Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 14:10 - 17/10/2019
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

Mi scuso per il ritardo nel rispondere, dovuto a problemi con i programmi della macchinetta. L'unica soluzione è ignorare i suoi farneticanti sproloqui, quale che sia lo pseudonimo usato. Ma insisto, .....
BOCCE

Archiviata la 1^ giornata del campionato di serie A2, dove i risultati ci hanno fatto capire “la potenze nei bracci” delle 8 società partecipanti al girone n°4.

CALCIO

Non poteva iniziare con una notizia più bella la nuova stagione del Montecatinimurialdo. A seguito dell’attività svolta nella stagione 2018/2019, il comitato regionale Toscana della Figc ha confermato alla società biancoceleste il riconoscimento di scuola calcio Élite.

BOCCE

Una brutta partenza per la Montecatini Avis guidata dal presidente Moreno Zinanni tornata (diciamo così) sconfitta sui campi degli amici pievarini all’esordio in campionato per 5 set a 3 dalla formazione pesarese del Corbordolo.

BOXE

Il pugile Miguel Bachi ha partecipato ai campionati toscani lo scorso settembre passando direttamente il turno non avendo avversari in Toscana. Egli passa diretto agli interregionali dove ha combattuto sabato 12/10.

BASKET

La Gioielleria Mancini gioca l’anticipo della terza giornata di campionato in trasferta a Lucca contro quella Libertas affrontata e battuta in Coppa Toscana fra le mura amiche.

NUOTO

Ottimi risultati e record personali per 4 atleti dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato europeo juniores (under 18) di Salvamento per club, svolto a fine settembre a Riccione, al quale hanno partecipato 53 società (19 italiane) in rappresentanza di 9 nazioni. 

BOCCE

E’ iniziata la stagione agonistica 2019-2020 e alla Montecatini Avis non sfugge la prima vittoria.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mondadori di Montecatini è dedicata a un libro di Valentina Dallari.

none_o

Si apre venerdi 4 ottobre, alle ore 17,  a Pescia,  la mostra di Giorgio Adochi, noto artista di fama internazionale.

Soffioni

Impalpabili infiorescenze di sambuco
soavi di luce .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

Sono aperte le iscrizioni per il corso di pittura per adulti .....
BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
VALDINIEVOLE
Malattie professionali:Epaca-Coldiretti fa il check up gratuito

9/6/2013 - 19:51

Agricoltori che si sono visti riconoscere l'indennità per malattie professionali causate da esposizione a sostanze dannose o radiazioni solari. Oppure l’ernia discale lombare provocata da lavorazioni svolte con macchine che espongono a vibrazioni. Ma pure commesse di supermercato che hanno ottenuto dall'Inail (Istituto Nazionale Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) risarcimenti/rendite visto il collegamento tra l'attività lavorativa quotidiana con la sindrome del tunnel carpale. Oppure parrucchieri con tendinopatia alla spalla o la patologia della colonna vertebrale per un infermiere. Purtroppo non sono poche le patologie causate dall'attività lavorativa quotidiana. A volte ce ne accorgiamo tardi e il danno è superiore. “Per questo è utile agire tempestivamente, sfruttando ciò che Epaca mette a disposizione gratuitamente dei cittadini lavoratori -spiega Alessandro Pagliai, responsabile Epaca di Pistoia, il patronato Coldiretti-, a cominciare dal primo 'check up'”. Le malattie di origine professionale riconosciute dalla legge sono elencate in una apposita tabella e sono associate a una o più attività o lavorazioni. “Se la malattia denunciata rientra in questo elenco – spiega Pagliai - il lavoratore, per vedersi riconoscere il relativo indennizzo, deve solo dimostrare di aver svolto in modo non occasionale una delle attività che in base alla tabella espongono al rischio di quella malattia. Sono comunque indennizzabili dall’Inail anche le malattie non presenti nella tabella di legge: in tal caso, però, il lavoratore deve dimostrarne l’origine lavorativa, vale a dire che la malattia si è verificata a causa e nell’esercizio del lavoro svolto”. In questi casi è ancora più utile rivolgersi al patronato Epaca con i propri esperti, presso gli uffici dislocati a livello provinciale (Pistoia, San Marcello, Pescia, Monsummano, Quarrata). “Data la complessità della materia è necessario –consiglia Alessandro Pagliai-, in caso di sospetta malattia professionale gli interessati prendano contatto tempestivamente con i nostri uffici. Forniremo gratuitamente tutta l’assistenza necessaria, provvedendo in primo luogo ad inviare tempestivamente il primo certificato medico all’Inail, al fine di evitare la perdita dei benefici economici. Non solo, ma tale tutela è anche da valutare nel caso in cui il medico del lavoro aziendale proceda alla compilazione del certificato di riconoscimento di malattia professionale che avvia l’iter presso l’Inail”. “Il riconoscimento della malattia professionale –spiega Pagliai- comporta il conseguente indennizzo economico da parte dell’Inail sia come indennità di temporanea, sia come danno biologico o rendita, oltre all’erogazione delle necessarie cure mediche riabilitative”. Un mondo, quello delle malattie professionali, poco conosciuto al di fuori del settore del lavoro dipendente, ma che sicuramente potrebbe offrire il giusto ristoro a tutti i lavoratori, anche gli autonomi, che per anni hanno svolto mansioni manuali che hanno logorato il fisico e non solo. Ed il patronato Epaca da sempre si occupa anche delle pratiche per i lavoratori autonomi.
Fonte: Comunicato stampa Coldiretti
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: