Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:08 - 14/8/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Sommo Durante oppure Alighieri e poi sommo poeta e Dante ?

Quale modestia a partire dal nick

Dar la colpa agli attori ?

Non sempre !
Ci sono stati fiaschi di opere bocciate dal pubblico che .....
IPPICA

All’Ippodromo Snai Sesana trotto di Montecatini Terme è tutto pronto per la serata di Ferragosto e per la 70a edizione del 'Gran Premio Città di Montecatini'.

CALCIO

Sono gli ultimi giorni di riposo quelli che stanno vivendo i giovani calciatori biancocelesti delle annate 2006, 2007, 2008 e 2009.

CALCIO

Ci sono persone il cui umore viene addirittura influenzato dal risultato di una partita, e sorge spontanea quindi la domanda: perché agli italiani piace così tanto il calcio?

PODISMO

Ancora appuntamenti nella montagna pistoiese per i podisti.

RALLY

Prosegue a ritmi serrati la programmazione stagionale di Jolly Racing Team ed arrivano ulteriori conferme in merito alla bontà del progetto.

BASKET

Per i ciabattini non era sufficiente avere la squadra senior in Serie C, non erano nemmeno sufficienti le sei squadre Under e tutte le categorie del minibasket, la squadra Uisp nonché il superteam Overlimits.

PODISMO

In una splendida giornata si è corso a Maresca la gara podistica competitiva di km 10 <> organizzata dalla Asd Sci Montagna Pistoiese in collaborazione con il circolo ricreativo Unione Tafoni e la collaborazione tecnica della Silvano Fedi Pistoia.

BASKET

Gli Shomakers chiudono il mercato in entrata con l’innesto del giovane Matteo Lepori ad affiancare Andrea Navicelli in cabina di regia ed è reduce dalla stagione 2021-2022 dove ha centrato la promozione in serie B con la maglia degli Herons Montecatini.

none_o

Premio di poesia Maria Maddalena Morelli "Corilla Olimpica" - Città di Pistoia, giunto alla sua V Edizione.

none_o

Al via una mostra inedita di opere tratte dal taccuino di un villeggiante inglese.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

La ricetta dei carciofi spettinati

ZODIACO
di Sissy Raffaelli

Oroscopo di agosto

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
CALCIO DILETTANTI LA GIORNATA
Monsummano-Larcianese Chiesina-ViaNova

16/2/2014 - 8:07


Eccellenza

Allo Strulli c’è il derby valdinievolino tra Monsummano e Larcianese

Il PesciaUzzanese nel confronto casalingo col Castelfiorentino cerca i tre punti

Quarrata ko a Pietrasanta nell’anticipo di Eccellenza 3-1

PISTOIA In Eccellenza, terza domenica di fila col forte profumo di derby, emanato stavolta dal testa coda dello Strulli fra il pericolante Monsummano e l’ambiziosa Larcianese. Ospiti rimaneggiati ma favoriti. In coda, mentre il Quarrata si è dovuto arrendere (3-1) nell’anticipo di ieri sul campo del Pietrasanta Marina, seconda della fila, il PesciaUzzanese non può sbagliare il confronto casalingo col Castelfiorentino in programma al Benedetti di Borgo a Buggiano.

 

Quarrata. Il PietraMarina vince con merito contro un Quarrata volitivo, ma poco incisivo. Il PietraMarina parte contratto e il Quarrata ne approfitta per mettere sotto pressione i locali. Il primo tiro però è di Peselli che alza. Gli ospiti si vedono con Marrani la cui girata è facile preda di Bigongiari. Al 23' passa il PietraMarina: Peselli calcia forte al centro, la palla si impenna e Martinelli anticipa di testa Tazioli. Il Quarrata si vede subito con Paolacci, ma il tiro di punta è centrale. Al 36' un passaggio sbagliato di Di Lauro lancia il contropiede, Marrani vola al limite dell’area e appoggia per Bastoni, che ha tutto lo specchio, ma angola troppo. Il PietraMarina trova subito il raddoppio ad inizio ripresa: lancio lungo, spizzica Fusco per Capo, che dal limite dell'area colpisce di tacco, Tazioli la battezza fuori ma la palla si deposita in rete. Il PietraMarina si siede e al 55' il nuovo entrato Iobi entra con troppa facilita in area: sinistro a girare e palla che entra in rete dopo aver battuto sul palo. Al 21' Tazioli si riscatta parzialmente su una botta di Fusco dal limite. Nel finale Peselli trova il gol della sicurezza con un missile dal limite. 

Il derby dello Strulli. Nella città del Giusti va in scena una grande classica del calcio valdinievolino, condita, oltre che dal campanile, dalla disperata necessità dei padroni di casa, maglia nera del torneo, di muovere la classifica e dall’esigenza degli ospiti di tenere il passo col gruppo di testa. «Le nostre armi dovranno essere l’agonismo e la corsa – dice mister Ranieri (nella foto), trainer amaranto – altrimenti la Larcianese rischia di sopraffarci. Voglio un Monsummano col coltello fra i denti».

Mister Paolo Tognarelli, condottiero dei viola, replica «Deve essere una partita come tutte le altre – dice – dove cercheremo di vincere per restare in alto. Nonostante la classifica il Monsummano ha buoni valori tecnici e merita il massimo rispetto».

Il Monsummano deve rinunciare a Bertocci, acciaccato, e a Monacci e Gamba, appiedati dal giudice sportivo. In compenso la Larcianese è spuntata a causa delle squalifiche del trequartista Landolina (2 giornate di stop ) e di Cardillo (una giornata). Il peso dell’attacco sarà sulle spalle di Citera , probabilmente supportato dallo spostamento in avanti di Parisi. Inoltre, in difesa, rinforzata dal rientro di Panattoni, sembrano difficilmente recuperabili sia capitan Pinto che Lici.

 

Uzzano. Nella nuova casa dello stadio Alberto Benedetti di Borgo a Buggiano, il PesciaUzzanese, ancora al terzultimo posto, ha già battuto due settimane orsono il Ghivizzano. Ovviamente mister Agostiniani e la dirigenza nerancio puntano al bis nel confronto col Castelfiorentino, più vicino ai playoff che ai playout . «Si tratta di un gruppo giovane – spiega Agostiniani parlando degli avversari – costruito per conquistare la salvezza che sta disputando un ottimo torneo. Ma francamente è importante fino ad un certo punto chi abbiamo davanti. Conta il modo come noi ci proporremo. Inutile giocare megli degli altri come sette giorni fa a Larciano se poi ci resta solo un pugno di mosche in mano. Dobbiamo essere più concreti e con ulteriore rabbia agonistica in corpo anche se non saremo nella migliore formazione». Di fatto il centrocampo è da inventare in blocco per la contemporanea indisponibilità di Giachini, Pera, Ruglioni ed Arricca. Non ancora al meglio Romani, ma in recupero di condizione.

L’unica notizia confortante per Agostiniani è il rientro di Falcone, giovane molto ben visto dall'allenatore.

Montecatini, tutti allo stadio (biglietto unico a 5 euro).

PISTOIA Impegni casalinghi, sia pur di diverso spessore, in Promozione, per Lampo e Montecatini. Gli azzurri di Panati affrontano ai Giardinetti il Seravezza dai grandi nomi in una sorta di spareggio playoff. I termali di Sturba invece ospitano al Mariotti lo spacciato Vicchio, un punto in 21 gare, per cercare di risalire la china. 

Lampo. Quella odierna è forse una delle ultime chiamate per rientrare nel giro che conta ma alle pendici del San Baronto non si vuole mettere troppa pressione alla squadra. «E’ un momento non facile – riconosce mister Riccardo Panati – i risultati stentano ad arrivare ed abbiamo perso un po’ di terreno dalle altre candidate ai playoff. Senza contare che andiamo a misurarci contro un avversario che , a livello di singoli, ha il migliore organico del torneo. Ma lo dovremo fare con la massima serenità, perché la foga di vincere in questi casi è cattiva alleata. Ragion per cui occorrerà attenzione , pazienza ed intelligenza tattica da parte del gruppo. I tre punti sarebbero importantissimi per dare fiducia e motivazioni a tutto l’ambiente in vista del rush finale». A confortare l’allenatore degli azzurri c’è una rosa , che a meno di defezioni dell’ultima ora, sarà al gran completo. 

Montecatini.

Tutti allo stadio. L’operazione simpatia voluta dal club termale si spiega col seguente comunicato: «L’Asd Terme Montecatini ha deciso che nelle prossime tre gare casalinghe con Vicchio, Bagni Lucca e Montelupo effettuerà ingresso unico al prezzo particolare di euro 5 a partita per coinvolgere più persone possibili nel sostenere la squadra biancoceleste in questo importante momento della stagione. Non saranno valide tessere. abbonamenti e accrediti. I ragazzi del settore giovanile del Montecatini Murialdo sotto anni 16 avranno ingresso gratuito».

Realista il direttore generale Ennio Pollastrini: «Poco importa giocare bene e ricevere complimenti da tutti. Adesso occorrono anche i punti per non sciupare quanto di buono fatto finora». Per battere il già retrocesso Vicchio, mister Sturba non potrà contare, per motivi vari, su Lotti, Calistri , Biggi, Fuschetto e Viviani. 

Prima Categoria

Ponte Buggianese. Tornato da solo in vetta al girone A, il Ponte Buggianese di Mirko Matteoni difende il primato tra le mura amiche del Pertini contro il tranquillo Vorno, che staziona a metà classifica, con 7 vittorie, 7 pareggi e 7 sconfitte. E 7 sono i punti di ritardo dalla zona playoff. Ma tre dei successi sono arrivati negli ultimi quattro turni, per cui stiamo parlando di una squadra in grande salute. Mister Matteoni perciò sprona il gruppo: «Voglio vedere un Ponte aggressivo ed agonisticamente cattivo come nelle due domeniche precedenti. Per restare davanti a tutti dobbiamo essere più incisivi nelle gare casalinghe, nostro punto debole». Non ci sarà il veterano Accardi, squalificato oltre al lungo degente Scaffai. Rientra in gruppo Pinochi

Seconda categoria

Chiesina Via Nova, Candeglia Spas Staffoli, Unione Pontigiana-Cecina 2000

Chiesina. Siamo arrivati al turno numero ventidue nel campionato di Seconda categoria. E in questa giornata i riflettori saranno puntati sul derby Chiesina Via Nova e sullo scontro Candeglia-Spas Staffoli, con le prime della classe costrette a vincere.

Chiesina Uzzanese-Via Nova. Il Via Nova è da sempre la bestia nera degli amaranto. Non a caso all’andata il club pievarino (col debutto di mister Cai in panchina) inflisse la prima sconfitta stagionale al Chiesina. Da allora la squadra di Cioni ha perso solo un’altra volta mentre il Via Nova inanellò una bella striscia positiva e naviga a centroclassifica. Guardia alta quindi in casa della capolista che non riesce a scrollarsi di dosso il Candeglia, in un duello al vertice appassionante. Tra i locali in forte dubbio l’esperto Casucci. I ragazzi di Cioni sconfitti in Coppa Toscana devono dimostrare che la battuta a vuoto non ha lasciato strascichi. Negli ospiti salta la sfida del Bramalegno lo squalificato Frediani mentre Bartoli e Cerone non sono al meglio 

Candeglia-Spas Staffoli (Pistoia Ovest B). Per rimanere attaccata alla vetta, il Candeglia dovrà centrare i tre punti, contro una formazione invischiata nella palude della bassa classifica. I pistoiesi hanno dimostrato individualità di spicco e pensiamo che lo Staffoli non possa rappresentare un ostacolo difficile da superare.

Amici Miei- Spedalino (Barontini). Il derby di Agliana si preannuncia equilibrato, vista anche l'alta posta in palio. Le due cugine sono entrambe ai margini della zona dei playoff e una sconfitta sarebbe difficile da digerire. Oltre al campanilismo, c'è l'importanza dell'impegno in chiave classifica con tre punti che potrebbero rivelarsi decisivi.  

Cecina 2000-U. Pontigiana. Al comunale di Castelmartini va in scena un derby valdinievolino fra due neopromosse dagli obiettivi ben diversi. Il Cecina 2000, quintultimo in classifica e privo degli squalificati Simoni e Pierangeli, vuole provare ad evitare i pericolosi playout, mentre l’Unione Pontigiana, che si presenta a questa sfida con la rosa al completo, deve migliorare il quinto posto che al momento non darebbe diritto a disputare i playoff a causa della forbice superiore ai nove punti sulla seconda classificata. Insomma, si preannuncia una bella battaglia. 

Pistoia Nord-Nievole (Morandi). Il fanalino di coda Pistoia Nord è a caccia della continuità per cercare l'aggancio ai playout. La vittoria di domenica scorsa ha ridato entusiasmo a una squadra che sembrava spacciata. E quello di oggi sarà un altro crocevia importante verso un obiettivo sempre difficile ma non impossibile. A sua volta il Nievole di mister Luchi tenterà di rilanciarsi nella corsa ai playoff, non troppo distanti dal club rossoverde. Ma non mancano problemi di formazione nel clan nievolino, dovuti alle squalifiche di D’Innocenti, Cesari eIozzelli. A mezzo servizio Selmi e Buonaccorsi 

Antares-Pistoiacalcio (Barni). Scontro dai toni forti per la salvezza allo stadio Barni. Se i montalesi dovessero avere la meglio, allora potrebbero guardare con tranquillità al futuro. Se, invece, gli arancioni facessero il colpaccio, tutto si riaprirebbe anche per la squadra di Massaro, terz’ultima in classifica ma ancora speranzosa. 

Casalguidi-RD Castelfranco (Comunale). I padroni di casa, che si trovano al quarto posto, ospiteranno la terza in graduatoria. Obiettivo, quello di accorciare la graduatoria e compiere un passo avanti verso i playoff. 

Capostrada-San Felice (Legno Rosso). Gara piena di contenuti. I locali hanno l'obbligo dei tre punti, visto il traballante penultimo posto che non garantisce alcuna sicurezza. Gli ospiti, vincendo questa partita, si allontanerebbero dalla zona playout, distante solo quattro punti. 

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: