Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 04:01 - 31/1/2023
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Fare l'assessore al bilancio a Montecatini. . . senza fare un tasso!
AUTOMOBILISMO

La F1 Italiana è la gara più popolare in Italia.

BASKET

La Gioielleria Mancini inaugura il girone di ritorno con la difficilissima trasferta a Prato contro il Prato Basket Giovane, attualmente al terzo posto in classifica. La Cronaca della partita Vettori apre la partita con una bomba, Lorenzo Bogani accorcia e Pinna impatta dalla lunetta ma Vettori piazza un’altra bomba.

SCI

Gradito ritorno sulle nostre montagne del comprensorio sciistico di Abetone e della val di Luce di una tappa dello Ski Tour 2022-2023.

SCI

Ha preso il via in questi giorni la 41° edizione di Pinocchio sugli sci, la rassegna giovanile di sci alpino più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Gli studenti dell'Istituto professionale di Stato per l'enogastronomia e l'ospitalità alberghiera "Ferdinando Martini" di Montecatini Terme saranno ospiti domenica 29 gennaio al Palaterme in occasione della partita del campionato di Serie B Old Wild West tra Fabo Herons Montecatini e Legnano Knights.

CICLISMO

E' iniziata nel migliore dei modi la stagione 2023 del Team Corratec che si sta mettendo in mostra nella Vuelta a San Juan a confronto con squadre e corridori di alto livello.

NUOTO

Alla piscina Marchi di Pescia, gestita dalla società sportiva Co.g.i.s Montale, si è svolta domenica 22 gennaio la ventesima edizione del Campionato interregionale di nuoto che ha visto Pescia come protagonista della prima tappa, in attesa di spostarsi in altre città.

PODISMO

In una giornata fredda e piovosa si è svolta nel borgo medioevale di Montevettolini nel comune di Monsummano Terme (Pistoia) una gara podistica.

none_o

Dal 27 gennaio al 10 febbraio da Artistikamente (via Porta al Borgo 18), è in programma una mostra di Franco Bovani.

none_o

A Monsummano Terme la nuova mostra personale di Frank Federighi "Caricature".

La mamma albergava nella casa che cura,
aveva le doglie, non .....
IL SEGNO DEL MESE
di Sissy Raffaelli

Il segno del mese.

IL MONDO IN TAVOLA
di Sissy Raffaelli

Rapini saltati alla Puccini.

Abbiamo aperto il 2023 con la selezione di due nuovi posti di .....
Buonasera. Cerchiamo addetto al ricevimento con buona conoscenza .....
none_o
Montecatini Parcheggi sbaglia a scrivere numero verde per varchi elettronici: ora dovrà cambiare tutti i cartelli

10/7/2013 - 9:12

Il caso del numero verde per segnalare il passaggio delle auto dai varchi elettronici, a guardia della ztl del centro, diventa sempre più comico e assurdo. Nessuno, fino a lunedì, è riuscito a contattarlo: «Siamo spiacenti, il numero da lei selezionato è inesistente». E’ questa la risposta che si sentono dare gli automobilisti che cercano di collegarsi al numero verde 800-108962 segnalato all’entrata dei varchi telematici.

Il numero verde segnalato all’entrata dei varchi (800-108962) è infatti sbagliato. Gli addetti incaricati da Montecatini Parcheggi hanno invertito una cifra. Il numero verde esatto da comporre è 800-018962. MP&S provvederà quanto prima a correggere i cartelli posti vicino ai varchi elettronici. In ogni caso, da ieri le chiamate vengono trasferite al comando della polizia municipale in via del Salsero, dove è possibile comunicare tutti i dati relativi alla propria auto.

Fonte: La Nazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/7/2013 - 16:22

AUTORE:
Tony

siamo proprio la repubblica delle banane...........poveri noi..............

10/7/2013 - 15:28

AUTORE:
Marco D.

Altro disservizio che sarebbe comico se non fosse tragico.

Mi voglio immedesimare in un portatore di handicap che avesse avuto necessità di comunicare il proprio transito nell'area ztl e non lo abbia potuto fare. Magari è passato ugualmente rimediando una segnalazione.

Come si comporterà l'amministrazione in questo caso? Quanti monti dovrà spostare il malcapitato per cercare di far valere i propri diritti?

Applicazione di semplice buonsenso porterebbe l'amministrazione ad annullare ogni segnalazione intercorsa nel lasso di tempo dall'entrata in vigore dei varchi elettronici alla modifica del numero verde, anche perchè in un paese normale sarebbe all'ordine del giorno la inapplicabilità della ztl senza la possibilità di poter "avvertire" del proprio transito.

In un paese normale il responsabile od i responsabili di questa inadempienza e danno alla cosa pubblica ne risponderebbero in prima persona quantomeno con il licenziamento se non con il risarcimento del danno stesso. A seconda della responsabilità personale ecc ecc...

Ma in questo paesello invece il malcapitato per veder riconosciuto il proprio diritto dovrà fare ricorso spendendo tempo, soldi ed energie. Magari tra qualche anno quando gli arriverà la segnalazione e non si ricorderà nemmeno più del fatto.

L'amministrazione farà orecchi da mercante scaricando le colpe su MP ed incassando comunque tutte le sanzioni che sarebbero illegittime, eccetto quelle di chi vorrà fare ricorso, certamente una minima parte.

Il responsabile materiale, o i responsabili materiali, invece, se la caveranno, se va bene, con un semplice rimbrotto a seconda che abbiano più o meno amici in zona...

Tutto questo ovviamente sulle spalle del cittadino-utente che, in teoria, sarebbe pieno di diritti, ma che in pratica è unicamente visto come il limone da spremere sempre e comunque...

El'Italia che va....!

10/7/2013 - 14:44

AUTORE:
Giuliano

la beffa più grande sono stati presi di mira i Tassisti,multati con circa 400 multe per essere passati sotto i semafori rossi della ztl,e meno male che avevano inserito le targhe al comando dei vv.uu.,ora cosa succederà?li sento mormorare tutti i giorni e penso che abbino ragione...

10/7/2013 - 12:24

AUTORE:
operaio

Vorrei far presente tramite questo portale utilissimo per la città e alla redazione locale della Nazione CHE LA M.P. ESEGUE LE ORDINANZE SU ORDINE DEL COMUNE QUINDI L'ERRORE NON LO HA FATTO LA M.P. MA CHI A SCRITTO L 'ORDINANZA...grazie per lo spazio concessomi...

10/7/2013 - 12:21

AUTORE:
franco pazzaglini

visto il titolo dell'articolo ed il commento iniziale, mi sento in dovere di intervenire per precisare che la MP e S non ha sbagliato ha fornire il numero alla ditta che fornisce i cartelli. Non siamo certo infallibili e può succedere di sbagliare , ma in questo caso l'errore va ricercato da un'altra parte.
grazie per l'attenzione
l'AU