Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 01:10 - 03/10/2022
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Quando in una famiglia monoreddito con mutuo da pagare, arrivano bollette per 400 euro e l infrazione sommata alla speculazione , riduce lo stipendio del 15% , quanti mesi si può reggere ?

Fra quanti .....
RALLY

La bandiera a scacchi del 43° Rally Città di Pistoia ha sventolato nel pomeriggio odierno di nuovo in centro città e lo ha fatto insieme a quella del Cile. 

PODISMO

Domenica 9 ottobre nella frazione di Ramini nel comune di Pistoia si corre la quarantunesima edizione <<ATTRAVERSO IL VERDE DEI VIVAI PISTOIESI>>sulla distanza di km 12 per i competitivi e di km 4 e 12 per i partecipanti alla ludico motoria interamente pianeggiante attraverso i vivai della zona.

BASKET

Inizia il primo storico campionato di Serie C per la Gioielleria Mancini che nel debutto stagionale affronta il Progetto Pallacanestro Prato, anch’esso neopromosso

CALCIO

Domenica alle ore 15:30 lo stadio "Idilio Cei" ospiterà la seconda gara del Campionato di Promozione  tra i viola e i rossoblu pratesi, guidati in panchina dal giovane mister Federico Montagnolo.

BASKET

Tutto pronto in casa Gema per il debutto nel campionato di serie B 2022/23, dopo quaranta giorni di precampionato intenso, condito da molte amichevoli e allenamenti di grande intensità.

BASKET

Mtvb Herons Basket è lieta di poter annunciare di aver tesserato il giocatore Emmanuel Adeola, ala di 2 metri, nigeriano di formazione italiana.

SCHERMA

Inizia nel migliore dei modi la stagione per la Scherma Pistoia 1894 e non solo per i risultati.

TIRO A SEGNO

Il Tiro a segno di Pescia, si era presentato ai campionati nazionali con tanta voglia di vincere e, moltissimi erano i presupposti per affermarsi in tal senso, ma forse  è stata questo premessa che ha, come dire, allentato le principali motivazioni.

none_o

Lo Spazio Pistoia (via Curtatone e Montanara 20/22), Federico Bria inaugura la mostra Detriti.

none_o

Il nuovo e intrigante libro, A ciascuno la sua prigione, è stato pubblicato dalle edizioni Porto Seguro di Firenze.

Per te, che sei per me una fiammella,
che generasti il figlio .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Bilancia: 23 settembre al 22 ottobre.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Oggi rivisiteremo una squisitezza romana utilizzando una pasta fantasiosa.

E'stato scritto e pubblicato un libro sulla presenza del grande .....
cerco bilocale affitto 300 o 350 euro zona Pescia, grazie arredato. .....
PIEVE A NIEVOLE
Si conclude domani la terza edizione del Festival Cinema Giovane con la premiazione dei film vincitori

23/11/2013 - 15:26

Si conclude domani a Pieve a Nievole la terza edizione del Festival Cinema Giovane in cui i giovani sono protagonisti a tutto tondo, nella veste di cineasti in erba, di selezionatori critici e di spettatori. La manifestazione è organizzata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Pieve a Nievole, in collaborazione con l'Associazione Cantiere di Critica Culturale e la direzione artistica collettiva di Maurizio Tuci, Nancy Aluigi Nannini, Andrea Cardelli e Massimiliano Schiavoni. Ha il patrocinio della Provincia di Pistoia, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Tutte le attività del festival si svolgeranno nel Centro Sociale Auser di Pieve a Nievole e sono ad ingresso libero. Il programma della giornata inizia alle ore 16 con l’incontro con il pubblico del lavoro fatto all’interno del laboratorio Cinema: Saper Vedere e Saper Fare condotto dal regista e formatore Stefano Cattini, apprezzato documentarista - il suo film “L’ora blu” (2012) è stato premiato al 53° Festival dei Popoli di Firenze - presidente anche della Giuria Tecnica del festival. Al laboratorio hanno partecipato gli studenti del Liceo Sperimentale C. Lorenzini di Pescia, Nell’incontro restituiranno in sala l’esperienza di decostruzione e costruzione del linguaggio audiovisivo che hanno sperimentato nei tre giorni di laboratorio. Seguirà (ore 16.30) la condivisione con il pubblico dell’esperienza e delle motivazioni sulle scelte dei film vincitori fatte dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale G. Galilei di Pieve a Nievole sotto la guida di Paolo Grassini e del Liceo Sperimentale C. Lorenzini di Pescia, guidati da Silvio Grasselli, nei due laboratori di giuria che si sono riuniti nei giorni del festival. Alle 17 è la volta delle premiazioni in cui verranno proclamati i film vincitori del festival per le tre sezioni in gara. I film vincitori della Sezione Scuole primarie e secondarie di I grado e della Sezione Scuole secondarie di II grado avranno in premio una videocamera Action Cam GoPro Hero3 White, mentre al lavoro vincitore della Sezione Autonomi andrà una cinepresa Lomokino, Movie Camera da pellicola 35mm. Una giuria tecnica formata dalla docente di storia dell’arte e artista visiva Rossella Baldecchi, dall’antropologa e selezionatrice del Festival dei Popoli Carmen Zinno, dai condirettori del festival Massimiliano Schiavoni e Maurizio Tuci e presieduta dal regista Stefano Cattini (Presidente), assegnerà invece il Premio Festival Cinema Giovane assoluto che consiste nella bellissima scultura bronzea intitolata “Bambina con cinepresa” creata per il festival dallo scultore pistoiese Giuseppe Gavazzi e nella targa del festival. Al termine delle premiazioni sarà possibile assistere alla proiezione dei film vincitori. Il festival si chiude con la proiezione alle ore 18 del film di animazione Le Avventure di Zarafa – Giraffa Giramondo (Francia-Belgio, 2012), di Rémi Bezançon e Jean-Christophe Lie. Prendendo spunto dalla storia della giraffa regalata a Charles X dal pascià dell’Egitto Méhémet Ali nel 1827 per convincerlo ad allearsi con lui nella lotta contro i Turchi che assediavano Alessandria, narra la storia dell’amicizia tenera tra il ragazzino Maki, sfuggito alla schiavitù, e la giovane giraffa Zarafa, nel viaggio pieno di peripezie verso Parigi, tra pirati, malfattori, uomini generosi, mongolfiere e vascelli, cielo e mare. La storia di Zarafa è raccontata a un gruppo di bambini da un griot, che poi scopriremo essere lo stesso Maki ormai vecchio, in un villaggio del Sudan. Un film sulla magia dell’amicizia, che supera confini di ogni genere, da non perdere.
Fonte: Comunicato stampa Festival Cinema Giovane
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: