie dei veterani oro hanno dato vita alla ,gara campestre denominata ‘’Pistoia Cross’’, organizzata dai Comitati provinciali del Csi e Uisp, con la collaborazione delle società della provincia di Pistoia e valida per in campionati provinciali Fidal,Uisp e Csi.

Podismo
none_o

Più ispirato che mai, Fabio Genovesi torna a farci sognare con la sua scrittura unica.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Jeffrey Archer.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cerco elettricista x piccolo lavoro di manutenzione citofono .....
Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
VALDINIEVOLE
Cittadini da tutta la provincia per la kermesse democratica "Con Renzi l'Italia cambia verso" (fotogallery)

4/3/2014 - 13:44

PESCIA
Oltre 300 persone, lunedì sera, hanno riempito la Sala del Cinema “Splendor” di Pescia. Cittadini da tutta la provincia sono arrivati nella "città dei fiori" per ascoltare l’intervento dei parlamentari toscani, Marco Donati, Edoardo Fanucci e Andrea Marcucci, sul palco insieme ad alcuni autorevoli candidati alle primarie del 9 marzo provenienti da tutta la provincia di Pistoia. Il fattore comune di tutti i presenti: ritrovarsi nel progetto riformista di Matteo Renzi.
 
Padrone di casa Andrea Giuntoli, che ha aperto la kermesse democratica con un lungo intervento nel quale sono state affrontate diverse questioni che riguardano non solo Pescia, ma anche la Valdinievole e l’intera provincia. “L’evento di questa sera - ha detto - conferma che 'cambiare verso' è possibile. Non sono un fanatico dei leader, ma delle idee: credo nel progetto di Matteo Renzi e nella sua carica innovativa. Nel corso della campagna elettorale ho incontrato moltissime persone: per tutti il problema principale è il lavoro. Ripartiamo da qui, dal sostengo a chi produce, alle piccole e medie-imprese, agli artigiani per uscire insieme dalle difficoltà”.
 
Appassionato anche l’intervento del senatore Andrea Marcucci, sottosegretario nell’ultimo governo Prodi e attuale presidente della commissione Cultura. “Pescia arriva da anni di Amministrazione deludente. Occorrono amministratori capaci e competenti come Giuntoli. Domenica sarà un appuntamento fondamentale: non si sceglie solo il candidato del centrosinistra, ma anche il prossimo Sindaco di Pescia”.
 
A seguire l’intervento di Marco Donati, parlamentare di Arezzo, ("gli Enti locali hanno subìto tagli eccessivi, invertiamo la rotta e restituiamo centralità ai Comuni") e di Edoardo Fanucci. “Quella di oggi, è una straordinaria serata di partecipazione, calore ed energia - ha dichiarato il deputato pistoiese -. Questa iniziativa porta la testimonianza di un grande progetto, che parte da Pescia, dalla Valdinievole, e arriva fino alla piana pistoiese e alla nostra montagna. Occorre unire gli sforzi e creare una larga rete di condivisione al fine di affrontare e risolvere i problemi, insieme. La logica del campanile non basta più, è necessario ragionare sulla base di un contesto territoriale più ampio. Le Unioni dei Comuni saranno l’occasione per ridurre le spese e liberare risorse da destinare ai più deboli, a nuovi investimenti e alla ripresa". 
 
"Dobbiamo agire e dobbiamo farlo in fretta - ha preoseguito Fanucci - con il superamento delle province, i comuni più piccoli e periferici rischiano di essere fortemente penalizzati. Occorre fare squadra e lavorare uniti. Solo così potremo uscire dalla crisi con rinnovato slancio riconquistando la credibilità perduta dalla politica, a tutti i livelli. Questa sera lanciamo una proposta forte e innovativa: la politica, ed in particolare il PD pistoiese, si faccia portavoce di un processo di condivisone delle scelte strategiche con le federazioni provinciali di Lucca e Prato con la supervisione del Partito Democratico toscano. Molti sforzi, a tutti i livelli, sono già nella giusta direzione. Il sindaco di Pistoia ed il sindaco di Lucca si sono fatti portavoce dei problemi della tratta ferroviaria Lucca - Firenze. I presidenti delle province di Pistoia e Prato lottano in difesa del 118.

Come parlamentari toscani, fin dal nostro insediamento, cerchiamo di condividere progetti e battaglie locali con ricaduta regionale e nazionale, penso alla tutela e alla salvaguardia di AnsaldoBreda e del suo prezioso indotto. Siamo sulla strada giusta, insieme, possiamo farcela."
 
A chiudere l'evento, interventi dei candidati alle primarie in arrivo da tutto il territorio, che hanno parlato dei problemi locali e delle questioni amministrative più urgenti, quindi tutti sul palco per il saluto finale con le note “Beautiful Day” degli U2. “Grazie di cuore a tutti. E’ stata una serata entusiasmante”, ha concluso Fanucci.
 
Infine, si segnala il "flop" delle contro-iniziative svoltesi in prossimità del Cinema Splendor da parte di alcuni aderenti al m5s (scomunicati dal movimento "ufficiale" per questa manifestazione di protesta non condivisa con Grillo e Casaleggio) insieme al movimento dei forconi di PESCIA.

Le forze dell'ordine, più numerose dei pochissimi, perlopiù curiosi, accorsi per protestare, hanno confermato il clima pacifico e corretto in cui si è svolta la serata.

Fonte: Comunicato Stampa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/3/2014 - 23:44

AUTORE:
giacomo

Buonasera,
ero molto indeciso su chi votare a queste elezioni,se i Renziani o il 5 stelle,ho letto silenziosamente per svariati mesi ma questa volta ho le idee chiare,questo perché avete inferto un colpo basso ai vostri oppositori e continuate pure su quella strada e questo fa capire quanto siete bassi......


I ragazzi del 5 stelle hanno preso le distanze subito dall evento,questo perché a detta loro creato da falsi nomi e voi invece di comportarvi correttamente usate mezzucci..... Addirittura tirante in ballo grillo......per pescia......


Spero che come me tanta gente apra gli occhi in tempo prima che voi possiate fare....,serve politica onesta e corretta,politica nuova e voi avete già dimostrato la vostra scorrettezza.

4/3/2014 - 19:06

AUTORE:
Gigi

ma il padrone di casa a Pescia non dovrebbe essere il segretario Marco Guerri?Non mi dite che avete fatto tutto questo puzzo per fare campagna elettorale occulta?
Tutta questa gente per tirare la volata.
A pensar male spesso ci si piglia