Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 18:04 - 22/4/2019
  • 609 utenti online
  • 26326 visite ieri
  • [protetta]

Una persona necessita cure oncologiche. I Sanitari del D. H. prescrivono
un'iniezione post terapia che, anche se passata gratuitamente dal S. S. N.
costa fra 1, 500. oo e 2, 000. oo euro. La persona .....
TIRO A SEGNO

Nei primi due week end del mese di aprile, presso il poligono del Tiro a segno nazionale di Lucca ha avuto luogo la terza prova regionale con le armi ad aria compressa e la prima prova regionale con le armi a fuoco.

BASKET

Saranno quattro giorni a tutto basket quelli del ponte del 25 aprile a Monsummano Terme dove si svolgerà la quarta edizione del Trofeo Città di Monsummano.

VOLLEY

Il consiglio di amministrazione del Centro Tecnico Territoriale Monsummano, dichiara di aver terminato il rapporto di collaborazione con il tecnico Antonio Galatà, dopo due annate piene di soddisfazioni.

VOLLEY

La Serie D/Under 18 del Centro tecnico territoriale Monsummano esce sconfitta dal PalaGiglioli di Ponte a Elsa (Empoli) e arretra di una posizione nel girone A del campionato senior di volley femminile, a due giornate dal termine della regular season.

BASKET

La Gioielleria impegnata nell’ultima gara della regular season contro il Cus Pisa. Partita ininfluente per i ragazzi di coach Matteoni mentre gli universitari sono alla ricerca dei punti per la qualificazione ai play-off.

NUOTO

Sono stati tanti i nuotatori che hanno partecipato alla seconda edizione della Maratona del nuoto, manifestazione organizzata dalla Cogis Pescia, che gestisce a livello agonistico la piscina del Marchi, dove si è svolto l’evento.

BOCCE

Grande spettacolo sabato scorso presso il bocciodromo coperto di Pieve a Nievole, purtroppo non altrettanto entusiasmante il risultato dell’incontro di sapore amaro per la Montecatini Avis, sconfitta dalla formazione emiliana della Rinascita Budrione.

NUOTO

Prestigioso traguardo raggiunto da Aurora Bianucci dell'Asd Nuoto Valdinievole al campionato indoor di fondo di Riccione.

none_o

La recensione di questa settimana da parte della libreria Mindadori è dedicata a un libro di Stephen King.

none_o

La mostra è dedicata al maestro Arrigo Conti: “Lawn Tennis Torretta – Stile ed eleganza”.

E si vive di ricordi, di sogni
impressi nel sinuoso corpo
dell’Ombrone .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Altopascio, 16.000 abitanti, è da considerare parte integrante della Valdinievole.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giovanni Torre

Ricordi dell'associazione dilettantistica calcio Montecatini.

BUONASERA sono in possesso di diploma di adb e oss sono attualmente .....
Buonasera a tutti per informazioni o preventivi per rimettere .....
CALCIO SPAREGGIO SERIE D
Al Pesciauzzanese a Montegranaro fatali calci di rigore

2/6/2013 - 18:14

MONTEGRANARO. Sofferenza ed equilibrio prima del rigore decisivo di Argiolas consegnano al Montegranaro di mister Jaconi il passaggio del turno e condannano il Pesciauzzanese di Maneschi.

 

Alla fine dei conti successo per i locali contro i neroarancio ben messi in campo da Mister Maneschi che si sono difesi sempre benissimo, ed hanno avuto anche l'opportunità di segnare con Cerri, che non è riuscito a concludere con efficacia a rete. Ma per lunghi tratti della gara ha prevalso la paura di perdere.

Ora per i gialloblu del Montegranaro finale in Sardegna contro i sassaresi del Latte Dolce che, impattando 2-2 a Fregene hanno strappato il pass per la finale. Domenica andata nelle Marche, ritorno sette giorni dopo in Sardegna. 
In tribuna. Circa 800 le presenze al comunale con tanti volti noti a partire dai vertici regionali (il presidente Cellini, il vice Panichi e il presidente degli arbitri Malascorta) oltre al presidente della provincia Cesetti e al sindaco Gismondi. Parterre importante anche per quanto riguarda gli addetti ai lavori con il presidente della Fermana Rogante, quello dell’Elpidiense Casciare Giuseppe Torresi oltre al tecnico della Biagio Nazzaro Fenucci. 

La gara. Squadre guardinghe nella prima parte di gara con il Montegranaro che prevale nel possesso palla, creando alcuni pericoli su situazione di palla inattiva: prima Savini non arriva da due passi e poi vede il salvataggio nei pressi della linea di porta da parte di un difensore ospite. Argiolas su piazzato impegna Venezia, mentre nel finale ancora Venezia salva in qualche modo su Mariani ben lanciato a rete.

Pesciauzzanese poco presente in avanti nella prima parte di gara. Ripresa sulla stessa falsariga del primo, ma con l’occasione buona che capita a Cerri, ben servito da Pieroni, ma il centrocampista non riesce a concludere.

Ci prova poi Simoncelli, ma viene stoppato da un difensore.

Sui calci piazzati il Montegranaro è pericoloso; anche i neroarancio ci provano dalla distanza con Massaro, ma il tiro finisce fuori.

Gara che non decolla, ma la tensione si legge evidente in ogni singola giocata in campo, la posta in palio è fin troppo alta. Ancora su calcio da fermo i locali si fanno vivi, protestando anche per una trattenuta in area non rilevata dal direttore di gara.

Il punteggio al novantesimo comunque non cambia. Supplementari. Servono altri trenta minuti dopo 90 minuti che hanno regalato un nulla di fatto. Copione che non cambia nella prima frazione di gioco anche se Savini di testa da l’illusione del gol colpendo il sostegno della porta avversaria. In pieno recupero ospiti in dieci per il doppio giallo allo stantuffo Pera.

Rigori. Parte male il Montegranaro con l’errore di Mariani, ma prima la traversa di Chiocchetti e poi la parata di Chiodini su Ruglioni consegnano il passaggio del turno ai gialloblu.

Peccato davvero per i ragazzi di Maneschi, al termine di un campionato esaltante. Bravi comunque a tutti ed alla dirigenza nero-arancio per questa annata da incorniciare.
 

 

MONTEGRANARO-PESCIAUZZANESE 4-2 (dcr)
MONTEGRANARO (4-4-2): Chiodini; Mandolesi, Comotto, Savini, Viti; Petruzzelli (15’ ST Simoncelli), Polenta (13’ sts Marani), Coccia (6’ pts Bizzarri), Mariani; Argiolas, Pistelli

A disposizione Stefanini, Marani, Misin, Pagliarini, Rossi 
Allenatore Jaconi

PESCIAUZZANESE (4-3-1-2): Venezia; Lo Faro, Carusio, Romanini, Ceccarelli; Pera, Ruglioni, Pieroni; Cerri (12’ sts Chiocchetti); Biagi, Massaro (8’ pts G. Gori)

A disposizione Gori, Montanelli, Flammia, Lionetti, Giachini 

Allenatore Maneschi

ARBITRO: Somma di Castellammare di Stabia

NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti Pera, Mariani, Simoncelli, Argiolas, Savini, Cerri, Romanini, Viti, Bizzarri. Espulso al 16’ pts Pera per doppia ammonizione.

Rigori: Mariani fuori, Pieroni gol, Savini gol, Chiocchetti traversa, Bizzarri gol, Ruglioni parato, Simoncelli gol, Ceccarelli gol, Argiolas gol.  

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: