Skin ADV
Valdinievole OGGI
  • Cerca:
  • 12:05 - 08/5/2021
  • [protetta]
  • [protetta]
  •  

. . . Il riformismo di Renzi: rottamare gli altri, per rimanere attaccato alla poltrona del Senato, quando aveva dichiarato di volerlo "rottamare" e di dare le dimissioni dalla politica quando ha perso .....
E-BIKE

Il team Valdinievole E-bike nasce nel 2020 a Pieve a Nievole durante la prima fase della pandemia, come risposta allo scoraggiamento da parte della società per la chiusura delle attività lavorative dovute al covid.

RALLY

Tutto pronto per dare il via alle sfide del 36° Rally della Valdinievole e Montalbano, in programma per questo fine settimana.

CICLISMO

Dopo la sospensione causa covid del 2020, il Gs circolo ricreativo Cintolese presenta la tradizionale e storica manifestazione ciclistica riservata alle categorie giovanili, Allievi ed Esordienti 1° e 2° anno.

SCHERMA

Doppio podio per la Scherma Pistoia, abbinata Chianti Banca, alla prima prova nazionale paralimpica disputatasi a Napoli.

BASKET

La netta vittoria di Patti a Cagliari, nel recupero infrasettimanale contro il Cus, ha definito la griglia dei Playoff per la promozione in serie A1 già prima che si disputasse l'altro recupero tra Selargius-La Spezia. 

RALLY

Sei mesi dopo l'ultima gara, il Rally a Pomarance, Luca Artino torna al voltante e lo fa nel rally di casa, il 36. Rally della Valdinievole e Montalbano, questo fine settimana.

CALCIO

"Il gruppo Cuori arancioni accoglie con favore questo sperato sviluppo, dando per scontato che seguano (o che sottintendano) anche le imprescindibili dimissioni del direttore generale Marco Ferrari, certamente corresponsabile, seppur rimasto quasi sempre nell’ombra".

HOCKEY

Weekend più che positivo per gli arancioni nel fine settimana nel quale ha disputato un doppio incontro sabato domenica contro la capolista Superba Genova al fine di recuperare l’incontro non disputato alla prima giornata.

none_o

Per molti telespettatori sono diventate un appuntamento fisso. Dal lunedì e il venerdì si sintonizzano su Tvl.

none_o

Alla galleria d'arte Artistikamente (largo San Biagi a Pistoia).

Nubi grigie, nubi bianche,
da ponente a levante;
l’azzurro .....
VALDINIEVOLE STORICA
di Giancarlo Fioretti

La parabola umana e artistica di Leda Rafanelli abbraccia tutto il Novecento.

VALDINIEVOLE STORICA
di Giulio Cozzani

Storia e curiosità del comune di Buggiano.

Sono un “maturo” chitarrista della Valdinievole e cerco un .....
Vendo terreno edificabile Massa e Cozzile grande circa 10 000m2 .....
PROVINCIA
Centrale 118 di area vasta,Cisl:Pronti a inviare i documenti alla Corte dei Conti

24/4/2013 - 9:05

La Cisl Funzione Pubblica torna a porre l'attenzione sulla centrale operativa del 118 di area vasta:

"La riforma della sanità Toscana, per la riorganizzazione del sistema di emergenza, prevede il passaggio da 12 centrali operative a 3 centrali di area vasta.

Pistoia in questa partita fondamentale, per il territorio e per i cittadini utenti, ha tutte le carte in regola per essere la centrale di area Vasta Centro perché dotata di tecnologie avanzate e professionalità consolidate su percorsi diagnostici terapeutici che hanno dato ottimi risultati di rilevanza nazionale ed internazionale al presidio pistoiese,un esempio fra tutti la rete della defibrillazione precoce sull’arresto cardiaco.

Inoltre il presidio Pistoiese è dotato di una struttura che già allo stato attuale risponde ai requisiti stabiliti dalla Regione Toscana e che necessiterebbe di un investimento di circa 100.000 euro per l’adeguamento dei locali contro un investimento di circa 6 milioni di euro necessari per la realizzazione della nuova centrale a Firenze presso l’IOT. La legge regionale n.81 del 27 dicembre 2012 prevede che per la scelta della centrale di area vasta si debba tener conto di quelle già esistenti alla data di entrata in vigore della legge stessa, mantenendo criteri di efficienza, efficacia ed economicità e celeri tempistiche di realizzazione.

 

Pertanto la CISLFP, qualora non fosse scelta la C.O. di Pistoia come centrale di Area Vasta, è  pronta ad inviare tutta la documentazione alla Corte dei Conti per la verifica di un eventuale danno erariale provocato dalla Regione in questa partita, in un momento particolare come questo dove la Regione stessa aumenta le aliquote lRPEF per far fronte ai disavanzi del Sistema Sanitario Regionale".

La CISLFP è fortemente preoccupata per il dilungarsi dei tempi decisionali sulla scelta della C.O."

Fonte: Comunicato stampa Cisl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: