Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 06:12 - 09/12/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Egr.
Sig:Sindaco,
Ieri mattina un cittadino di Buggiano mi è venuto a trovare e mi ha sottoposto questa domanda :E' possibile riaprire nella stazione di Buggiano una saletta d'aspetto dove i cittadini .....
TENNIS

Luca Marianantoni vive a Larciano e scrive da ventitrè anni per «La Gazzetta dello Sport» principalmente di tennis e di statistiche.

BOCCE

Sabato inizia il girone di ritorno del campionato di serie A2. Molto eloquente il verdetto del girone di andata con 4 formazioni nei piani alti della classifica, una a metà e le altre 3 nelle parti basse.

BASKET

C’è il pubblico delle grandi occasioni al PalaCardelli per la partita che potrebbe essere lo spartiacque di questa stagione per i ciabattini. Al cospetto di coach Matteoni arriva la terza forza del campionato, il Basket Calcinaia di coach Gianluca Giuntoli.

BASKET

C'è una sola squadra in testa al campionato di A1 Uisp Pistoia-Prato. È il Racing Montecatini, che ha vinto venerdì sera a Pieve A Nievole per 50-60, dopo aver accumulato anche 20 punti di vantaggio.

BOCCE

In un settimo turno del campionato nazionale di A/2 che non ha mancato di riservare sorprese, la Montecatini Avis va ko nello scontro diretto per la salvezza in casa dell’Orbetello.

BOCCE

Anche se Giacomo Lorenzini è un tesserato veneto ciò non vuol dire che sia fuori luogo citare i suoi successi specie in regioni dove le bocce agonistiche ci sono società che vanno per la maggiore in ambito nazionale.

BOXE

Sei sono in totale nella categoria degli youth 81kg. Il sorteggio vede Bachi affrontare il pugile campano della Napoli boxe Vincenzo Terlizzi con 32 incontri e solo 5 sconfitte. Mentre Bachi ha 9 incontri e solo 1 sconfitta.

BASKET

È ancora tempo di derby per i ciabattini che affrontano un rinvigorito Bottegone Basket al PalaKing.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Vittorio Sgarbi.

none_o

Inaugurazione della mostra di dipinti del pittore Alessio Menicocci dal titolo "Espressioni di quiete".

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Cercasi coinquilina studentessa solo ragazze
Appartamento sito .....
SCUOLA di BALLO e DANZA ACCADEMICA
asd " ENERGY LATIN DANCE .....
VALDINIEVOLE
Interventi di somma urgenza sui corsi d’acqua attivati dalla Provincia per le alluvioni di gennaio e febbraio

7/2/2014 - 19:35

Sono 9 gli intereventi di somma urgenza attivati sul reticolo idraulico dalla Provincia di Pistoia, servizio difesa del suolo nel periodo gennaio – inizio febbraio 2014, a seguito degli eventi alluvionali che hanno colpito il territorio.


I lavori (rifacimento argini e muri d’argine, risistemazioni immissioni e alvei, posatura teli, ecc.) sono stati effettuati nei comuni di Agliana (n.4 interventi, sui corsi d’acqua Acqualunga, loc. Spedalino; Bure, loc. Catena; Brana, loc. Ponte di Berlicche; Ombrone, loc. Ferruccia); Pistoia (n. 2 interventi, sui corsi d’acqua Bure, loc. Pontenuovo, e Ombrone, loc. Castel dei Bonechi); Sambuca Pistoiese (n. 1 intervento sulla Limentra, loc. Taviano); Buggiano (n.1 intervento sul Cessana); Pescia (m.1 intervento sul Pescia di Collodi, in loc. Macchie San Piero).


L’importo totale degli interventi è valutato attualmente intorno a170 mila euro. I tecnici provinciali della difesa del suolo stanno continuando ad effettuare i sopralluoghi lungo i corsi d’acqua sulla base delle segnalazioni pervenute e condizioni meteo permettendo. 
 
“La L.R. 79/2012 sui consorzi di bonifica ha ridefinito disciplina e competenze in materia di difesa del suolo – spiega l’assessore provinciale al demanio idrico e sicurezza idrogeologica, Mauro Mari - all’ente provinciale spetta il “pronto intervento idraulico” (somme urgenze), ovvero interventi indifferibili e urgenti a salvaguardia della pubblica e privata incolumità e della funzionalità dell’opera; mentre la manutenzione ordinaria, straordinaria (quest’ultima con finanziamenti aggiuntivi rispetto alle entrate dei contributi consortili), i ripristini e le ricostruzioni spettano ai consorzi di bonifica. A tale proposito, è importante sottolineare che l’attivazione della procedura di somma urgenza è subordinata a casi limitati, laddove ricorre un grave e imminente rischio di incolumità pubblica, nonché a rigidi controlli da parte della Corte dei Conti, perchè l’affidamento dei lavori avviene senza espletare una gara a evidenza pubblica. Con il documento annuale per la difesa del suolo 2014, approvato lo scorso 23 dicembre, la Giunta della Regione Toscana ha stanziato circa sei milioni e mezzo per il territorio pistoiese per gli interventi urgenti  segnalati, ai quali però se ne sono aggiunti di nuovi, anche più impellenti, in considerazione dei recenti eventi meteorologici. Per questo la Provincia, di concerto anche con gli enti locali, intende procedere a una verifica delle priorità di intervento sul quadro di programmazione, una volta che saranno definitivamente formati i nuovi organi consortili”.
 
Intanto la giunta della Regione Toscana ha recentemente dichiarato la rilevanza regionale ( ex art 11 comma 2, lett.a L.R. 67/2003) degli eventi alluvionali del mese di gennaio (per le province di Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia e Prato - DPGR n. 6 del 21/01/14 e DGR n.53 del 28/01/14) e di quelli verificatesi tra il 30 gennaio e il 1 febbraio (su tutto il territorio regionale - DPGR n. 18 e DGR n.71 del 3/02/14). Per la Provincia di Pistoia, i Comuni colpiti dagli eventi calamitosi risultano al momento 15 in tutto (l’elenco potrà subire variazioni alla luce delle procedure di verifica dei danni): Abetone, Agliana, Chiesina Uzzanese, Cutigliano, Lamporecchio, Larciano, Montale, Pescia, Piteglio, Pistoia, Ponte Buggianese, Quarrata, Sambuca Pistoiese, San Marcello Pistoiese e Uzzano. A tal fine la Protezione Civile della Provincia di Pistoia ha già provveduto ad inviare le schede di segnalazione danni ai Comuni e agli enti consortili, per poi raccoglierle e inviarle in Regione.

Fonte: Provincia di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: